YELLEN è molto preoccupata

"Non è un segreto che negli ultimi decenni si è verificato un allargamento delle disuguaglianze che può essere riassunto dai significativi aumenti di reddito e ricchezza per coloro che hanno un tenore di vita già molto alto mentre la maggior parte della popolazione ha un reddito stagnante" . E' la conclusione a cui è giunta la Yellen, capo della Federal Reserve USA, dopo anni di indagini socio-economiche, già rivelate da Occupy Wall Street con la teoria del 1% vs 99%.
 

La Yellen inoltre è molto preoccupata anche dal fenomeno dell'indebitamento giovanile :

" ... l'ampio e crescente onere finanziario per pagare  il college può rendere più difficile per molti giovani approfittare dell'opportunità di istruzione superiore. È diventato  anche sempre più difficile per i meno ricchi americani avviare una nuova attività".
Tradotto in termini pratici significa che i giovani americani si ritrovano subito dopo gli studi con decine di migliaia di dollari di debiti che gli impediscono di accedere a nuovi finanziamenti per avviare un'attività lavorativa. Ad un laureato in Legge nessuna banca concede un mutuo per allestire uno studio professionale, e lo stipendio di procuratore presso professionisti già affermati basta a malapena a ripagare le rate dei prestiti precedenti la laurea.  Il classico cane che si morde la coda.
Eppure Yellen dovrebbe sapere che l'incentivo ad indebitarsi fa parte del meccanismo con cui la Federal Reserve ha cercato da oltre un decennio di nascondere i fattori di crisi reali, e in particolare il peso crescente della finanza speculativa guidata dalle grandi banche americane. 
Se la Yellen è davvero preoccupata, perché non risponde alla domanda: "Do You Know Carmen Segarra ?"

Aggiungi Commento

Loading