A difesa della NSA

E' utile leggere le motivazioni che hanno ispirato la sentenza del Giudice William H. Pauley III, con le quali ha rigettato le istanze di alcune associazioni contro la NSA.

La sentenza, scritta ovviamente da un gruppo di "consiglieri" NSA, ripropone le cause che hanno reso necessario il programma di "sorveglianza" e spionaggio dei cittadini: l'11 settembre, la minaccia terroristica, la difesa del modello americano di libertà, e la teoria del little encroachments di Obama.

http://cryptome.org/2013/12/pauley-13-1227.pdf

 

La sentenza contro Snowden serve a "pareggiare" quella contro la NSA emessa da un altro Giudice poche settimane fa.

La sentenza è opponibile presso una Corte superiore.

Commenti chiusi