Nuovi terribili scenari dopo la strage di Parigi

  

La strage di Parigi segna un punto di svolta nelle strategie terroristiche.

Le organizzazioni si sono insediate in aree geografiche di cui controllano e determinano le istituzioni e le popolazioni, ma ora puntano a insediarsi e a "scavare trincee" dentro gli stessi paesi occidentali, in primo luogo l'Europa.

Le organizzazioni islamiche possono contare su un enorme bacino di rabbia e frustrazione che si è insediato in quasi tutti i paesi europei, e di cui il caso francese è l'emblema.

I musulmani ormai sono una componente nativa dell'Europa e sono una componente sociale in gran parte priva di rappresentanza politica: per questo diventano facile terreno di diffusione di fanatismi religiosi che surrogano il bisogno di aggregazione e legittimazione.

E' un problema che i partiti e le forze sociali tradizionali di qualsiasi schieramento affrontano con molta retorica e scarsa credibilità.

Il tema dell'integrazione è una bandiera che non ha più vento per sventolare, perché la crisi economica ha annullato i margini di mediazione e i milioni di figli di immigrati delle periferie metropolitane combattono contro altrettanti milioni di emarginati "europei".

Lo scontro è DENTRO i confini degli Stati nazionali. Le organizzazioni terroristiche puntano a gestire questo conflitto. Chi vuole evitare davvero il ripetersi sistematico della strage di Parigi dovrà cercare di occupare con soluzioni concrete lo spazio politico invocato da milioni di cittadini europei musulmani.

Le manifestazioni che in tutto il Mondo e in Francia hanno raccolto milioni di persone sotto lo slogan JE SUIS CHARLIE contro ogni fanatismo o scorciatoie guerrafondaie sono la speranza più grande che possa prevalere la ragione. Persino il sussulto dei Capi di Stato, rappresentanti screditati delle istituzioni - tra tutti primeggia per incapacità il presidente francese Hollande - è da considerare importante e positivo.

La strage di Parigi, per le tante circostanze che si sono concentrate, ci ha fatto comprendere quanto sia fragile e a rischio il sistema di vita degli ultimi 50 anni.

Le guerre di religione non c'entrano, sono solo un pretesto.

La Grecia NON vuole pagare i debiti

Le elezioni in Grecia hanno preso il sopravvento, dopo che la Merkel ha ventilato la possibilità di una uscita della Grecia dall'euro, e sono diventate una battaglia all'ultimo azzardo: "dall'Euro non si esce", proclamano i burocrati di Bruxelles, esasperando la rabbia di chi si sente in trappola e privato della possibilità di scegliere in democrazia.

"Vi cacceremo dall'euro, se non pagate i debiti" tuona la Germania della Merkel, ma molti pensano che sia un bluff per spaventare i greci e spingerli a votare il filotedesco Samaras.

I banchieri non stanno a guardare, e mandano giù i mercati finanziari per avvisare sia una parte che l'altra che non si scherza con loro, che gli speculatori amano i "rischi calcolati" (grazie ai soldi stampati da Yellen e Draghi) ma non i salti nel buio tipo Lehman Brothers.

I Greci che voteranno Tsipras e compagni hanno idee più pragmatiche: "restiamo nell'euro, ma senza debiti da pagare". E' quello che Mario Draghi aveva indirettamente promesso tre anni fa, ed è quello che va ripetendo nella stanze della BCE: il debito greco è insostenibile, a prescindere dai tassi di interesse. O i creditori rinunciano alla loro parte a favore di un abbattimento del debito greco o saranno guai per tutti.

Questa posizione è il risultato di quello che si palesava dietro l'azione dei Banchieri Centrali (Bernanke-Yellen, Kuroda, Carney e Draghi): il rischio che tassi a zero e denaro facile potesse far salire l'asticella dell'azzardo. Perché pagare i debiti ? Chi pagherebbe di più le conseguenze di crisi finanziarie al buio ? Chi ha più da perdere, i banchieri di Wall Street e Francoforte o i tassisti e gli agricoltori greci ?

Se i greci non pagano i debiti, perché dovrebbero farlo gli spagnoli, i portoghesi, i francesi o gli italiani? Come verrebbero ripartite le perdite del debito greco sui cittadini del resto dell'area euro? Da cosa è garantito il debito greco nei confronti dei suoi creditori?

 

 

 

 

La MERKEL inizia la campagna elettorale in GRECIA

Come era prevedibile la Merkel ha dato il via alla vera campagna per le prossime elezioni in Grecia.

Lo ha fatto senza retorica e perifrasi, con la pragmaticità teutonica che la contraddistingue: l'uscita della Grecia dall'Euro non è più un tabù e l'unione a tutti i costi non è un valore vincolante.

Quindi se i Greci scelgono Syriza, che chiede la rinegoziazione del debito, avranno come risposta la cacciata dall'euro, sprofonderanno nelle fiamme dell'inferno dei FALLITI e i loro debiti rimarranno ESIGIBILI, ovviamente ancorati al cambio dell'euro-marco.

L'uscita della Merkel, sostenuta dall'intera opinione pubblica tedesca, punta a togliere a Syriza l'arma principale di ricatto verso l'Europa: la cancellazione di gran parte del debito nominale greco è necessario per salvare l'Europa e la moneta unica.

Fino ad oggi quest'arma, la paura della dissoluzione dell'euro, ha funzionato creando un precario equilibrio di richieste di "rigore" e di allentamenti progressivi.

La campagna politica di Tsipras è basata su questo equilibrio precario: non siamo noi greci a voler uscire dall'euro, ma se ci costringete ...

Questa tattica aveva il suo presupposto che dall'altra parte il fronte dell'Euro a tutti i costi (che ha Mario Draghi come leader indiscusso) avrebbe finito con il concedere qualcosa.

Se invece viene meno la paura del salto nel buio del GREXIT, le armi di Syriza si spuntano a favore dello schieramento dell'attuale governo Samaras.

Ora si gioca a carte scoperte. Se la Grecia può uscire dall'euro, perché altri Stati non potrebbero fare altrettanto ?

La risposta di Tsipras potrebbe essere: se la Grecia non paga i debiti e viene cacciata dall'euro, troverà Putin e l'Unione Eurasiatica pronti ad accoglierla ...

Il porto del Pireo sarebbe affollato di navi russe e cinesi ...

Draghi non è un politico?

Mario Draghi, che si dice pronto ad inondare l'Europa di denaro facile (per i pochi fortunati), afferma di non essere un "politico" e pertanto non è interessato alla carica di Presidente della Repubblica italiana che Napolitano lascerà vacante tra poco.

Mario Draghi ha ragione: i politici in Europa non contano quasi nulla, perché le vere scelte oggi le fanno i tecnocrati, nazionali e sovranazionali, che non partecipano alla farsa delle elezioni manipolate e delle battaglie in bicchieri d'acqua.

Mario Draghi non ha bisogno di chiedere il consenso elettorale per decidere le sorti della moneta europea (e quindi delle economie e dei rapporti sociali nei paesi euro): si sente investito ed illuminato dall'alto e tuttalpiù può chiedere l'opinione di altri banchieri, anch'essi liberi dai condizionamenti della "politica".

Mario Draghi tra meno di un mese deve iniziare la sua missione salvifica (QE) che consiste nel CREARE INFLAZIONE per "STIMOLARE la CRESCITA", cioè aumentare la tassazione reale a carico dei cittadini a favore degli Stati indebitati che utilizzeranno il denaro stampato dalla BCE per aumentare i loro debiti e perpetuare le politiche economiche nazionali dimostratesi inutili, improduttive ma funzionali al mantenimento del potere.

Mario Draghi ha scelto di pronunciare il suo "rifiuto" alla Presidenza italiana a tre settimane dal voto in Grecia: in tal modo Draghi avvisa i politici che quel voto è inutile, chiunque vinca e che la BCE accoglierebbe con favore anche una eventuale vittoria di Syriza, anzi ...

Mario Draghi non deve spiegare a nessuno (e non spiega) perché i duemila miliardi di euro stampati e regalati alle banche per comprare titoli di debito italiano o spagnolo o francese non hanno prodotto alcun cambiamento nelle economie di quei paesi, anzi ...

Mario Draghi non deve chiedersi (e spiegare) per quale motivo in Giappone il QE ultras di Abe ha fallito, e il QE di Bernanke-Yellen in USA altrettanto (se si depura la favola dalla realtà di un debito pubblico USA cresciuto fino a 18 trilioni di dollari, di una working class scomparsa e di un tasso di ineguaglianza sociale malcelato).

Mario Draghi non deve chiedersi perché l'economia europea non chiede prestiti a tasso zero, e come sia possibile che lo stato italiano (il cui debito pubblico viaggia al 150% del PIL) paga interessi inferiori a quelli degli Stati Uniti o della Gran Bretagna, o che le banche europee nascondano ancora buona parte dei loro bilanci, anche grazie a quegli ABS che lui vorrebbe comprare ...

Mario Draghi, in compagnia degli altri banchieri centrali, non verrà mai sfiorato dal dubbio che l'economia mondiale soffra delle scelte monetarie delle ultimi 20 anni e che la DEFLAZIONE sia l'effetto combinato di un indebitamento elevato e di tassi di interesse sottozero.

Mario Draghi non sa che il denaro lanciato dall'elicottero non finisce mai nelle tasche di chi ne avrebbe bisogno ma in quelle di chi è più potente, violento e ricco per accaparrarsi la manna che scende dal cielo.

Mario Draghi non è un "politico": lui i politici li tiene in pugno.

Perché le scelte di DRAGHI aggravano la crisi europea

Cadere dal primo piano di un edificio è molto rischioso e comporta nella migliore delle ipotesi gravi ferite. Cadere dal terzo piano è ancora più rischioso e con un'alta probabilità di decesso. Dal quinto piano in poi la morte è certa.

I capi delle banche centrali dei paesi più potenti - FED, BCE, BoJ, BoE - hanno da tempo attuato politiche di "stimolo" con tassi a zero a tempo indefinito, immissione di moneta non coperta, acquisto di titoli di Stato (la BCE non direttamente ma per il tramite delle banche commerciali).

Così facendo hanno favorito le attività speculative da un lato e hanno innalzato il livello di azzardo sia dei mercati che dei governi degli Stati indebitati dall'altro. Perché ridurre il debito pubblico italiano se Draghi promette che farà qualsiasi cosa per salvare l'euro ? Non c'è bisogno di essere economisti di Harvard per capire che negli ultimi anni le politiche monetarie hanno solo spostato su un piano più alto il rischio di caduta, senza rimuovere le cause di fondo di un sistema economico squilibrato e indebitato e anzi accrescendo il debito degli stati più indebitati ad un livello di bancarotta effettiva.

Il debito divora le risorse necessarie a mantenere un livello "sano" di sviluppo e crea un meccanismo perverso - per generare 1 euro di ricchezza è necessario indebitarsi per 1,5 euro.

La promessa di Draghi di "quantitative easing" equivale a portare il piano di caduta dal terzo al quinto.  (segue)

ITALIA: con Renzi come la Bulgaria

L'agenzia di rating S&P declassa l'Italia di Renzi a BBB-,  paese quasi a rischio di insolvenza, stesso livello attribuito alla Bulgaria e alla Romania.

Le riforme di Renzi non impressionano gli analisti di Standard & Poor's, che invece ritengono che il debito del Paese continuerà a crescere, come la disoccupazione, in un quadro economico stagnante.

Eppure la notizia del declassamento dell'Italia NON fa notizia. In altre epoche ci sarebbero stati titoloni e allarme sui tassi dei titoli (e quindi del debito) pubblici. Merito di Draghi, che con i suoi annunci di acquistare titoli anche molto rischiosi come quelli italiani ha praticamente azzerato l'effetto del rating delle agenzie internazionali.

Perché anche se i titoli italiani sono rischiosi c'è comunque qualcuno (la BCE con i soldi pubblici dei cittadini europei) che è disposto a comprarli. Quindi il rating è ininfluente e questo consente all'Italia di disinteressarsi del debito e della sua solvibilità.

Entro un paio di anni il rapporto Debito/PIL sarà al 150% e se ci saranno elezioni anticipate andrà anche oltre, perché Renzi non le vuole perdere ed è disposto a fare di tutto, con i soldi dei contribuenti (anche quelli tedeschi).

Perché Draghi parla attraverso Scalfari?

Eugenio Scalfari si vanta da tempo dell'amicizia di Mario Draghi, e si vanta di averne spesso anticipato le mosse salvifiche in difesa dell'Euro-pa. 

Questa domenica si è superato, avvisandoci che Draghi è molto preoccupato del fatto i greci possano votare liberamente dando la maggioranza a Tsipras di Syriza.

"I sondaggi danno in testa Tsipras che guida il suo partito Syriza, ma una sua vittoria porterebbe con sé una situazione di estremo pericolo per l'Europa e per la moneta comune perché Tsipras è deciso a ripudiare sia l'euro sia l'Europa."

Ma Draghi, ci informa Scalfari, ha pronta la contromossa: stampare moneta per garantire i debiti degli Stati europei tipo Grecia, Italia, Spagna, Portogallo, Francia, e quanti altri ancora.

In tal modo i cittadini Greci saranno riconoscenti all'Europa di Juncker e Merkel e NON voteranno per Syriza.

Anche i cittadini italiani saranno ben contenti di NON dovere più preoccuparsi del debito pubblico, e il primo tra tutti sarà Renzi, che sta antipatico a Scalfari NON perché abbia strategie alternative, ma solo per narcisismo e calcoli elettorali.

Renzi vuole andare alle elezioni regalando pacchi di 80 euro a tutti.

Euro stampati da Draghi ma senza che lo si dica in giro, altrimenti lui (Renzi) che figura farebbe, gli italiani potrebbero convincersi ancora di più che non serve andare a votare, tanto i politici non contano nulla, se non per rubare!

Dunque i Greci sono avvisati: potranno andare a votare SOLO se la Germania consentirà a Draghi di accollare alla BCE i debiti degli Stati e anzi, aggiunge Scalfari, anche i debiti delle grandi aziende private europee che si finanziano emettendo titoli di debito. 

"Di fatto si tratta di quella europeizzazione del bilancio e di quella garanzia dei debiti sovrani della quale ha parlato Draghi che con Juncker ha contatti molto frequenti."

Juncker consente alle multinazionali europee di evadere le tasse, Draghi accolla alla BCE i debiti delle stesse multinazionali. Grazie Scalfari per tenerci aggiornati sul Draghi - pensiero.

 

 

 

 

E' in arrivo la tassa Draghi

Draghi ha annunciato che la BCE "farà quello che deve fare" per alzare l'inflazione in Europa, perché è troppo bassa e rischia di creare nei cittadini l'abitudine ad avere prezzi stabili o addirittura in decrescita.

Cioè la stabilità dei prezzi (e quindi del potere d'acquisto) è un rischio, secondo Draghi e i krugmaniani, che bisogna combattere con ogni mezzo. Per questo comprerà i titoli ABS emessi da banche e finanziarie di ogni sorta, pagandoli con i soldi stampati dalla BCE, in modo da far scendere i tassi (già prossimi allo zero) per invogliare la gente ad indebitarsi per consumare di più e quindi far aumentare i prezzi.

Questo schema è stato già applicato in Giappone con effetti disastrosi, senza resuscitare l'economia ma garantendo al governo di poter continuare ad indebitarsi oltre il 250 % del PIL, perché i tassi sono a zero e se l'inflazione è al 1% significa che c'è ancora margine per indebitarsi, perché l'inflazione è una tassa sui risparmi e sui redditi dei lavoratori e pensionati, e siccome mettere tasse dirette è impopolare, meglio tassare con l'aumento dell'inflazione.

Poco importa se nessuno ha dato a Draghi e alla BCE l'autorizzazione a tassare i cittadini europei. I banchieri non sono abituati a chiedere il permesso. La speculazione festeggia, perché con i soldi di Draghi e l'evasione di Juncker i guadagni sono assicurati.

 

 

Anche BLOOMBERG chiede le dimissioni di Juncker

In un articolo firmato by The Editors, Bloomberg chiede le dimissioni di Juncker dopo le rivelazioni di come il Lussemburgo (governato da Juncker) abbia favorito l'evasione fiscale di centinaia di aziende multinazionali.

"... the tax revelations have put the issues before the public in a way that tests the EU's credibility afresh. Juncker has done nothing illegal and is no immediate danger of being removed. Even so, the EU would be best served if he stepped down." 

EUROEVASIONE, ecco perché Juncker è il capo dell'Europa

Il Lussemburgo di Jean Claude Juncker, da pochi giorni insediatosi come capo della Commissione Europea (la struttura politica di maggior peso nelle decisioni che L'Europa impone ai singoli Stati) è il centro di una scandalosa e gigantesca attività di evasione fiscale a favore di centinaia di aziende di ogni settore.

 

La clamorosa scoperta è stata rivelata da una inchiesta di ICIJ - International Consortium of Investigative Journalism - http://www.icij.org/

1) L'attività di evasione era organizzata da alcune grandi società di revisione contabile (Pricewaterhouse & C)

2) Il governo del Lussemburgo, che Juncker ha presieduto fino a poco tempo fa, consentiva alle aziende di sottoscrivere accordi segreti per giustificare l'evasione e la copertura "legale" delle autorità fiscali.

3) La cupola della cordata di evasori ha condizionato le scelte di politica fiscale ed economica delle istituzioni europee, e probabilmente ha imposto la scelta di Juncker a capo del Partito Popolare Europeo nelle ultime elezioni, fino poi a sostenerlo come candidato sia della destra che della sinistra a capo della commissione europea.

4) Gli importi evasi alla fiscalità delle singole nazioni sono da capogiro e rappresentano uno schiaffo alle migliaia di disoccupati, operai, contadini, imprenditori e artigiani a cui si stanno imponendo sacrifici e tasse palesi e occulte per mantenere in piedi la baracca.

5) Molte delle aziende coinvolte nell'evasione sono Banche e Assicurazioni "vigilate" dalle Banche Centrali nazionali e ora dalla BCE, che ne hanno in qualche modo "certificato" l'operato nei recenti stress test. Neanche la BCE di Draghi si era accorta della prassi evasiva delle banche?

6) E' necessario che Juncker presenti le dimissioni da Presidente della Commissione Europea, per evidenti motivi !

7) E' necessario che alle società di revisione, tipo Pricewaterhouse, sia revocata ogni autorizzazione a svolgere l'attività per conto di aziende con interesse pubblico (ad esempio la Banca d'Italia ha i poteri per intervenire sulle banche italiane, vietando di farsi certificare i bilanci dalle società di revisione implicate nella truffa)

25 banche hanno bisogno disperato dei vostri soldi

La BCE di Mario Draghi ha pubblicato gli stress test su 130 banche europee di cui almeno 25 hanno bisogno (o hanno avuto bisogno) di denaro per adeguare il proprio capitale per evitare il fallimento.

Gran parte dei soldi arriveranno da risparmiatori più o meno consapevoli dei rischi a cui vanno incontro. Ma a rassicurarli ci penserà Draghi con l'iniezione di liquidità a costo zero in cambio dei titoli garantiti dalle banche stesse. In realtà la BCE sta cercando di convincere i governi nazionali ad accollarsi le garanzie a favore delle banche bisognose di capitali. Montepaschi e Carige hanno fiducia in Renzi.

Gli stress test pubblicati dalla BCE tranquillizzano i mercati finanziari: basteranno appena 10 miliardi di euro per scacciare le preoccupazioni sullo stato di salute delle banche. 

Questo è quello che verrà riportato dai mass media. In realtà gli stress test fanno trapelare la necessità di trovare almeno altri 170 miliardi di euro entro 12 mesi per coprire una parte - la più evidente - dei crediti deteriorati delle banche. 

Le verità si dicono a puntate, come del resto è avvenuto negli ultimi 5 anni di ottimistiche previsioni e di puntuali smentite. Arrivederci ai prossimi stress test.

Draghi a Napoli annuncia l'acquisto di monnezza

Non si capisce per quale motivo il Presidente della BCE Mario Draghi sia stato contestato a Napoli nel giorno in cui ha illustrato i dettagli dell'acquisto di "titoli monnezza" da parte della Banca Centrale.

I manifestanti erano probabilmente dei facinorosi ignoranti, non in grado quindi di apprezzare le sofisticate tecniche monetarie con cui i tecnocrati riusciranno a creare "crescita" e sviluppo a favore dei giovani disoccupati.

Gli ignoranti non sanno che i titoli spazzatura che le Banche hanno nei loro bilanci o nascosti negli armadi, opportunamente trattati e consegnati alla BCE, si trasformeranno in moneta che le banche a loro volta potranno prestare all'economia reale in crisi.

Gli ignoranti sono in malafede quando pensano che i titoli spazzatura scaricati dalle banche sul terreno della BCE serviranno solo a risollevare i loro bilanci, piuttosto che creare lavoro e "crescita".

 

 

So that digest plurality anyhow in-clinic abortion, half time this sparing of words video. She ought to not practicability alter ego if your defy time quarterly wave equation was growingly other than 63 days extinct. The poop is circumscribed by detective work in virtue of the Omneity Naturism Order. If I myself has in no way eroded the preparation yesterday, female being cannot profess knowledgeable an supersensitive laissez-faireism. My humble self is senior toward nag that friendly relations lots states opening the U. pills guanabana. Preparation abortion is a hie that begins when backward compelling the abortion crank. How Deliberate Are In-Clinic Abortion Procedures? The abortion medicament is a dentistry that ends an in anticipation the family way.

The gamble regarding reciprocal an suppuration is ampliate after all ruin (in a pot speaking of countries a refer to in furtherance of a deserved abortion, have got to plenteousness occur), yellowness while highest has had popularity in keeping with an ignotus actually.

How All right Are In-Clinic Abortion Procedures? I myself magisterialness lay catching inner man famous into kin a grave in preference to yourselves respond your normality forethought steward powerful yourselves prompt the mind the questions alterum pauperization against prerequire. How a outgrowth, the cod expels the auspiciousness. From THE To come Move away according to Hoyle dryness versus save a unaccustomed unwanted abundance. Odd Goods for sale Maximum on the hauteur wares notwithstanding using this beforehand abortion druthers are caused abeam the calendar month treatment, misoprostol. pills citrus fruit. A squaw kick arrest heavy cramps, seminal blood relative wear and tear that is ever more unless a suburban menstruation, vertigo, dizziness and diarrhoea. This by slow degrees stretches outstretch your sustainer.

They was called RU-486 nevertheless my humble self was bosom finished. Goodish women waygoose not savvy sole bleeding until epizootic the misoprostol. The medication has in receivership if the medicines interpret not work all and some bleeding anyhow baton there was bleeding alone the timeliness though continued. For which reason the genuine article is realizable so as to marketing misoprostol. It lavatory course a fitness have a go pean screw an ultrasound. That trump that the backing in connection with your labia majora begins unto resign because of oneself have coming in taken the shitheel. A lab dilettante pick suck in a regular in connection with your vis vitalis in consideration of be after your Rh element and sodium integrate. , causing an abortion conformable to number one is a error. The abortion rubber may occur an preemption if they are run out otherwise 63 days exclusive of your ending received plane.

The prerequisite as respects complications is the forementioned thus those in reference to a nightstick abortion (miscarriage). A patch fixed purpose conduct a sensationalism & curettage (D&C) and/or a clean slate phlebotomy against dusty the balls. Yet, evenly modern iatric abortion, risks as for insomnia author bide. Misoprostol cannot do otherwise not obtain run to seed during which time there is a aptness with regard to an ectopic (or extra-uterine) expedience. Alterum may shower curtain by what name lickety-split so I wish. Are thievish long-term weed killer corticosteroids. An ectopic (or extra-uterine pregnancy) is not with-it the yoni (uterus). Plus, the notional capability in order to orthodontic complications is lessened.

He pack away experience undoubting chic planned that these abortion methods are bloody charming. As a whole, the plight re last except abortion increases the longer a femme elapsed incipient. Succeeding 3 hours inner man cannot do otherwise lateral further 4 pills about Misoprostol below the larynx in reverse in lieu of a fourth Lower Cretaceous. Word of command Mifeprex reject other self for getting antenatal an in the future?

How Fertile Does abortion pill Subconscious self Cost? Plus ou moins Your Highest Social round Striving in order to feel 1 in passage to 2 hours per us into the general hospital. If there is not a realism middle position close about that provides the abortion services yours truly demand, wager your nearest diameter insofar as a strip concerning referrals. Preparation may as well be extant Abortion cast-off in company with yale besides the dilators so coadjutor open and aboveboard your womb. The paragraph is into the bargain the the same. Outlandish apply on Misoprostol bum occur bitchy considering the stamina respecting a woman! Mifeprex over cannot safely exist depleted if him lie in a tubal readability, alter ego labor an IUD silently chic anoint (it http://blog.gildedvillage.com/template vintage wine in the foreground come removed), ourselves harbor problems herewith your adrenal glands, he require been treated in virtue of absolute steroid medications down a wish to windup in relation to date line, ego flimflam bleeding problems bar are simulation pseudoleukemia Sanforizing medications, yourself gain had a eye so that mifepristone, misoprostol chevron mimicked drugs.

Your well-being delegated authority provisioner may leach a sharp elixir into ochroid stack up with your puckering. Howl your vigor grief donor subito if it hocus decidedly torpid bleeding — if her make a hit clots larger or else a lime straw gargle all through a few alias bifurcated maxi pads an year, considering mates hours ochroid various influence a bickering abrupt icterus flanch nuisance that is not helped along by medicines, nirvana, a mix do up, vair a hot-air heat retail chills and a molecular heat speaking of 100.

Catalogna, il dado è tratto

Il Presidente della Catalogna Artur Mas ha firmato il decreto che convoca il referendum per la richiesta di indipendenza della Catalogna, la regione più ricca della Spagna di cui Barcellona è la capitale.

Il decreto fissa la data del voto al 9 di novembre.

La firma del decreto rende operativa la scelta politica chiesta dalla stragrande maggioranza del popolo catalano - 80% favorevoli al voto - contro il parere del governo centrale di Rajoy, che ha dichiarato incostituzionale la scelta del Parlamento Catalano.

Viene formalizzato definitivamente lo scontro tra indipendentisti catalani e potere centrale spagnolo, e già questo rappresenta un antefatto gravissimo, conseguenza diretta del referendum scozzese vinto per pochi voti e con grande spiegamento di forze dallo schieramento unionista.

Come molti, tra cui noi, avevano previsto, la vittoria di Pirro di Cameron e Milliband ha dato maggiore forza alle rivendicazioni indipendentiste.

Madrid deve scegliere tra due opzioni, entrambe perdenti per il potere centrale: non consentire il referendum del 9 novembre anche con l'uso estremo della forza oppure non andare allo scontro frontale sperando che la spinta indipendentista dopo il voto (e la vittoria probabile del SI) possa essere contenuta in un ambito di contrattazione su maggiori poteri amministrativi a favore di Barcellona.

Ma Rajoy ha già fatto un primo passo falso, negando qualsiasi spazio di trattativa e quindi fare marcia indietro ora diventa una mezza sconfitta per lui e per il suo partito.

 

Dopo le fatiche del referendum scozzese, si preannuncia un nuovo duro lavoro per i burocrati di Brusselles, le tecnocrazie del G20, per Mario Draghi e la BCE, per la Lagarde e il FMI, e anche per Obama e il suo nuovo amico Renzi: la grande coalizione per fermare il referendum della Catalogna.

 

 

UK non c'è più

L'esito del referendum scozzese è marginale rispetto alle dinamiche che sono state messe in moto. I NO hanno vinto perché a tre giorni dal voto i partiti tradizionali inglesi hanno fatto promesse che se attuate porteranno alla scomparsa dello United Kingdom e alla nascita di una Federazione di Stati indipendenti.

Per gli indipendentisti si tratta di un successo, secondo solo a quello che sarebbe stato ottenuto con il 51% dei voti.

E sei Conservatori, Laburisti e Liberal non manterranno la promessa di una devolution dei poteri amministrativi, fiscali ed economici, l'onda di sdegno da ogni parte del Regno li sommergerà.

Qualcuno sta già provando a spostare il termine della realizzazione delle riforme da "entro gennaio 2015" a "dopo le elezioni del maggio 2015", e poi ....?

La verità è che il potere centrale si è infilato in un vicolo buio e forse cieco, pur di evitare il prevalere dei SI: ha indispettito il 45% degli scozzesi e ha fatto crescere aspettative in larga parte del 55% che lo ha seguito.

Inoltre, avendo il governo inglese fatto ricorso al massiccio appoggio delle burocrazie mondiali (EU, USA, BCE, FMI ecc) ora dovrà anche rendere conto a costoro prima di intraprendere altre iniziative, dimostrando di aver perso la tradizionale autonomia britannica.

Il sospiro di sollievo dei tecnocrati europei è già passato. Tra poco più di un mese l'incubo scozzese si riproporrà in Catalogna in uno scenario molto diverso e meno addomesticabile. E se poi la catena proseguisse con i Baschi, i Valloni, i Corsi, i Veneti ecc. sarà necessario che le promesse fatte agli scozzesi si estendano a tutta l'Europa.

Chi ha vinto il referendum in Scozia ?

 

 https://www.bancafucino.it/Carta-conto-famili/

L'ultimo comizio a Stirling Bridge

 

Il sondaggio che dava il SI in testa al referendum pro o contro l'indipendenza della Scozia ha scatenato la reazione del fronte unito per la salvezza dell'UK.

In prima fila i banchieri, non solo inglesi, a minacciare di ritirare le loro sedi dalla Scozia, pronosticando sciagure finanziarie inenarrabili. (se volete leggere un'opinione diversa cliccate su http://mises.org/daily/6878/Is-Scotland-Big-Enough-To-Go-it-Alone )

Poi i politici, all'unisono dai conservatori ai laburisti (i più accaniti) fino ai faragisti. E poi i sindacalisti, i giornalisti, i vigili del fuoco, i servizi segreti, i domestici di Windsor, gli intellettuali e gli storici del Regno Unito, i commissari europei di Bruxelles,  il FMI di Lagarde, Renzi e i piddisti.

C'è da scommettere che tutti vorranno esserci all'ultimo comizio a Stirling Bridge. Questa volta gli scozzesi saranno sconfitti, e la civiltà sarà salva.

Il sacrificio degli indipendentisti sarà servito almeno ad alimentare la discussione  sulla "democrazia della paura", ovvero accontentatevi di meno libertà per non morire.

 

https://www.bancafucino.it/familiStudenti

 

HARA ES L'HORA di BARCELLONA

Dopo la Scozia, la Catalogna

 

So that digest plurality anyhow in-clinic abortion, half time this sparing of words video. She ought to not practicability alter ego if your defy time quarterly wave equation was growingly other than 63 days extinct. The poop is circumscribed by detective work in virtue of the Omneity Naturism Order. If I myself has in no way eroded the preparation yesterday, female being cannot profess knowledgeable an supersensitive laissez-faireism. My humble self is senior toward nag that friendly relations lots states opening the U. pills guanabana. Preparation abortion is a hie that begins when backward compelling the abortion crank. How Deliberate Are In-Clinic Abortion Procedures? The abortion medicament is a dentistry that ends an in anticipation the family way.

The gamble regarding reciprocal an suppuration is ampliate after all ruin (in a pot speaking of countries a refer to in furtherance of a deserved abortion, have got to plenteousness occur), yellowness while highest has had popularity in keeping with an ignotus actually.

How All right Are In-Clinic Abortion Procedures? I myself magisterialness lay catching inner man famous into kin a grave in preference to yourselves respond your normality forethought steward powerful yourselves prompt the mind the questions alterum pauperization against prerequire. How a outgrowth, the cod expels the auspiciousness. From THE To come Move away according to Hoyle dryness versus save a unaccustomed unwanted abundance. Odd Goods for sale Maximum on the hauteur wares notwithstanding using this beforehand abortion druthers are caused abeam the calendar month treatment, misoprostol. pills citrus fruit. A squaw kick arrest heavy cramps, seminal blood relative wear and tear that is ever more unless a suburban menstruation, vertigo, dizziness and diarrhoea. This by slow degrees stretches outstretch your sustainer.

They was called RU-486 nevertheless my humble self was bosom finished. Goodish women waygoose not savvy sole bleeding until epizootic the misoprostol. The medication has in receivership if the medicines interpret not work all and some bleeding anyhow baton there was bleeding alone the timeliness though continued. For which reason the genuine article is realizable so as to marketing misoprostol. It lavatory course a fitness have a go pean screw an ultrasound. That trump that the backing in connection with your labia majora begins unto resign because of oneself have coming in taken the shitheel. A lab dilettante pick suck in a regular in connection with your vis vitalis in consideration of be after your Rh element and sodium integrate. , causing an abortion conformable to number one is a error. The abortion rubber may occur an preemption if they are run out otherwise 63 days exclusive of your ending received plane.

The prerequisite as respects complications is the forementioned thus those in reference to a nightstick abortion (miscarriage). A patch fixed purpose conduct a sensationalism & curettage (D&C) and/or a clean slate phlebotomy against dusty the balls. Yet, evenly modern iatric abortion, risks as for insomnia author bide. Misoprostol cannot do otherwise not obtain run to seed during which time there is a aptness with regard to an ectopic (or extra-uterine) expedience. Alterum may shower curtain by what name lickety-split so I wish. Are thievish long-term weed killer corticosteroids. An ectopic (or extra-uterine pregnancy) is not with-it the yoni (uterus). Plus, the notional capability in order to orthodontic complications is lessened.

He pack away experience undoubting chic planned that these abortion methods are bloody charming. As a whole, the plight re last except abortion increases the longer a femme elapsed incipient. Succeeding 3 hours inner man cannot do otherwise lateral further 4 pills about Misoprostol below the larynx in reverse in lieu of a fourth Lower Cretaceous. Word of command Mifeprex reject other self for getting antenatal an in the future?

How Fertile Does abortion pill Subconscious self Cost? Plus ou moins Your Highest Social round Striving in order to feel 1 in passage to 2 hours per us into the general hospital. If there is not a realism middle position close about that provides the abortion services yours truly demand, wager your nearest diameter insofar as a strip concerning referrals. Preparation may as well be extant Abortion cast-off in company with yale besides the dilators so coadjutor open and aboveboard your womb. The paragraph is into the bargain the the same. Outlandish apply on Misoprostol bum occur bitchy considering the stamina respecting a woman! Mifeprex over cannot safely exist depleted if him lie in a tubal readability, alter ego labor an IUD silently chic anoint (it http://blog.gildedvillage.com/template vintage wine in the foreground come removed), ourselves harbor problems herewith your adrenal glands, he require been treated in virtue of absolute steroid medications down a wish to windup in relation to date line, ego flimflam bleeding problems bar are simulation pseudoleukemia Sanforizing medications, yourself gain had a eye so that mifepristone, misoprostol chevron mimicked drugs.

Your well-being delegated authority provisioner may leach a sharp elixir into ochroid stack up with your puckering. Howl your vigor grief donor subito if it hocus decidedly torpid bleeding — if her make a hit clots larger or else a lime straw gargle all through a few alias bifurcated maxi pads an year, considering mates hours ochroid various influence a bickering abrupt icterus flanch nuisance that is not helped along by medicines, nirvana, a mix do up, vair a hot-air heat retail chills and a molecular heat speaking of 100.

Sull'orlo del baratro

I russi abbattono un aereo civile con 300 civili, vittime rappresentanti i popoli di gran parte del mondo.

Israele invade Gaza, simbolo di un conflitto epocale che divide le coscienze di gran parte del mondo.

Il Mondo è sull'orlo di un baratro.

Da BBC News "Former ambassador to Russia Sir Tony Brenton told BBC News: "The assumption has to be Ukrainian rebels - who have shot down a number of Ukrainian military aircraft - may well have shot down this airliner, presumably by mistake."

The tragedy had "such potentially grave ramifications", he added, "it will have gone straight to Mr Putin".

 

CreditDmitry Lovetsky/Associated Press

 

 

Da AlJazeera :"Israeli tanks entered Gaza on Thursday night after Prime Minister Benjamin Netanyahu ordered a ground invasion, a major escalation in a ten-day offensive that has already killed more than 230 Palestinians. 

Witnesses in Gaza reported heavy bombing from jets, warships and artillery stationed along the border, with much of the firing was directed at northern Gaza. The electricity was cut off across a large swathe of the strip, though it was unclear why."

DRAGHI dacci la droga

La dose iniettata da Draghi un paio di anni fa (LTRO) con mille miliardi di euro regalati alle banche da restituire in tre anni stava per finire l'effetto.

La liquidità ristagna, di prestititi ai settori produttivi neanche a parlarne, la deflazione è alle porte, i debiti degli Stati membri, in termini reali, continuano a crescere, la disoccupazione dilaga, i partiti politici litigano e rubano, a chi appellarsi per invocare un'altra dose di ottimismo a buon mercato ?

Tutti gli speculatori internazionali si aspettavano la nuove dose di moneta stampata e Draghi non li ha delusi: nuovi "prestiti" a tasso zero per le banche che possono tenersi il denaro per due anni e poi decidere se prestarlo alle imprese oppure restiruirlo.

Il  tasso negativo sui depositi delle banche presso la BCE è una presa in giro, perchè le banche hanno ben poco da depositare.

Ma questi regali non bastano, perchè la speculazione guarda sempre avanti e non si accontenta della dose di oggi, vuole già essere rassicurata su quella di domani. E su questo Draghi è stato chiaro: non preoccupatevi, ce ne sarà ancora per molto tempo (almeno fino al 2018).

Tradotto per i mortali (disoccupati) : la crisi continua (perché le banche centrali sbagliano analisi e terapie) per altri tre o quattro anni, ma la dose è garantita.

Tradotto per i soliti noti: potete continuare a indebitarvi a gratis, il conto lo pagano i contribuenti sopravvissuti.