Il NEPAL sprofonda

La nuova scossa di terremoto in Nepal - magnitudine 7,4 - ha causato altre centinaia di morti e feriti, molti dei quali a causa delle frane che si staccano dalle montagne e piombano sui villaggi.  La scossa è stata definita di "assestamento" dai sismologi, ma nascono molti dubbi che si tratti solo di un "assestamento". La distanza tra l'epicentro del 25 aprile e quello di oggi farebbe pensare a due manifestazioni distinte di un unico fenomeno che sconvolge la placca tettonica indiana. Questa ipotesi viene formulata da molti studiosi e rappresenta lo scenario peggiore, perché secondo loro i terremoti in questa zona dell'Asia si manifesteranno con maggiore frequenza e intensità nei prossimi mesi / anni. Se questa considerazione è fondata, tutto il Nepal e una vasta zona dell'India settentrionale e della Cina meridionale sono a rischio immediato. Ed è superfluo rimarcare che si tratta di zone ad alta densità abitativa, con urbanizzazioni caotiche, aree rurali poverissime ed emarginate, un sistema amministrativo corrotto e metodi/materiali di costruzione che non sono adatti per una zona ad  alto rischio sismico. Come è superfluo rimarcare che i progetti dei governi dell'area non prevedono di modificare i modelli di sviluppo in atto. Solo poche settimane fa il governo cinese aveva preannunciato un faraonico piano per costruire un traforo sotto l'Everest !

Un esperimento per la NSA

Pavia Leonardo – Venaria Cezanne – Milano Mondrian – Roma Dinosauri – Torino Guttuso – Roma Benvenuti al Nord Ted Magic Mike Prometheus The Avengers Hugo Cabret Quasi Amici Dark Shadows Hunger Games Battleship Cinquanta sfumature di grigio Fai bei sogni Cinquanta sfumature di nero Cinquanta sfumature di rosso Se ti abbraccio non aver paura La collina del vento Il senso di una fine Una lama di luce Di tutte le ricchezze Il manoscritto ritrovato ad Accra Milan – Barcellona Juventus – Atalanta Napoli – Chelsea Italia – Danimarca Milan – Juventus Pescara – Juventus Coppa Italia Napoli – Siena Juventus – Roma Cesena – Juventus [Prosegue]

FUKUSHIMA TREMA PER UN TERREMOTO

Fukushima è l'epicentro di un terremoto di grado 5,8 della scala giapponese (1-7). Non dovrebbe esserci alcun rischio tsunami, ma nessuno sa come possono aver reagito gli impianti di refrigerazione dei 4 reattori danneggiati e i 350 serbatoi di acqua contaminata, da cui già erano fuoriuscite centinaia di tonnellate di liquidi radioattivi.