Radio Snowden: chi è in trappola ?

Edward SnowdenPassano le ore, passano i giorni, Snowden resta bloccato all'aeroporto di Mosca e tutto fa pensare che la gigantesca macchina messa in moto dagli USA per annientare il whistelblower sia vicina al successo.

L'Equador si è tirato indietro, dopo le minacce di far collassare la sua economia (e quindi il consenso); e ormai sarebbe impossibile organizzare un volo da Mosca a qualsiasi altro paese, senza correre il rischio che venga intercettato e sequestrato dai militari USA.

A completare il lavoro di "intelligence" ci sono le grandi catene mediatiche americane, che organizzano ricostruzioni della vita di Snowden per smontarne l'immagine di "eroe" che si è diffusa in tutto il mondo nei primi giorni della sua fuga. E gli opinionisti hanno buon gioco a chiedersi "... ma quale eroe dei diritti civili può essere uno che trova scudo in paesi illiberali come la Cina e la Russia ?"

Snowden è in trappola, in tutti i sensi ? Sembrerebbe di si, ma c'è qualcosa di strano che sta iniziando ad accadere ... (segue)

 

Loading