Perché Draghi parla attraverso Scalfari?

Eugenio Scalfari si vanta da tempo dell'amicizia di Mario Draghi, e si vanta di averne spesso anticipato le mosse salvifiche in difesa dell'Euro-pa. 

Questa domenica si è superato, avvisandoci che Draghi è molto preoccupato del fatto i greci possano votare liberamente dando la maggioranza a Tsipras di Syriza.

"I sondaggi danno in testa Tsipras che guida il suo partito Syriza, ma una sua vittoria porterebbe con sé una situazione di estremo pericolo per l'Europa e per la moneta comune perché Tsipras è deciso a ripudiare sia l'euro sia l'Europa."

Ma Draghi, ci informa Scalfari, ha pronta la contromossa: stampare moneta per garantire i debiti degli Stati europei tipo Grecia, Italia, Spagna, Portogallo, Francia, e quanti altri ancora.

In tal modo i cittadini Greci saranno riconoscenti all'Europa di Juncker e Merkel e NON voteranno per Syriza.

Anche i cittadini italiani saranno ben contenti di NON dovere più preoccuparsi del debito pubblico, e il primo tra tutti sarà Renzi, che sta antipatico a Scalfari NON perché abbia strategie alternative, ma solo per narcisismo e calcoli elettorali.

Renzi vuole andare alle elezioni regalando pacchi di 80 euro a tutti.

Euro stampati da Draghi ma senza che lo si dica in giro, altrimenti lui (Renzi) che figura farebbe, gli italiani potrebbero convincersi ancora di più che non serve andare a votare, tanto i politici non contano nulla, se non per rubare!

Dunque i Greci sono avvisati: potranno andare a votare SOLO se la Germania consentirà a Draghi di accollare alla BCE i debiti degli Stati e anzi, aggiunge Scalfari, anche i debiti delle grandi aziende private europee che si finanziano emettendo titoli di debito. 

"Di fatto si tratta di quella europeizzazione del bilancio e di quella garanzia dei debiti sovrani della quale ha parlato Draghi che con Juncker ha contatti molto frequenti."

Juncker consente alle multinazionali europee di evadere le tasse, Draghi accolla alla BCE i debiti delle stesse multinazionali. Grazie Scalfari per tenerci aggiornati sul Draghi - pensiero.

 

 

 

 

Aggiungi Commento