A Xi Jinping non conviene prendere in giro gli studenti

La strategia Push and Pull prevede che ad un certo momento la parte che si sente più forte ritira le concessioni fatte sotto la spinta degli oppositori, pensando di poter massimizzare il risultato a proprio favore.

Così è stato a Hong Kong, dove CY Leung, rapresentante degli interessi di Xi Jinping, ha fatto marcia indietro rispetto alla disponibilità di confrontarsi con i manifestanti studenteschi e di Occupy Central.

Il motivo del ritiro è banale, e rivela chiaramente lo scopo strumentale dei finti colloqui.

Secondo Leung gli studenti dovevano sedersi al tavolo del dialogo senza avanzare la proposta di revisione del metodo elettorale imposto da Pechino. E di cosa avrebbero dovuto discutere, secondo l'ineffabile Leung ?

La reazione degli oppositori è stata immediata e massiccia: migliaia di giovani e di democratici hanno risposto all'appello di Joshua Wong e assediano di nuovo il palazzo del governatore e riempiono le strade del centro.

Xi Jinping, hai tirato la corda troppo presto pensando di avere già vinto. Quei giovani hanno ancora energie  e ragioni da vendere.

 

Aggiungi Commento