In India meno templi e più toilets

Sarà forse l'effetto della paura di EBOLA o semplicemente l'avvio della modernizzazione promessa in campagna elettorale, fatto sta che il premier indiano Narendra Modi ha lanciato un piano per costruire più toilets, sia private che pubbliche.

Dal Times of India: Speaking at a function organized here for the youth, Modi said he dared to say so even though his image as a Hindutva leader did not allow him. 

"I am known to be a Hindutva leader. My image does not permit to say so, but I dare to say. My real thought is — Pehle shauchalaya, phir devalaya' (temple first, toilet later)," he said. 

  Il problema delle condizioni igieniche in India è drammatico e millenario, legato alle tradizioni religiose e sociali, oltre che alle condizioni economiche.

Una campagna di sensibilizzazione ed incentivazione all'uso delle toilets come norma igienica fondamentale per evitare il proliferare e la diffusione di malattie infettive è di grande importanza.

In India lo Stato spende pochissino per i servizi sanitari pubblici - il 4% del PIL, come i paesi dell'Africa centrale che combattono l'epidemia di Ebola - e il tasso di incremento demografico è il più alto del Mondo, in una spirale di povertà e disuguaglianze incredibile. Se Ebola dovesse arrivare in India, troverebbe purtroppo condizioni di diffusione molto più "favorevoli" di quelle dei paesi africani, a causa della enorme densità di popolazione dei centri urbani e delle dimensioni territoriali e sociali.

Già oggi per le strade di New Delhi o Bombay si muore senza che nessuno se ne accorga. Si cominci pure dalle toilets ma si prosegua rapidamente su altre vie.

In attesa di costruire più toilets, è stato confermato l'annullamento del  India-Africa Forum Summit di dicembre a causa del timore di diffusione dell'epidemia di EBOLA

Commenti (2) -

Golden Goodnough 19/03/2015 11:01:43

you have got an excellent blog right here! would you like to make some invite posts on my weblog?

Rupert Rapisura 03/05/2015 21:29:56

tanks a lot, good news!

Aggiungi Commento