Impeachment per Obama - 2

Il 16 agosto anche il Washington Post, sempre ben disposto a chiudere un occhio per Obama, si è accorto che la NSA dal 2008 (l'anno del primo mandato del Presidente)  ha violato migliaia di volte le norme relative alle modalità di acquisizione  e gestione dei dati relativi alla "sorveglianza". Il castello di bugie dei vertici NSA comincia a sgretolarsi.

Ora molti si chiedono quello che il 10 agosto avevo domandato: Obama "sapeva" delle violazioni compiute dall'apparato di spionaggio, ma ha mentito quando ha sostenuto la legittimità delle intrcettazioni, oppure non sapeva, dimostrando però di non essere in grado di gestire il tentacolare apparato che lui stesso ha contribuito a rafforzare.

Giornalisti e membri del Congresso iniziano tardivamente a porsi domande. Era questo l'obbiettivo delle denunce di Snowden. 

Loading