menoopiu' blog more than one voice

Putin minaccia tutti e tutto. Terza Guerra Mondiale o Fame nel Mondo? Quale sarà il destino di Ucraina? Perchè in Russia la società civile non si oppone alla guerra?


ARMAGEDDON NUCLEARE, BIDEN AVVERTE CHE "PUTIN NON SCHERZA"

Joe Biden warnings Armageddon  Il Presidente USA Joe Biden la sera del 6 ottobre 2022 pronuncia per la prima volta un fosco avvertimento circa le minacce di Vladimir Putin di scatenare un "Armageddon", la distruzione atomica della Terra.

"Per la prima volta dalla crisi dei missili cubani, esiste una minaccia diretta dell'uso di un'arma nucleare se le cose continuano lungo la strada imboccata" ... Non penso che esista la possibilità di usare con leggerezza un'arma nucleare tattica e non finire con l'Armageddon" "Abbiamo un ragazzo (Putin) che conosco abbastanza bene" ha dichiarato Biden.

"Non sta scherzando quando parla di un potenziale uso di armi nucleari tattiche o di armi biologiche o chimiche perché il suo esercito è, si potrebbe dire, significativamente sottoperformante". Il warning di Biden ha spiazzato il prudente atteggiamento degli ambienti militari USA che considerano la minaccia nucleare di Putin "reale ma improbabile".

In realtà sono stati gli stessi servizi di intelligence americani ad avvisare la Casa Bianca sull'imminente uso di armi nucleari tattiche dopo l'avanzata dell'esercito di Zelensky nei territori occupati dai russi in Ucraina.



IL COMANDANTE DEI CARABINIERI COSTRETTO AD AMMETTERE LA VERITA' SULL'OMICIDIO DI STEFANO CUCCHI

IL COMANDANTE DEI CARABINIERI COSTRETTO AD AMMETTERE LA VERITA' SULL'OMICIDIO DI STEFANO CUCCHI

IL COMANDANTE DEI CARABINIERI COSTRETTO AD AMMETTERE LA VERITA' SULL'OMICIDIO DI STEFANO CUCCHI

9/4/2019 - Leggi

L'INCENDIO "INVOLONTARIO" DI NOTRE-DAME

L'INCENDIO "INVOLONTARIO" DI NOTRE-DAME

Le Figaro: il crollo della guglia di Notre-Dame, cittadini e turisti assistono al terribile spettacolo di Notre Dame che brucia cittadini e turisti assistono al terribile spettacolo di Notre Dame che brucia i parigini pregano davanti alla cattedrale che brucia i parigini pregano davanti alla cattedrale che brucia Notre-Dame de Paris nel 1881. Theodor Josef Hubert Hoffbauer Notre-Dame de Paris nel 1881. Theodor Josef Hubert Hoffbauer il titolo di Liberation il titolo di Liberation

15/4/2019 - Leggi

JULIAN ASSANGE ACCUSATO DI ESSERE UN GIORNALISTA CHE INDAGA TROPPO

JULIAN ASSANGE ACCUSATO DI ESSERE UN GIORNALISTA CHE INDAGA TROPPO

Questo e' il testo con le accuse contro Julian Assange per aver aiutato Chelsea Manning ad acquisire documenti segreti che documentavano i massacri dell'esercito americano in Iraq e Afghanistan.

14/4/2019 - Leggi

DI MAIO, NON PERDERE L'OCCASIONE

DI MAIO, NON PERDERE L'OCCASIONE

Se Salvini non salva il suo luogotenente Siri, costringendolo a farsi da parte, dimostra che la sua marcia trionfale e' solo apparente, che ha paura delle elezioni, e in futuro potra' essere ulteriormente indebolito.

19/4/2019 - Leggi

Salvate il Soldato Juan Guaido'

Salvate il Soldato Juan Guaido'

Dopo oltre due mesi dall'autoproclamazione a Presidente del Venezuela, Juan Guaido' corre il rischio di essere abbandonato a se stesso da chi lo aveva convinto ad andare in avanscoperta per scatenare la scintilla della rivolta contro Maduro.

7/4/2019 - Leggi

PERCHE' XI JINPING HA PAURA DI XU ZHANGRUN

PERCHE' XI JINPING HA PAURA DI XU ZHANGRUN

Il Global Times, uno dei giornali di punta del regime cinese, nell'edizione del 27 marzo pubblica un editoriale dal titolo enigmatico "Criticism should be constructive to governance" .

28/3/2019 - Leggi

PETIZIONE A FAVORE DI XU ZHANGRUN E DELLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI IDEE

PETIZIONE A FAVORE DI XU ZHANGRUN E DELLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI IDEE

Lettera aperta alla Tsinghua University per ridare diritto di parola e di insegnamento al Professore Xu Zhangrun

7/4/2019 - Leggi

RUSSIAGATE, COSA ACCADE DOPO LE "NON CONCLUSIONI" DI MUELLER SU TRUMP

RUSSIAGATE, COSA ACCADE DOPO LE "NON CONCLUSIONI" DI MUELLER SU TRUMP

L'inchiesta di Robert Mueller si conclude con la mancanza di prove sulle "collusioni" tra Donald Trump e i russi per le presidenziali 2016 e con un "decidete voi" se c'e' stata ostruzione all'inchiesta da parte del presidente USA.

25/3/2019 - Leggi

LU GUANG DEVE ESSERE LIBERATO

LU GUANG DEVE ESSERE LIBERATO

L'autore di questa foto e' detenuto da oltre 4 mesi in qualche carcere cinese, senza che nessuno abbia potuto comunicare con lui, sapere se sia vivo o conoscere le cause della detenzione.

27/3/2019 - Leggi

ATTACCO NEONAZISTA IN NUOVA ZELANDA CONTRO I MUSULMANI

ATTACCO NEONAZISTA IN NUOVA ZELANDA CONTRO I MUSULMANI

49 morti e decine di feriti in due distinti attacchi ad altrettante moschee a Christchurch in Nuova Zelanda ad opera di un gruppo armato di neonazisti. il terrorista venuto dall'Australia

15/3/2019 - Leggi

DIVENTEREMO SUDDITI DI XI JINPING

DIVENTEREMO SUDDITI DI XI JINPING

Xi Jinping arriva in Italia il 21 marzo per fare shopping e dare consistenza alla penetrazione della Cina in Europa, dopo aver comprato a buon mercato il porto del Pireo dai disastrati greci.

18/3/2019 - Leggi

IN ITALIA UNO SU MILLE CE LA FA

IN ITALIA UNO SU MILLE CE LA FA

La notizia dell'arresto di Marcello De Vito, presidente 5Stelle della giunta comunale di Roma e del suo "compare" avvocato Mezzacapo, dimostra che in Italia ogni tanto qualcuno viene inquisito ed addirittura arrestato per reati di corruzione ! come dire che uno su mille ce la fa a finire in galera. arresto marcello de vito Il De Vito e il Mezzacapo si scambiavano messaggi di natura scientifica - la frequenza dei passaggi della cometa di Halley - e nell'occasione la chiacchierata finiva in tangente, con cui facilitare e accelerare le delibere per la costruzione del nuovo stadio della Roma, ma anche per altre opere altrettanto inutili. La notizia dell'arresto e' buona per almeno tre motivi: 1) i magistrati non sono faziosi e non fanno distinzioni tra il PD di Zingaretti o il M5S di Di Maio, quando c'e' da indagare ed arrestare non guardano in faccia a nessuno. C'era venuto qualche dubbio pensando allo sconto di pena e sanzioni regalati alla Lega sul rimborso in 99 anni dei 49 milioni di euro sottratti ai cittadini dal partito di Salvini. 2) La lotta alla corruzione e alla collusione tra potere politico e imprenditori che i 5Stelle avevano sbandierato come priorita' nella campagna elettorale di un anno fa torna finalmente alla ribalta, anche se contro un esponente dello stesso movimento di Di Maio che ovviamente si e' affrettato a cacciarlo DOPO la brutta notizia. 3) Il terzo motivo e' collegato alla prossima campagna per le elezioni europee ma lo svelero' solo in prossimita' del voto. PS: Nicola Zingaretti farebbe bene a sorridere di meno, perche' lo Stadio della Roma non si fara' nemmeno tra 10 anni. Tags : De Vito, Mezzacapo, Raggi, M5S, stadio della Roma

20/3/2019 - Leggi

STRAGE DI STATO IN CINA, ESPLODE UNA FABBRICA DI PESTICIDI E FA PIU' DI 50 VITTIME

STRAGE DI STATO IN CINA, ESPLODE UNA FABBRICA DI PESTICIDI E FA PIU' DI 50 VITTIME

I MORTI ACCERTATI SALGONO A 64. Un impianto chimico per la produzione di pesticidi e' esploso a Yancheng, nella provincia cinese di Jiangsu.

22/3/2019 - Leggi

BOEING, IL SERIAL KILLER DEI CIELI

BOEING, IL SERIAL KILLER DEI CIELI

CENTOCINQUANTASETTE persone morte che si aggiungono alle CENTOOTTANTANOVE dell'ottobre scorso: TRECENTOQUARANTASEI vittime del Boeing 737 Max 8, aereo di punta per la produzione e per i profitti del colosso americano, in appena cinque mesi.

11/3/2019 - Leggi

BREXIT, TANTO RUMORE PER NULLA

BREXIT, TANTO RUMORE PER NULLA

Il caos regna sovrano in Gran Bretagna, a due settimane dallo scadere del termine fissato per uscire dall'Europa, ma si tratta solo di apparenze.

14/3/2019 - Leggi

COREA DEL NORD, IL FALLIMENTO DI TRUMP

COREA DEL NORD, IL FALLIMENTO DI TRUMP

Il vertice con Kim Jong-Un doveva essere il trampolino verso il Nobel per la Pace, e invece diventa un boomerang che dimostra l'incapacita' di Trump dentro e fuori gli Stati Uniti.

28/2/2019 - Leggi

XI JINPING FARA' CAMPAGNA ELETTORALE PER DONALD TRUMP NEL 2020

XI JINPING FARA' CAMPAGNA ELETTORALE PER DONALD TRUMP NEL 2020

Donald Trump ha una sola, grande ossessione: essere rieletto Presidente degli Stati Uniti d'America nel 2020. Un insuccesso lo consacrerebbe nella schiera dei peggiori, una rielezione gli consentirebbe di essere ricordato con onore nei libri di storia e di risolvere tutti gli affari personali pendenti, suoi e della famiglia.

25/2/2019 - Leggi