Xi Jinping vs Liu Xiaobo

Il potere in Cina può avere tante facce: quella della repressione contro intere popolazioni, come  in Tibet e in Uigur, o quella dell'annientamento di singole personalità.

Liu Xiaobo, premio Nobel per la Pace nel 2010 sconta una condanna di 11 anni per aver diffuso idee di libertà nel manifesto Charta08, e sua moglie Liu Xia è agli arresti domiciliari per impedirle di battersi per la stessa causa.

Ma il despota cinese Xi Jinping ha paura che i due intellettuali possano comunicare con il resto del mondo anche per pochi minuti. Per questo a Liu Xia è stato impedito di ricoverarsi in ospedale per curarsi  una grave affezione cardiocircolatoria.

La moglie di Liu Xiaobo è stata allontanata dall'ospedale e "riaccompagnata" agli arresti domiciliari. Una vigliaccata del potere, negli stessi giorni in cui in Uigur la repressione delle proteste ha causato decine di morti e arresti. Xi Jinping ha paura che i cinesi dialoghino con il resto del mondo.

https://www.menoopiu.it/PAGINE/LIU_XIAOBO.aspx

 

Aggiungi Commento