DI MAIO SALVA SALVINI e DISTRUGGE M5S

L'esito del referendum farsa sulla piattaforma Rousseau, secondo il quale il 59% dei 50.000 votanti avrebbero scelto di "salvare Salvini" dal processo per il caso Diciotti, certifica la definitiva e totale subalternità di Di Maio alla tattica del boss leghista e l'approssimarsi della fine del Movimento 5 Stelle con la sua trasformazione in un partito lideristico e posizionato solo nei giochi di potere presenti e futuri.

Di Maio ha scelto di fare il maggiordomo di Salvini fino alle prossime elezioni europee, per guadagnare altri tre inutili mesi di agonia, dopo i quali gli verrà dato il benservito per andare alle elezioni anticipate dopo l'estate e consacrare la destra cinica ed affarista come nuova maggioranza di governo.

Dispiace che tutto questo passi indebitamente attraverso il nome di Rousseau. La prossima volta consiglio di utilizzare la piattaforma Franceschiello.

Commenti chiusi