www.menoopiu.it

il sito del referendum https://www.ref1oct.eu/

Ada Colau alcaldesa de Barcelona:
"Catalunya es un solo pueblo,
la libertad la defenderemos con unidad"

referendum catalunya

Da secoli i Catalani cercano di riottenere la sovranita' perduta con i Decreti di Nueva Planta, e di scollegarsi dal governo centrale dello Stato spagnolo. Alla fine del XIX secolo il movimento politico nazionalista catalano si e' organizzato rivendicando l'autonomia per la Catalogna.
Un tentativo di proclamazione della Repubblica Catalana indipendente ebbe luogo negli anni venti, ma fu prontamente stroncato dal regime di destra condotto dal dittatore spagnolo Miguel Primo de Rivera. Alla caduta della monarchia nel 1931, anche se vi fu un notevole indebolimento del potere centrale le manifestazioni furono pressoche' nulle, con un riavvicinamento al governo nazionale. Durante la guerra civile, la Catalogna sostenne fino allo sfinimento le forze repubblicane, per paura di un altro regime totalitario. La sconfitta fu pesantissima, con danni economici e sociali: l'insegnamento del catalano fu infatti vietato dal dittatore Francisco Franco.
Uscita nel 1975 dalla dittatura, la Catalogna attuo' una politica di forte collaborazione con il governo per poter cogliere ogni occasione di ripresa dopo il franchismo: per oltre trent'anni non si parlo' quasi piu' di indipendenza.
Nei primi anni 2000 risorsero alcuni partiti indipendentisti che crebbero sempre di piu', e uno di essi arrivo' ad avere la maggioranza nei seggi regionali nel 2014. Nel novembre del 2014 si e' poi tenuta una "consultazione non referendaria" sull'indipendenza della Catalogna. A tale consultazione, patrocinata dal governo comunitario catalano, non e' stata riconosciuta alcuna validita' dal governo centrale spagnolo, forte della Costituzione del 1978 che impone l'unita' ed indivisibilita' della Spagna. Il risultato della consultazione e' stato di netta affermazione dell'opzione indipendentista (con l'80% dei voti a favore, ma fortemente viziato da una partecipazione al voto inferiore al 35%.

Referendum Catalunya 1-Ottobre