In diretta da Il Cairo

L'esercito spara sui sostenitori di Morsi, numerosi morti - Mansour scioglie il Parlamento -  I Fratelli Musulmani convocano manifestazioni di protesta contro il colpo di stato militare - governo di unità laico-religiosa con AlBaradei - I militari occupano la TV - Morsi agli arresti - L'opposizione scende nelle strade - I militari cercano una via di uscita - Carri armati nelle strade - I Fratelli Musulmani pronti a resistere con le armi - Piazza Tahrir, l'ombelico della democrazia - Uno schiaffo alla diplomazia USA


<

Radio Snowden: Obama ha paura di voi

Snowden

via WikiLeaks "... In the end the Obama administration is not afraid of whistleblowers like me, Bradley Manning or Thomas Drake. We are stateless, imprisoned, or powerless. No, the Obama administration is afraid of you. It is afraid of an informed, angry public demanding the constitutional government it was promised — and it should be. "

A poche ore dalla notizia che Snowden avrebbe chiesto asilo politico alla Russia, e che Putin lo avrebbe concesso solo a patto che egli smettesse di attaccare "l'amico americano" Obama, WikiLeaks ha diffuso un comunicato in cui Snowden alza la posta.


"In fin dei conti, l'amministrazione USA non teme i whistleblowers come me , Manning o Drake. Noi siamo "senza stato", o imprigionati, o impotenti. No, Obama ha paura di voi. Ha paura di una pubblica opinione, informata ed arrabbiata, che chiede di avere un governo rispettoso della Costituzione, come gli è stato promesso e come dovrebbe essere ".

Per Snowden ormai la posta in gioco non riguarda più la sua possibilità di sfuggire ai servizi americani, o ai loro amici interessati, bensì quella di alzare il prezzo che chiunque voglia "proteggerlo" o "venderlo" dovrà pagare all'opinione pubblica

I governanti europei che "protestano" per essere stati spiati dagli americani, dovranno rendere conto del loro atteggiamento servile, quando si accontenteranno delle assurde spiegazioni di Obama: "Vi spiavo, perchè certe cose mica le vengo a sapere dal New York Times" !

Snowden termina il suo comunicato affermando:

" ...Sono indomito nelle mie convinzioni e impressionato dagli sforzi compiuti da tanti.

Edward Joseph Snowden

Lunedi 1 luglio 2013"

Il Sistema NSA

The NSA’S SPY NETWORK - Once it’s operational, the Utah Data Center will become, in effect, the NSA’s cloud. The center will be fed data collected by the agency’s eavesdropping satellites, overseas listening posts, and secret monitoring rooms in telecom facilities throughout the US. All that data will then be accessible to the NSA’s code breakers, data-miners, China analysts, counterterrorism specialists, and others working at its Fort Meade headquarters and around the world. Here’s how the data center appears to fit into the NSA’s global puzzle.—J.B. -  WIRED 03.15.2012

La fine di Morsi - Erdogan

manifestazione contro Morsi

 

    Il modello egiziano del presidente Morsi si ispirava a quello di Erdogan in Turchia: uno stato tecnocratico con un assetto istituzionale "islamista", ben accetto dai paesi occidentali (in primis gli USA), con il sostegno forte dei militari, per poter garantire di trattare con gli israeliani ad armi pari.

Ma la condizione del successo di questo modello risiede nella capacità di sfamare 80 milioni di egiziani stremati dalla crisi economica, dall'aumento dei prezzi alimentari e dal crollo del turismo.

Una condizione che non si è avverata e che ha scatenato la rivolta degli egiziani (dopo quella dei turchi) contro il modello Morsi - Erdogan.

La crisi egiziana non ha ancora un piano B.

SushiLeaks

sushi leaks

Quel che resta della centrale nucleare di Fukushima continua, in silenzio e nell'oblio, ad avvelenare l'ambiente. La Tepco comunica di aver rilevato valori anomali di radiazioni nelle acque marine al largo della costa di Fukushima "e non sa spiegarne" il motivo. Cioè non sa dove sia la perdita di liquido che si riversa in mare con una concentrazione di elementi radioattivi - in particolare lo stronzio - tale da generare i valori anomali riscontrati.

Non è la prima volta, nè l'unica perdita (leak) riscontrata: il terreno sotto l'impianto nucleare è ormai intriso di acqua radioattiva che fuoriesce da qualche tubatura dell'impianto di raffreddamento di uno dei 4 reattori. Dal sottosuolo al mare il percorso è breve. Si tratta di migliaia di tonnellate di acqua contaminata che va a fissarsi nell'ecosistema dell'oceano e trasporta la radioattività fin sulle tavole dei consumatori di sushi. E' ormai appurato infatti che ai pescatori giapponesi è consentito pescare a 30 chilometri dall'impianto, una distanza assolutamente insufficiente per garantire che il pesce pescato non sia contaminato.

Sul disastro di Fukushima è sceso un velo di omertà:molti paesi hanno interesse a non analizzare fino in fondo quanto sta succedendo: dopo due anni la situazione non è affatto sotto controllo, e non si sa come intervenire per mettere in completa sicurezza l'impianto. Si preferisce il silenzio o minimizzare gli episodi. Si lasciano così aperte le porte ad un "ritorno" dell'industria nucleare, quando la memoria di quanto accaduto sarà sbiadita...

Il Club degli Spiati

Julian Assange(...segue da "Chi è in trappola?") - Dopo Cina e Russia, anche la UE - Unione Europea - si aggiunge al Club degli spiati dalla NSA. Le rivelazioni del Guardian - che si basano sui dati forniti da Snowden - fanno gridare allo scandalo i rappresentanti europei e ci fanno capire "chi è in trappola?": Snowden oppure Obama ?.

Se l'Europa si aggiunge a Cina e Russia nel condannare l'operato degli americani, diventa più difficile che un singolo paese - in questo caso la Russia - possa concedere l'estradizione di Snowden. Anzi, si dimostra che il whistelblower ha detto la verità e il vero bugiardo è Obama, che aveva minimizzato e giustificato l'intera vicenda nel quadro della lotta al terrorismo.

Anche i politici europei potrebbero essere pericolosi terroristi e per questo vanno spiati ? La NSA spiava i funzionari e i politici dei paesi europei- tra cui l'Italia - che collaboravano nelle intercettazioni: spiava gli spioni, i quali adesso si sentiranno"traditi" e dovranno (anche solo formalmente) elevare "forti" proteste".

Altri indizi fanno pensare che ad essere in trappola sono gli americani e non Snowden. Hanno fatto più notizia le manifestazioni in Sud Africa contro lo spionaggio americano che le rituali parole di Obama sulla liberazione dalle discriminazioni razziali. Da alcuni giorni i commenti della stampa ufficiale cinese sul Datagate si fanno sempre più duri ed insofferenti. Le principali televisioni russe mandano in onda servizi in cui Snowden viene considerato un eroe dai cittadini intervistati.

La popolarità di Snowden cresce, e se dovesse succedere qualcosa alla sua "salute" gli americani rischierebbero di pagare un prezzo politico enorme.

Se continua così, sarà Obama a sentirsi "in trappola"

Radio Snowden: chi è in trappola ?

Edward SnowdenPassano le ore, passano i giorni, Snowden resta bloccato all'aeroporto di Mosca e tutto fa pensare che la gigantesca macchina messa in moto dagli USA per annientare il whistelblower sia vicina al successo.

L'Equador si è tirato indietro, dopo le minacce di far collassare la sua economia (e quindi il consenso); e ormai sarebbe impossibile organizzare un volo da Mosca a qualsiasi altro paese, senza correre il rischio che venga intercettato e sequestrato dai militari USA.

A completare il lavoro di "intelligence" ci sono le grandi catene mediatiche americane, che organizzano ricostruzioni della vita di Snowden per smontarne l'immagine di "eroe" che si è diffusa in tutto il mondo nei primi giorni della sua fuga. E gli opinionisti hanno buon gioco a chiedersi "... ma quale eroe dei diritti civili può essere uno che trova scudo in paesi illiberali come la Cina e la Russia ?"

Snowden è in trappola, in tutti i sensi ? Sembrerebbe di si, ma c'è qualcosa di strano che sta iniziando ad accadere ... (segue)

 

Ciao Nelson

Ciao Nelson, non è ancora arrivato il momento di scrivere il tuo necrologio. Sei riuscito però a mettere in ombra Mr Obama: la sua visita in Sud Africa non ha suscitato grandi emozioni, anzi ... per colpa di Snowden ci sono state anche molte contestazioni. Insomma, il tuo Nobel per la Pace il Mondo se lo ricorderà per sempre; quello di Obama è stato solo un incidente.

Mr Draghi whatever it takes

Mr Draghi lo scorso anno promise "whatever it takes" per salvare l'euro e l'Europa. Le sue parole furono acclamate in tutto il mondo, e per alcuni mesi Draghi sembrò oscurare la fama di Bernanke come "banchiere della provvidenza".

Ma Draghi era abituato da lungo tempo a fare "whatever it takes": dagli anni '90, quando come Direttore Generale del Tesoro, si accordò con le principali banche mondiali per mascherare i debiti italiani con l'uso di "derivati". 

Ora si scopre quanto ci costeranno quei derivati (e quanto ci sono già costati) e chi ci ha guadagnato (e ci guadagnerà). 

Ma il vizio di Draghi (anche il MontePaschi ne sa qualcosa) di usare la finanza "innovativa", quanto costerà ai contribuenti europei (e quindi anche italiani), dopo aver promesso di "salvare l'euro" a qualunque costo ?

 

Una ricostruzione tecnica sul sito Zerohedge:

http://www.zerohedge.com/news/2013-06-26/italy-embroiled-latest-derivative-loss-fiasco-through-another-mario-draghi-headed-sc

...

..

To summarize:

  • Mario Draghi, complicit and aware of the Greek currency swap arrangement, as a member of Goldman Sachs in 
    the mid-2000s.
  • Mario Draghi, complicit and aware of various Monte Paschi derivative deals, as head of the Bank of Italy.
  • Mario Draghi, complicit and aware in rejecting Bloomberg's FOIA requests that would have blown all of these scandals wide into the open, as current head of the ECB.
  • And now, Mario Draghi, complicit and aware of at least one (and likely many) Italian window dressing derivative deals with one or more US investment banks, as Director-General of the Italian Treasury.

 

.....

Il mito distrutto di Berlusconi

Il mito di Berlusconi distrutto

Ripropongo l'immagine di Berlusconi all'indomani delle dimissioni del suo ultimo governo. Resto convinto che la sua fine politica sia stata sancita in quel momento, e che da allora in poi Berlusconi abbia tentato solo di sopravvivere.  Grazie all'inconsistenza del PD era riuscito anche a far credere di avere vinto le elezioni di febbraio.

I giudici di Milano hanno rimesso le cose a posto, e questa volta, credo, per sempre.

Il mito del Berlusconi invincibile, risorto dalle sue ceneri ancora più forte e primattore della scena, è stato distrutto dalla sentenza di condanna a sette anni e interdizione perpetua. 

Gli effetti della sentenza "Ruby" saranno paradossali: ora è il centrodestra a temere le elezioni, e cercherà di tenere in vita il più a lungo possibile il governo Letta.

Una parte del PD sarebbe tentata di andare alle elezioni dopo l'estate, ma probabilmente sono solo minacce funzionali ad una ripartizione del potere interno.

I partiti politici sono ancora in preda alla confusione post-elettorale, e la sentenza di condanna per Berlusconi non può certo supplire alla mancanza di idee e passioni.

Gli Irlandesi trattati come ubriaconi idioti

http://www.independent.ie/business/irish/inside-anglo-the-secret-recordings-29366837.html

 

Quello che era stato sempre immaginato, ora è provato, registrato  e ascoltato da milioni di irlandesi ...

Li hanno trattati come polli da spennare, idioti ed ubriaconi.

Chi ha diffuso ora le registrazioni ? Forse anche questo è l'effetto Snowden - Assange ?

La rivincita di Assange

J AssangeMentre Edward Snowden attraversa i cieli del pianeta per atterrare in un paese che possa garantirgli l'incolumità dagli USA (Islanda, Venezuela, Equador , via Mosca e Havana) il vero vincitore di questa partita planetaria (sarà il prossimo film candidato agli Oscar ?) sembra essere Julian Assange, fondatore e simbolo di WikiLeaks.

La fuga di Snowden da Hong Kong è stata organizzata da Assange, dal suo rifugio nell'ambasciata londinese dell'Equador, con un team di esperti. Questo il comunicato di WikiLeaks:

Sunday June 23, 13:00 BST

FOR IMMEDIATE RELEASE

Mr Edward Snowden, the American whistleblower who exposed evidence of a global surveillance regime conducted by US and UK intelligence agencies, has left Hong Kong legally. He is bound for a democratic nation via a safe route for the purposes of asylum, and is being escorted by diplomats and legal advisors from WikiLeaks.

Mr Snowden requested that WikiLeaks use its legal expertise and experience to secure his safety. Once Mr Snowden arrives at his final destination his request will be formally processed.

Former Spanish Judge Mr Baltasar Garzon, legal director of Wikileaks and lawyer for Julian Assange has made the following statement:

"The WikiLeaks legal team and I are interested in preserving Mr Snowden’s rights and protecting him as a person. What is being done to Mr Snowden and to Mr Julian Assange - for making or facilitating disclosures in the public interest - is an assault against the people".

Il tentativo di isolare Assange, costringendolo ad un "carcere" silenzioso nell'ambasciata dell'Equador a Londra, è fallito. Accoppiando il suo destino a quello di Snowden, Assange ha rotto l'isolamento e ha portato un duro colpo ai suoi "carcerieri".

 

Le prime reazioni dagli USA indicano che lo schiaffo è stato pesante per l'amministrazione Obama, la CIA e il Pentagono.

Da ZeroHedge: " .... Just to confirm that in a world in which China and Russia (and Caracas... and Cuba) are increasingly seen as the paragons of liberty, virtue, and civil rights and the US is slowly but surely sinking into the role of the turnkey totalitarian tyranny antagonist, we just go this from House Intelligence Committee Chairman Mike Rogers: "Edward Snowden's reported choice to fly to Cuba and Venezuela undermines his whistleblower claims... Everyone of those nations is hostile to the United States, the Michigan Republican said on NBC's "Meet the Press" news talk show. "When you think about what he says he wants and what his actions are, it defies logic," said Roger ..."

 

Ma c'è un uomo che più di tutti esce sconfitto dalla mossa Snowden-Assange : il Generale Keith Alexander, a man few even in Washington would likely recognize. Never before has anyone in America’s intelligence sphere come close to his degree of power, the number of people under his command, the expanse of his rule, the length of his reign, or the depth of his secrecy. A four-star Army general, his authority extends across three domains: He is director of the world’s largest intelligence service, the National Security Agency; chief of the Central Security Service; and commander of the US Cyber Command. As such, he has his own secret military, presiding over the Navy’s 10th Fleet, the 24th Air Force, and the Second Army. ... http://www.wired.com/threatlevel/2013/06/general-keith-alexander-cyberwar/all/

Snowden in volo verso l'Islanda ?

 

Il governo Cinese fa sapere che Snowden ha lasciato Hong Kong

 

Xinhua online titola 

Washington owes world explanations over troubling spying accusations 

dopo che un altro giornale cinese - South China Morning Post ha rivelato che la NSA ha spiato 

e hackerato numerosi server di istituzioni cinesi - enti governativi, università e forse anche forze armate.

"Obama deve spiegare al mondo chi gli dà l'autorizzazione a spiare gli altri paesi": la protesta cinese ovviamente non riguarda la difesa dei diritti civili e politici (la situazione in Cina è nota a tutti), piuttosto sembra essere indirizzata a far capire agli americani che il prezzo dell'estradizione di Snowden da Hong Kong potrebbe essere troppo alto.

 



Radio Snowden: un appello di Assange

Un appello di Assange :

" ... Change the policies.

Stop spying on the world.

Eradicate secret law.

Cease indefinite detention without trial.

Stop assassinating people.

Stop invading other countries and sending young Americans off to kill and be killed.

Stop the occupations, and discontinue the secret wars.

Stop eating the young: Edward Snowden, Barrett Brown, Jeremy Hammond, Aaron Swartz, Gottfrid Svartholm, Jacob Appelbaum, and Bradley Manning. ...

 http://wikileaks.org/Statement-by-Julian-Assange-after,249.html

Radio Snowden: Se cercate lavoro ....

national security agency

 

dal sito della NSA (l'agenzia americana che intercetta tutte le vostre telefonate, email, chat, ed altro)

 

NSA employees receive outstanding benefits that offer a better quality of life, both on the job and off.

Paid Time Off
Life is too short to spend it all at work. We help you make the most of it by providing you with generous leave programs.

Work/Life Balance
NSA offers several programs and services to help you strike the perfect balance between work time and personal time. We also give you the opportunity to work in different parts of the country.

Health & Life Insurance
You and your family are important to us. That's why we offer insurance programs that care for your health and well-being, and provide for your family in the future.

Federal Retirement Plans
While one day you will finish serving NSA, we will continue to provide for you and your family. Our retirement plans help you ensure your financial security.

Defense Civilian Intelligence Personnel System (DCIPS)
Learn more about the Defense Civilian Intelligence Personnel System (DCIPS), the management system for the Department of Defense (DoD) Intelligence Community (IC).

Saturday, Zuccotti: Solidarity Action for Brazil, Turkey, and Greece

....http://occupywallst.org/article/saturday-zuccotti-solidarity-action-brazil-turkey-/

 

During the last weeks people of various descents supported the actions initiated from the Turkish, Brazilian and Greek communities in NY. This co-presence addressed the similarities and what is shared with other struggles from different parts of the world: the criminalization of protests, human rights violation and media control, the ties between the weakening of labor rights and real estate speculation in the US as well as how police brutality and structural violence mark the everyday experience of the NY neighborhoods, from the Lower East East side and East Village to the Bronx, Flatbush, Bedstuy and Brownsville.

This call is not only a symbolic solidarity action, but aims to create a common space of resistance.

Saturday, 6/22/13, 2pm AT LIBERTY SQUARE (x zuccotti park)

#NYCSOL #VemPraRua #occupygezi #geziparki #passelivre #brazilianspring

https://www.facebook.com/events/405718132879430/

Radio Snowden: anche gli inglesi spiano

Anche i servizi segreti di sua maestà hanno rubato i vostri dati via internet, cellulari, telefoni e piccioni viaggiatori, per conto proprio o per conto terzi (NSA). Lo rivela il Guardian nell'ambito dell'inchiesta partita con le dichiarazioni di Ed Snowden da Hong Kong. 

La notizia di per sè non è eclatante: ormai abbiamo capito che gli apparati politico-militari più potenti ci spiano, in qualunque momento e luogo, e che potremmo essere accusati di aver detto e pensato in privato cose contrarie all'ordine pubblico.

Ma gli sviluppi più interessanti delle dichiarazioni di Snowden saranno quelli che ci porteranno a conoscere quali aziende beneficiano delle informazioni raccolte da PRISM.

Questo aspetto potrebbe rivelarsi molto importante, perchè risponde ad una constatazione banale: quando la NSA viene a sapere che ho telefonato a mia moglie per dirle di fare la spesa da .... e comprare ...., cosa ci fà di questa informazione ? la brucia, perchè priva di interesse, o se la rivende a Google, Amazon, ecc ecc ? ricavandoci piccoli millesimi di dollaro ?

E comunque il business del Grande Fratello, già notevole nei suoi risvolti "leciti", potrebbe moltiplicarsi e diventare il settore trainante per la "crescita" dell'economia mondiale. 

Pensaci Obama, pensaci !

E' iniziata la caccia a Snowden

http://www.guardian.co.uk/world/video/2013/jun/09/nsa-whistleblower-edward-snowden-interview-video

 

Con la richiesta di arresto (u-s-vs-edward-j-snowden-criminal-complaint.pdf avviata dal Dipartimento di Giustizia USA nei confronti di Eward Snowden, è iniziata ufficialmente la caccia all'uomo di "Hong Kong". L'accusa è di aver reso pubbliche le intercettazioni PRISM della NSA, cioè di aver difeso i diritti di libertà dei cittadini di tutto il mondo. L'incriminazione di Snowden era un passagio scontato che però ora inizierà a produrre i primi effetti in tutte le direzioni.

1) "L'imputato Snowden" ora può essere estradato da Hong Kong (cosa non facile) ma soprattutto può essere eliminato fisicamente (cosa che la CIA ha fatto innumerevoli volte) con la copertura "legale" degli USA: è un imputato ricercato! se non si consegna spontaneamente, può succedergli qualche incidente. L'unico ostacolo alla eliminazione fisico-giudiziaria di Snowden è la mobilitazione internazionale in sua difesa. GLI USA DEVONO SAPERE CHE PAGHEREBBERO UN PREZZO ENORME NELL'OPINIONE PUBBLICA MONDIALE SE SNOWDEN DOVESSE ESSERE ARRESTATO O ELIMINATO! 

 

2) La difesa di Snowden potrebbe diventare un motivo trasversale in tutte le piazze del mondo, unendosi alle proteste sociali e politiche già dilaganti, un'icona internazionale, una sorta di CHE GUEVARA dell'era digitale, una faccia semplice e docile che sfida l'onnipotenza orwelliana dell'apparato politico militare degli USA.