A Fukushima niente più errori umani

 Il Presidente della Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha assicurato che a Fukushima non si verificheranno più "errori umani", come quello che pochi giorni fa ha causato un altro riversamento di tonnellate di acqua radioattiva da uno dei serbatoi di stoccaggio. Molti vorrebbero dar credito alle parole del signor Naomi Hirose (il Presidente) ma il caso ha voluto che mentre pronuncia... [Prosegue]

Snowden aderisce all'appello di Greenpeace

    In tutto il mondo si svolgono manifestazioni per la liberazione degli attivisti di Greenpeace detenuti dal regime di Putin con l'accusa di "pirateria" per aver cercato di sensibilizzare l'opinione pubblica mondiale sul rischio di disastro ambientale nell'Artico, aggravato dall'estrazione del petrolio.   Anche Ed Snowden, rifugiato in una località segreta della Russia ... [Prosegue]

Perche' nessuno si è ancora dimesso alla NSA?

Se erano necessarie ulteriori prove degli abusi realizzati dalla NSA a danno dei cittadini americani e della loro privacy, ecco servite le rivelazioni del NYT: "N.S.A. Gathers Data on Social Connections of U.S. Citizens By JAMES RISEN and LAURA POITRAS Published: September 28, 2013 682 Comments     WASHINGTON — Since 2010, the National Security Agency... [Prosegue]

Il giardiniere Obama

Dal prossimo 1° ottobre, al posto del giardiniere del National Park Service potrebbe esserci lo stesso Presidente Obama ad accudire i giardini della Casa Bianca. Se entro la mezzanotte del 30 settembre il parlamento americano non avrà trovato l'accordo sulla legge di bilancio 2014, i dipendenti delle agenzie federali (ad eccezione dei militari) non saranno più pagati per il loro... [Prosegue]

Berlusconi tra bluff e controbluff

Tra bluff e controbluff, Berlusconi ha deciso di andare a vedere le carte, drammatizzando il livello di scontro per costringere Letta alle dimissioni. Non è ancora l'ultimo giro, perchè ora tocca al Napolitano-Letta decidere se vedere il bluff o accordarsi su un'amnistia ad personam. C'è poco tempo per decidere, perchè il vero fine della mossa di Berlusconi è q... [Prosegue]

C'era una volta l'America - 2

Una volta, se il capo di una paese povero e ostile agli USA telefonava al Presidente degli Stati Uniti, i giornali avrebbero titolato: Il Primo Ministro dell'Iran chiama il Presidente degli Stati Uniti per ....". Ora avviene il contrario, e si capisce, dall'enfasi della stampa internazionale, che è stato Obama a chiamare Rouhani. Il Presidente degli USA cerca di dimostrare che il ruolo int... [Prosegue]

Il Premio Sakharov a Snowden?

Edward Snowden è stato nominato tra i tre finalisti del Premio Sakharov, il riconoscimento alla personalità che più di altre si è contraddistinto nella battaglia per i diritti civili e le libertà. Snowden è stato "sponsorizzato" dalla Unione Europea, su proposta del Gruppo dei Verdi al Parlamento europeo, da Daniel Cohn-Bendit e Rebecca Harms;il gesto ha ... [Prosegue]

Il Partito Comunista Cinese all'ergastolo

Bo Xilai, ex top manager del Partito Comunista Cinese, è stato condannato all'ergastolo per corruzione, appropriazione indebita e abuso di potere. Tre reati che sono molto diffusi nell'apparato di governo centrale e periferico cinese. Se l'intenzione del Partito era quella di dimostrare che è capace di "riformarsi" dall'interno, l'occasione non è stata delle migliori. La difes... [Prosegue]