Macron fa campagna elettorale per Salvini

La vicenda della nave Aquarius a cui Matteo Salvini ha impedito di far sbarcare i 629 migranti in un porto italiano e la successiva "disponibilità" spagnola ad accoglierli, ha scatenato una serie di dichiarazioni boriose quanto stupide da parte di diversi rappresentanti del governo francese e del partito di Emmanuel Macron. 

E il furbo Matteo ha colto la palla al balzo per farsi ancora più propaganda, dato che la Francia è stata molto più vomitevole dell'Italia in fatto di accoglienza e trattamento dei migranti, così come la Spagna, e non può dare quindi lezioni a nessuno,  ecc ecc.

Delle due l'una: o Macron è un populista mascherato che non perde occasione per consentire a Salvini di ergersi a statista illuminato, oppure persegue l'obbiettivo di mandare tutto in rissa / caciara per poi legittimare presso gli altri eurocrati del suo rango l'idea che l'Europa debba avere due velocità, quella sua (e della Merkel) e quella dell'Italia con la Grecia.

Sulla base del curriculum dell'aspirante Napoleone si propende per la seconda ipotesi.

Commenti chiusi