La nuova difficile primavera in Tunisia

Le proteste dei disoccupati da Kasserine a Tunisi hanno acceso i riflettori su una nuova primavera araba. I giovani tunisini non vogliono diventare nè terroristi nè migranti. Chiedono aiuto per difendere un fragile spazio di libertà. 

Aggiungi Commento