Bye Bye U.N.

La decisione di Obama di sottoporre al Congresso la valutazione sull'attacco alla Siria ha suscitato note di ammirazione e consenso tra i demoliberal di ogni paese. Pochi hanno notato che le mosse di Cameron ed Obama rappresentano una ulteriore e quasi definitiva "estromissione" dell'ONU dalle decisioni importanti. L'alternativa sembra essersi ridotta tra appoggiare una decisione presa solo dall'Imperatore o chiedere il parere dl parlamento nazionale. Non serve nemmeno più il paravento della "coalizione" internazionale. Il Congresso USA avrà il potere di valutare se scatenare o meno la guerra. L'Assemblea delle Nazioni Unite viene presa in considerazione solo da quei paesi che non possono / non vogliono seguire la decisione dell'imperatore e anziché dire NO, dicono ONU.

Aggiungi Commento

Loading