/media/qjtcuuip/2019-ncov.jpg

Coronavirus in Italia, Come il Governo Conte Dovrebbe Gestire il Caso Costa Smeralda mentre OMS Dichiara l'Emergenza Mondiale

30/01/2020

E' compito del governo Conte decidere sul caso della nave crociera Costa Smeralda ferma a Civitavecchia con 7 mila persone bloccate per paura dell'epidemia di coronavirus. né una capitaneria di porto, né un sindaco possono sciogliere il nodo sul cosa fare e quali rischi correre di fronte all'epidemia che sta terrorizzando tutto il mondo.


Nelle stesse ore in cui la nave da crociera Costa Smeralda attraccava nel porto di Civitavecchia segnalando la presenza di un caso sospetto di coronavirus a carico di un turista cinese, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha rotto gli indugi e ha dichiarato la pandemia di Coronavirus una "emergenza mondiale", dopo aver aspettato anche troppo in ossequio alle richieste cinesi.


E sempre nelle stesse ore, le organizzazioni sanitarie dei principali paesi coinvolti nella battaglia contro il 2019-nCoV hanno confermato che i test sul coronavirus non sono affidabili al 100 per cento, che il virus si trasmette da uomo a uomo anche in assenza di sintomi, e tutto questo trasforma l'attività di prevenzione in una specie di scommessa al buio, con elevati rischi e soprattutto elevate conseguenze nel caso di perderla.


La Costa Smeralda è diventata il simbolo di un dubbio apocalittico. Scegliere di credere ai test e far proseguire gli sbarchi e la navigazione, oppure bloccare 7 mila persone, e costringerle alla più grande quarantena nella storia della navigazione?

La prima opzione significa assumersi la responsabilità di far entrare in Italia il virus, di aprire la porta senza più poterla richiudere, con centinaia di percorsi possibili per la diffusione del contagio sul territorio nazionale.

La seconda è quella più logica e tecnicamente valida ma creerebbe un'ondata di polemiche ed accuse di chi la considererebbe una sorta di sequestro di persona e una misura eccessiva. Matteo Salvini ne farebbe un cavallo di battaglia personale in vista del voto sul caso Gregoretti: "Giuseppe Conte sequestra gli italiani innocenti, mentre permette gli sbarchi degli immigrati carichi di virus".

Il caso della Costa Smeralda tra l'altro non coinvolge o compete solo all'Italia e alle sue titubanti autorità, ma a tutti i paesi rappresentati a bordo della nave da crociera dai cittadini turisti, che prima o poi dovranno far ritorno a casa, con il dubbio che ci tornino infettati e con il virus in incubazione, pronto a riprodursi e a colpire nei paesi di sbarco.

Come si comporterà la Francia, che ha già alcuni casi conclamati di coronavirus ? o la Spagna o la Gran Bretagna ?

Anche per questo motivo, per non essere additati come gli "untori dell'Europa", i passeggeri della Costa Smeralda dovrebbero essere trattenuti per un aio di settimane a bordo senza poter sbarcare con il loro carico di dubbi e di rischi.

Ma è una decisione che può essere presa solo da un governo responsabile di un paese responsabile e di concerto con i governi degli altri paesi coinvolti.

Speriamo di avere un governo responsabile, perché la posta in gioco sull'epidemia di coronavirus è altissima, checchè ne pensino gli anti-allarmisti.



ULTIMI POST

menoopiu' blog - le mie opinioni www.menoopiu.it - Questo sito non é una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7/3/2001. - "menoopiu.it" sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee, quindi tutti i post possono essere riprodotti ricordandosi di menzionare il blog o inserire un link al post originale. - Copyright © 2019 - realizzato con Umbraco v8.0.1 - i.fantasiaatmenoopiu.it - twitter: https://www.twitter.com/atmenoopiu