Shalabayeva, settanta anni fa

Settanta anni fa l'Italia si divideva tra quelli che difendevano, aiutavano, ospitavano, anche a costo della propria vita, i perseguitati dal regime nazifascista e coloro che invece li consegnavano alla polizia, alla deportazione nei campi di concentramento, alla sofferenza e alla morte. Immagini di gente comune, soprattutto i più deboli, i vecchi, le donne, i bambini.   Settanta ann... [leggi tutto]

Shalabayeva, una vergogna infinita

Come è possibile sequestrare una donna e sua figlia, metterla su un aereo e spedirla in carcere in un paese estero tanto grande quanto corrotto senza che nessuno in Italia -  per un mese - se ne accorga? E' possibile, è possibile ... come spiegheranno dettagliatamente il capo della Polizia e i maggiordomi   ministri competenti. E' possibile, anzi inevitabile, se da mesi, d... [leggi tutto]