C'era una volta l'America - 3

Finita come previsto la sceneggiata sullo shutdown e debt-ceiling (rinviato di tre mesi, in modo da far passare un buon Natale alle multinazionali del vivere) felice), l'America fa i conti con il vero shutdown, quello della sua credibilità internazionale.

La Cina ha lanciato il sasso della de-Americanization del Mondo. "Non possiamo più basare l'equilibrio del sistema monetario ed economico mondiale su un dollaro che è l'espressione della confusione politica di Washington". Un ragionamento che non fa una piega, e si coniuga con l'indebolimento politico militare degli USA in tutti gli scacchieri importanti del mondo. All'ultima conferenza asiatica, Obama ha dovuto assentarsi per poter seguire la crisi interna. Una sedia vuota che tutti, ad iniziare dai cinesi, hanno rimarcato con ironia.

L'America suscita negli altri paesi un senso di fastidio: si permettono un tenore di vita più alto delle possibilità perchè stampano dollari, indebolendone il valore e facendo concorrenza sleale verso gli altri paesi. E se prima questo arbitrio era giustificato dal ruolo di guardiano del mondo, ora non ha più motivo di essere. L'unica remora che frena i creditori degli USA (Cina in primis) è che le loro riserve monetarie sono investite in gran parte in titoli di Stato USA (cioè dollari): venderli significherebbe una perdita di valore sia in capitale che in valuta, senza contare lo sconquasso sui mercati finanziari. 

Un dilemma da sciogliere con cautela, ma la strada della de-americanization è ormai tracciata.

Commenti (1) -

adult tutus 08/03/2015 07:02:49

My developer is trying to convince me to move to .net from PHP. I have always disliked the idea because of the costs. But he's tryiong none the less. I've been using WordPress on a variety of websites for about a year and am nervous about switching to another platform. I have heard very good things about blogengine.net. Is there a way I can transfer all my wordpress content into it? Any kind of help would be greatly appreciated!

Aggiungi Commento