Impeachment per Obama

 

NSA struttura

Dopo che tutti i sondaggi, sia interni che internazionali, hanno dimostrato che l'opinione pubblica non è contenta di essere spiata in ogni anfratto della vita privata, Obama fa una dichiarazione solenne in cui promette che renderà “trasparente” l'attività di “sorveglianza” della NSA, ma a scanso di equivoci nessuno pensi che questa piccola ammissione di colpa sia merito di Snowden e delle sue rivelazioni! E nessuno pensi che le attività della NSA verrano fermate o modificate ! Snowden, secondo Obama non ha alcun merito e non è nemmeno un “patriota”, come invece i sondaggi registrano fin dall'inizio. 

Snowden avrebbe dovuto fidarsi della giustizia americana, consegnarsi all'FBI e alla CIA e aspettare la medaglia d'oro che Obama gli avrebbe consegnato.


Mentre Obama si arrampicava sugli specchi, il Guardian pubblicava un documento segreto che rivela e smonta l'intera impalcatura di difesa che Obama aveva sostenuto: il documento afferma che la NSA può intercettare e usare il contenuto di telefonate ed email di qualsiasi cittadino, americano o straniero, senza chiedere il permesso o comunicarne a chicchessia le attività. I vertici della NSA e il Presidente USA avevano sempre sostenuto che esistevano delle limitazioni e procedure di garanzia per l'utilizzo dei contenuti delle intercettazioni.

Quindi sia Obama che i vertici della NSA andrebbero posti sotto accusa per aver mentito pubblicamente, ai cittadini e al Congresso. Se fossimo ai tempi di Nixon, andrebbe aperta una procedura di impeachment contro il Presidente Obama. Anzi, se fosse un “patriota” Obama si consegnerebbe spontaneamente alla Giustizia USA.

Aggiungi Commento