PERCHE' SALVINI SOTTOVALUTA IL TERRORISMO CONTRO GLI ISLAMICI ?

A poche ore dalla strage dei 49 fedeli musulmani a Christchurch compiuta dal 28enne australiano Brenton Tarrant, fanatico della supremazia della "razza bianca", il ministro dell'interno italiano Matteo Salvini ha esternato il suo "pensiero" nel solito modo rozzo e fastidioso.
 
matteo salvini

Dal Corriere della Sera :
«L’unico estremismo che merita di essere attenzionato è quello islamico. Le frange di estrema destra e di sinistra sono nostalgiche... Possono comportare una condanna morale....Ma se c’è un estremismo per il quale firmo la metà degli atti al ministero è quello islamico». Così — nel giorno della strage di Christchurch costata la vita a 49 persone raccolte in preghiera in due moschee — si è voluto esprimere il ministro dell’Interno Matteo Salvini (Lega). (...)
Ma quella di Salvini non è stata un’uscita estemporanea perché la Lega ha anche attaccato il presidente dell’Ucoi, Yassine Lafram, che aveva parlato di «attacco islamofobo»: «Trovo grave la disinvoltura con cui Lafram strumentalizza l’episodio per accumunare chi critica l’Islam e chi usa violenza contro i musulmani», ha detto a Bologna il consigliere Umberto Bosco. " 

Le dichiarazioni di Salvini sono gravi per due motivi:
1) In un momento di grande dolore per le comunità islamiche di tutto il mondo, mettersi a fare distinzioni e graduatorie sulla pericolosità dei diversi terrorismi è una prova di cinismo, disprezzo e cattiveria che squalifica chi dovrebbe rappresentare le istituzioni.
2) Salvini dimostra incompetenza e faziosità nel sottostimare il pericolo del terrorismo dei gruppi neonazisti e suprematisti. Le cronache degli ultimi anni in tutto il mondo stanno a dimostrare che il pericolo esiste ed è grande. https://edition.cnn.com/2019/03/15/opinions/three-terrorism-trends-new-zealand-bergen/index.html
 
Le frasi dei leghisti sembrano in realtà non solo sminuire la gravità del terrorismo razzista, ma anche adombrare una tolleranza verso chi "elimina" i "nemici musulmani".
Nel "manifesto" ideologico di Tarrant , "the great replacement", sono esposti i ragionamenti e le farneticazioni che accomunano le nuove destre in Europa e negli Stati Uniti.
Anche Donald Trump, poche ore prima di Salvini, ha avuto parole "infelici".

Dalla CNN:
Once again, President Donald Trump is having a tough time calling out far right-wing white nationalism.
His response to the carnage in New Zealand, where 49 people died in an attack on two mosques, is also raising fresh questions about his attitude toward Islam following a long history of anti-Muslim rhetoric -- and about the extent to which the President has a responsibility to moderate his language given the rise in white supremacy movements across the world.
On Twitter and in remarks in the Oval Office, Trump was clear in condemning the killings. But he did not deliver a message of empathy and support to American Muslims, who may feel scared as security is stepped up at US mosques.


Ovviamente anche i terroristi ed estremisti islamici mostrano altrettanta "sensibilità". I tagliagole dell'ISIS non hanno perso tempo a diffondere in rete le farneticanti promesse di vendicare i morti di Christchurch.

 
PS: Le parole di Salvini rappresentano la linea politica del governo Conte?

Aggiungi Commento

Loading