Catalogna, sconfitto il modello Troika

Grande affluenza alle urne. Primi exit poll attribuiscono la vittoria allo schieramento indipendentista, Junts pel SI e CUP, con 76 seggi su 135. Le elezioni per il rinnovo del Parlamento catalano si sono trasformate in una verifica cruciale per la Troika, che aveva appena finito di festeggiare la vittoria in Grecia. A Barcellona c'è il rischio - anzi la quasi certezza - che vincerà... [Prosegue]

esecuzione sommaria di Jeremy McDole mentre Papa Francesco incontra Obama

 Il filmato che riprende l'esecuzione sommaria di Jeremy McDole è la prova scientifica di quello che da anni è evidente all'opinione pubblica mondiale: la polizia USA è un corpo paramilitare non assoggettato al diritto comune, e non solo ha licenza di uccidere ma soprattutto ha il potere di "giustiziare". Jeremy McDole era su una sedia a rotelle, perché paralizzat... [Prosegue]

Scandalo VOLKSWAGEN, il marcio dell'industria dell'auto (e non solo)

Lo scandalo Volkswagen ha implicazioni più ampie di quello che appare, che è già notevole. Coinvolge l'immagine di una delle più grandi (e invidiate) multinazionali, coinvolge e umilia il modello economico-sociale di una nazione potente, a capo dell'Europa, la Germania. Coinvolge e disvela il modello di produzione e commercializzazione dell'intero settore automobilist... [Prosegue]

In Grecia vince il modello Troika

 Per ogni paese dell'unione europea il modello Troika prevede : 1) che al governo ci sia un partito saldamente compatibile con i vincoli imposti oppure 2) se un solo partito non ce la dovesse fare, è prevista una coalizione di unità nazionale in entrambi i casi è preferibile che il maggior numero possibile di elettori NON vada a votare, perché è stato pr... [Prosegue]

Little BRAVEHEART girl

  I bambini di qualsiasi età hanno deciso di arruolarsi nell'esercito più potente del pianeta, quello che usa il cuore al posto delle armi, sfidando il muro di stupidità e violenza che li circonda. Centinaia di bambini sono morti per affermare il diritto ad un futuro libero e dignitoso, mettendosi in prima fila nella lunga marcia dei profughi. Questa bambina è v... [Prosegue]

Putin sbarca in Siria per ripetere la Crimea

  Putin è sbarcato in Siria, con aerei e carri armati per riaffermare il concetto già espresso in Crimea: quello che è mio è mio.  Gli USA avevano cercato di abbattere il macellaio Assad nel 2012, fermandosi all'altolà dei russi dopo avere però armato i terroristi dell'ISIS. Dopo tre anni di massacri e distruzioni, e dopo aver consentito all'I... [Prosegue]

Grecia al voto, vince la Troika

  Previsioni di sabato 19 settembre. Le elezioni più inutili e scontate, volute da Tsipras per suggellare il suo "pasokkio", si concluderanno come voleva la Troika: la destra di Nuova Democrazia prevale sui resti dell'exSyriza, ma non ha la maggioranza per governare da sola.  Tsipras, ben contento di aver perso, ribalta le dichiarazioni preelettorali e si dice disposto ad un gov... [Prosegue]

Boicottare l'Ungheria

  L'ungherese Orbàn (a sinistra) e il polacco Tusk (a destra) sono tra i principali fautori della riedificazione dei muri e dei ghetti per risolvere il dramma delle popolazioni in fuga dalle guerre. Orbàn supera tutti e si organizza per arrestare migliaia di profughi in transito. In un'intervista televisiva il PM ungherese ha rilasciato alcune solide verità: 1) Gl... [Prosegue]

Perché J. Corbyn é stato eletto leader laburista ?

  Dopo aver risposto alla prima - facile - domanda : chi è Jeremy Corbyn, è necessario rispondere alla successiva, meno facile: perché è stato eletto con il 60% dei voti dell'apparato laburista ? Perché pur essendo un politico proveniente dall'apparato, in particolare quello sindacale, è quello che rappresenta l'ala "non compromessa" con l'establism... [Prosegue]