Roberto Speranza: la Cina Minaccia l'Italia per Costringerla a Togliere il Blocco Anti-Coronavirus

i.fan. - 9/2/2020


Pressioni, minacce e ricatti malcelati contro l'Italia dietro le apparenze di "collaborazione, amicizia, convenienza reciproca" del rituale frasario dettato da Xi Jinping.


if (True) { /media/molnjt1f/roberto-speranza.jpg }

Kong Tsung-gan / ??? @KongTsungGan � 9 feb On a street in Shanghai: FREE SPEECH ???? ???? Pressioni, minacce e ricatti malcelati contro l'Italia dietro le apparenze di "collaborazione, amicizia, convenienza reciproca" del rituale frasario dettato da Xi Jinping. GRAN BRETAGNA, IL GOVERNO DICHIARA "SERIA E IMMINENTE" LA MINACCIA DI EPIDEMIA DA CORONAVIRUS The secretary of state declares that the incidence or transmission of novel Coronavirus constitutes a serious and imminent threat to public health, and the measures outlined in these regulations are considered as an effective means of delaying or preventing further transmission of the virus. _________________ Il giorno in cui il numero totale dei morti causati dalla polmonite di Wuhan (815) ha superato il totale della Sars nel 2003, Il ministro della Salute Roberto Speranza rilascia un'intervista al Corriere della Sera in cui fa capire che l'Italia e' pressata e ricattata dalla Cina per allentare il blocco dei voli deciso nei primi giorni dello scoppio dell'epidemia. "La priorita' per me e' la difesa del diritto alla salute" mette subito le mani avanti Roberto Speranza. Vuol dire che i voli per e dalla Cina restano chiusi? �Si, non cambiamo linea, pensiamo sia giusto aver scelto una risposta piu' prudenziale rispetto ad altri Paesi. Le persone infettate sono 35 mila nel mondo, con una crescita media di 3500 al giorno. L�allarmismo e' sbagliato, ma dobbiamo tenere una soglia di attenzione molto alta�. Tornando ai voli, la Farnesina (Luigi Di Maio il filocinese ndR) chiedera' di modificare il decreto? �Abbiamo deciso insieme nella massima condivisione e insieme confermiamo che i voli sono e resteranno chiusi. ... �. Sugli aerei che restano a terra e' tensione tra Cina e Italia, primo e unico Paese europeo ad aver adottato una misura cosi' restrittiva. �e' vero, siamo stati i primi in Europa. ... Le relazioni diplomatiche sono rilevanti e le questioni economiche fondamentali, ma il diritto alla salute e' piu' importante ancora�. E il Pil della Cina, che frena del 55%? E Confindustria che preme? E la preoccupazione del Quirinale? �Il modo migliore per aiutare un Paese amico e' contribuire a contenere questo virus. ... �. Un ripensamento sarebbe una sconfitta politica? �Chissenefrega della politica, chi lo pensa e' uno sciocco. Parliamo di un fatto di natura globale che riguarda la salute delle persone. La politica deve fare un passo indietro. A orientare le scelte del governo e' un tavolo permanente, composto da tecnici e scienziati di comprovata validita'�. Il pressing, cioe' il mix di minacce e corruzione con cui la Cina in genere gestisce i suoi rapporti diplomatici con i leader dei paesi africani piu' corrotti, si e' gia' rivolto ad alcuni ambienti, in primis il Ministero degli Esteri di Luigi Di Maio, le segreterie dei partiti e le associazioni "che contano", quelle con cui l'ambasciatore cinese Li Junhua ha canali diretti e permanenti di comunicazione. Ma il ministro Speranza, laureato in Scienze Politiche in quota LEU nel governo Conte, in versione Cuor di Leone populista (chissenefrega della politica!), non ci sta ad apparire come lo scemo di turno che recita il copione scritto dall'ambasciata cinese a Roma. L'accordo per rimuovere il blocco dei voli sembrava gia' cosa fatta nei giorni scorsi, annunciato ufficialmente sulla stampa cinese che aveva fretta di mostrare al mondo i successi della lotta al coronavirus, nel quadro di una regia di manipolazione su vasta scala, ma dopo il primo caso di un italiano contagiato a Roma la macchina si e' bloccata, perche' il ministro della Salute ha capito che "non era il momento giusto" e che a lui sarebbe toccata la parte del responsabile di una scelta irresponsabile. Il regime di Xi Jinping c'e' rimasto molto male per il dietro-front italiano. La stampa cinese ha riportato la versione dell'ambasciatore Luca Ferrari secondo il quale " la decisione di rimuovere il blocco aereo e' gia' stata presa e si attende solo il momento piu' propizio per annunciarla". L'intervista di Roberto Speranza e' un atto di denuncia forte nei confronti della Cina e dei metodi illegali e arroganti con cui cerca di costringere altri paesi a sottomettersi alle strategie o alle necessita' di Pechino. Pressioni, minacce e ricatti malcelati dietro le apparenze di "collaborazione, amicizia, convenienza reciproca" del rituale frasario dettato da Xi Jinping. Come quelle espresse dal console cinese a Milano, Song Xuefeng, che insiste perche' gli aerei riprendano a volare, �per recuperare la collaborazione fra i due Paesi�. �Abbiamo bisogno di medici e di amicizia per prevenire e controllare questa epidemia invece di pregiudizi e paura. La comunita' cinese qui ama la Cina e l'Italia, e contribuisce alla societa'. Spero che i cittadini cinesi abbiano la garanzia di venire qui e fare business� E mentre da una parte la Cina chiede aiuti e collaborazione per vincere la guerra contro la polmonite di Wuhan, dall'altra non dimentica di minacciare chi non si adegua alle sue direttive, come nel caso di Hong Kong e Taiwan. Nella giornata di domenica 9 febbraio le forze armate cinesi hanno svolto "esercitazioni" navali ed aeree attorno all'isola di Taiwan: da GlobalTimes : Domenica l'Esercito popolare di liberazione cinese (PLA) ha organizzato una esercitazione di pattugliamento e di prontezza al combattimento con navi e aerei da guerra, che attraversano il Canale di Bashi e lo Stretto di Miyako, una mossa che secondo una fonte autorevole ha lo scopo di inviare un severo avvertimento ai secessionisti di Taiwan. La mossa del People Liberation Army in questo momento ha anche mostrato che le capacita' militari della Cina non sono state ostacolate dall'epidemia di novel coronavirus in corso e che la sua volonta' di salvaguardare l'unita' nazionale non e' mai stata compromessa in nessuna circostanza, hanno affermato gli analisti cinesi. Capito il messaggio, ministro Roberto Speranza? The China Human Rights Lawyers Group�s Proposal to Declare February 6 �People�s Day of Truth� The China Human Rights Lawyers Group, February 7, 2020 On February 6, 2020, Doctor Li Wenliang succumbed to the novel coronavirus. His death has shaken the internet. Dr. Li was one of the eight doctors who first warned of the coronavirus, for which they were reprimanded by the police. They made their warning, based on several medical cases, to the public via a small circle of medical professionals. First they were called in to talk with the hospital security office, then censured by the police for �spreading rumors.� They had shared highly specialized information on the outbreak, yet the non-expert police determined that these medical professionals were spreading rumors. This is patently absurd. Furthermore, CCTV�s selective coverage of the punishment of these eight �rumormongers� has put pressure on anyone who speaks the truth, serving as an example of how speech will be repressed. It is precisely this suppression of information that has caused the virus to spread, forced countless families to be separated, and turned this into nationwide disaster and global tragedy. Even more disturbing, the crackdown is still ongoing. According to the statistics, over 300 people have been detained because of things they said about the epidemic. For example, citizen Fang Bin has risked his own health to report on the ground, for which been repeatedly harassed and threatened. We do not deny that there are people who deliberately spread rumors, but a distinction must be made between rumors and incomplete information. A citizen is not an office of power; a citizen can hardly have access to completely accurate information, never mind that the data from a developing situation is always in flux. These citizens are sharing timely information based on the facts they have at hand. They are the most ardent of patriots. Theirs is the most valuable of speech. These people should be protected, not suppressed. After the police reprimand, Dr. Li turned right around to serve in the first line of care. Unfortunately, he became a victim of the virus himself. His parents have also been infected. From the intensive care unit, Dr. Li still rallied for media interviews so that people could know the truth, an expression of his kindheartedness. Dr. Li was punished for telling the truth, and because the truth was suppressed he became a victim of this tragedy. His death in the line of duty is symbolic. Some say the outpouring of condolences online is equivalent to giving him the solemnest of state funerals. In order to memorialize this good doctor, to remember this enormous tragedy, and to warn of the consequences of repressing speech, we hereby call upon the masses, organizations, enterprises and institutions, independent media, and the overseas Chinese community, To declare the day of Doctor Li Wenliang�s death, February 6, 2020, the �People�s Day of Truth� (?????) on this day every year, we will observe three minutes of silence to honor Dr. Li and to reflect on this tragedy. No one is an island. We share in both joy and sorrow. Every adult must bear their own responsibility to society. To bear this burden, let us begin by speaking the truth. Once more, we pay our respects to Doctor Li Wenliang. The China Human Rights Lawyers Group was founded on September 13, 2013. It is an open platform for cooperation. Since its founding, members of the group have worked together to protect human rights and promote the rule of law in China through issuing joint statements and representing human rights cases. Any Chinese lawyer who shares our human rights principles and is willing to defend the basic rights of citizens is welcome to join. We look forward to working with you. Coronavirus, 20enne di Taiwan contagiato: era appena stato in vacanza in Italia con i genitori



Post recenti

Next

Allarme Virale: Quando la Furia Supera la Paura

i.fan. - 11/2/2020

Allarme Virale: Quando la Furia Supera la Paura

Il testo del saggio Viral Alarm: When Fury Overcomes Fear scritto da Xu Zhangrun, tradotto e annotato da Geremie R. Barme'

Leggi

Previous

Giuseppe Conte Minacciato dallo Squalo Renzi Non Ha Tempo per le Sardine

i.fan. - 11/2/2020

Giuseppe Conte Minacciato dallo Squalo Renzi Non Ha Tempo per le Sardine

L'euforia esplosa dopo il voto in Emilia Romagna sembra gia' in gran parte svanita

Leggi

-->