Un altro missile di Kim Jong-un, Trump accusa Cina e Russia

Come previsto, la Corea del Nord ha lanciato un altro missile a medio raggio che ha "scavalcato" il Giappone, con una gittata in grado di colpire la base USA di Guam.

 

 

La novità questa volta sta sia nella reazione della Corea del Sud che ha lanciato a sua volta un missile finito in mare ma con una gittata che avrebbe potuto colpire l'aeroporto vicino Pyongyang, sia nella accusa esplicita degli Stati Uniti nei confronti di Cina e Russia, che secondo Trump-Tillerson non fanno abbastanza per isolare il dittatore nord-coreano.

Il vero incubo dei giapponesi è rappresentato da un attacco missilistico contro le più di 50 centrali nucleari dislocate sul territorio del Sol Levante.

Aggiungi Commento

Loading