CHI E' SUN DAWU?

CHI E' SUN DAWU?


Sun Dawu, fondatore dell'omonima azienda agricola in cui gli operai partecipavano alle decisioni e agli utili, è stato condannato a 18 anni di prigione (ora ne ha 67) dal regime di Xi Jinping

i.fan. - 10/08/2021

/media/tr1lc4dc/sun-dawu.jpg

Non ci sono sole, luna e stelle ma luci abbaglianti che mi accecano giorno e notte,
Con due soldati armati a guardia di me, sei turni al giorno, attraverso ore lunghe e tormentose.
Il destino è volubile, io sono solo un cadavere vivente, gli occhi spalancati, il divieto di parlare.
Nella sofferenza insopportabile mi aggrappo alla fede, mentre mi manca silenziosamente Dawu City.

Sun Dawu ( terzo giorno del processo Dawu )


Sun Dawu, fondatore dell'omonima azienda agricola in cui gli operai partecipavano alle decisioni e agli utili, è stato condannato da un tribunale del regime di Xi Jinping a 18 anni di prigione (ora ne ha 67) "per aver creato problemi" .

Era stato arrestato nel novembre del 2020 assieme ad altre decine di persone, familiari e lavoratori dell'azienda.

Sun Dawu, da venti anni a capo del Dawu Group in cui ha sperimentato sul campo le sue teorie riformiste, e testimone dall'interno della Cina del dopo-Deng, non era tipo da tirarsi indietro di fronte alle sfide che gli si paravano lungo la strada.

--------------

Sun Dawu è stata una figura di spicco nella riforma e nell'apertura dell'agricoltura cinese. È stato chiamato due volte a Zhongnanhai per consultarsi con i politici e fornire consigli. Il giorno prima di tenere una lezione all'Università di Agraria, ha tenuto un discorso all'Università di Pechino.

Il Dawu Agriculture and Animal Hubandry Group, da lui fondato, a quel punto era già cresciuto fino a comprendere la semina, l'allevamento e la lavorazione.

Il suo valore era di circa 230 milioni di yuan, il che la rendeva una delle 500 più grandi imprese private in Cina all'epoca.

Sun credeva che il paese avesse speranza in un futuro luminoso. Aveva due sogni per la Cina: che diventasse una società pacifica e prospera e che diventasse una repubblica democratica.

Il 2003 sembrava un buon momento per guardare indietro al passato e sperare in un futuro migliore, non solo per Sun Dawu, ma anche per molti altri cinesi. La Cina era lontana dal grande balzo in avanti del 1958 e dalla grande carestia che ne seguì, lontana dall'inferno come lo è il paradiso. Il futuro, senza dubbio, era pieno di una speranza più grande, che sembrava essere a portata di mano.

Dal pubblico di tanto in tanto scoppiavano risate e applausi.

Ma due mesi dopo, nel maggio 2003, Sun fu arrestato con l'accusa di "ricevere illegalmente deposizioni pubbliche". La notizia ha scioccato la nazione. Quell'ottobre fu condannato e condannato a tre anni di carcere con una sospensione di quattro anni. Sun è stato rilasciato e gli è stato permesso di continuare a gestire la sua azienda. Da allora l'azienda è cresciuta rapidamente e, entro il 2020, il gruppo Dawu comprendeva piantagione, allevamento, lavorazione, turismo, sviluppo di resort termali, istruzione privata e ospedale. Utilizzava circa 5.000 mu di terra (più di 800 acri), impiegava 9.000 persone, aveva una capitalizzazione di mercato di circa 2 miliardi di yuan e un fatturato annuo di circa 3 miliardi di yuan.

L'11 novembre 2020, Sun Dawu è stato nuovamente arrestato , questa volta con l'accusa di "provocare liti" e "interruzione della produzione". Insieme a lui sono stati arrestati sua moglie, due figli e nuore, i dirigenti senior del gruppo Dawu e quasi l'intero management delle 28 filiali di Dawu. I beni della società sono stati prontamente congelati.

Dopo il suo arresto, Sun è stato posto sotto sorveglianza residenziale in un luogo designato (指定居所监视居住, o RSDL) e incanalato nel buco nero del sistema extragiudiziale. Non è stato in grado di incontrare un avvocato e non sono disponibili informazioni sul suo caso.



Sembrano premonitrici le parole scritte da Sun Dawu nel 2009:

Nel momento in cui ho versato lacrime in tribunale ho sentito che le persone migliori e peggiori del mondo erano tutte in prigione. Non c'è niente di spaventoso in prigione, le carceri sono solo un altro posto dove le persone vanno. Credo che le persone spesso non abbiano alcun controllo sul fatto che le cose vadano bene o male. A volte vuoi essere una brava persona ma non puoi. A volte le persone cattive vogliono essere buone, ma non sono nemmeno in grado di farlo. Anche i condannati a morte: molti di loro volevano essere brave persone ma sono finiti in prigione. Sentono che il destino sta giocando loro uno scherzo, non che la loro situazione sia stata causata dalla loro natura umana. Deng Xiaoping ha detto: “Le buone istituzioni possono rendere buone le persone cattive; cattive istituzioni possono rendere cattive le persone buone”. Credo a queste parole.

L'arresto, il processo e la condanna di Sun Dawu sono una mostruosità, un'altra orribile prova, di cui non c'era bisogno, della trasformazione che Xi Jinping ha impresso al regime cinese e di cui purtroppo il mondo è spettatore inerme.


Cercherò di raccogliere quante più informazioni possibili su Sun Dawu (孙大午), la sua storia e la possibile eco nel panorama della Cina normalizzata.

Qui di seguito alcuni stralci dall'ampia ricostruzione fatta da Yaxue Cao di China Change


__________________

...


Il 13 marzo 2003, Sun Dawu ha tenuto un discorso, intitolato "Lo stato patetico degli agricoltori cinesi" ( 《可怜的天下农民》 ) in una sala gremita della biblioteca dell'Università di Pechino che ha attirato studenti di tutti i livelli e discipline, professori e decisori politici del governo. (Devo notare che Xu Zhiyong, un dottorando in legge, era tra il pubblico e presto sarebbe diventato un avvocato difensore di Sun Dawu.) Il giorno dopo, Sun ha tenuto un discorso, intitolato "Una voce dal basso - Diciotto anni di esperienza the Three Issues of Rural China” (《来自底层的声音——十八年感受三农》) presso la China Agricultural University a un pubblico altrettanto entusiasta.

Nei suoi discorsi, ha espresso sinceri disaccordi con le politiche rurali dell'epoca. Per "aggiustare la struttura della produzione agricola e aumentare le entrate degli agricoltori", il governo ha incoraggiato gli agricoltori a coltivare frutta e verdura per il consumo urbano. Il risultato, ha detto Sun Dawu, è stato "un centinaio di chef che cucinano pasti per una persona" e le forniture hanno ampiamente superato la domanda. Gli agricoltori hanno dovuto lasciare frutta e verdura a marcire nei campi perché le vendite non riuscivano nemmeno a coprire il costo della raccolta.

Per quanto riguarda lo sviluppo delle piccole cittadine rurali incoraggiato dal governo, ha detto Sun Dawu, si tratta principalmente di "progetti di successo" dei governi locali consistenti nella costruzione di aiuole, nell'ampliamento delle strade e nella costruzione di edifici. Dopo che i progetti sono stati completati, i governi locali hanno escogitato vari modi per estrarre denaro dalle persone per pagare i debiti. Sun credeva che i contadini non fossero disposti e non avessero bisogno di vivere in queste piccole città.

Il governo ha anche incoraggiato la popolazione rurale a trasferirsi nelle città, credendo che l'urbanizzazione fosse il modo per migliorare il sostentamento degli agricoltori. Sun Dawu ha chiesto: “La Cina ha 1,4 miliardi di persone e 900 milioni sono agricoltori. Cosa fanno nelle città se non per i lavori forzati a bassa retribuzione? Non ci sono altri lavori per loro».


....

“il problema essenziale che la Cina rurale deve affrontare è che il potere e il capitale stanno privando gli agricoltori del loro diritto al lavoro, e gli agricoltori non hanno il diritto di lavorare liberamente. Non possono aprire negozi, non possono costruire edifici, non possono gestire fabbriche e non possono fondare una banca. Non possono fare niente".

Sun Dawu ha chiesto una legge che ha chiamato "Legge rurale provvisoria" ( 《临时乡村法》 ) per proteggere gli agricoltori, tenere a bada i regolamenti da ogni sorta di burocrazia e dare agli agricoltori lo spazio per prosperare. “Al diavolo l'acquisto e la vendita unificati dei raccolti, la macellazione monopolizzata dei maiali, i permessi commerciali, le approvazioni tecnologiche, l'oppressione finanziaria e il controllo della terra. Che ogni famiglia rurale sia un soggetto civile sovrano che si assume la responsabilità delle sue azioni”. “In quanto tali, gli agricoltori possono scegliere volontariamente cosa fare per vivere dove si trovano e il cui lavoro si integra a vicenda. Possono lavorare in una fabbrica, coltivare o essere un capo, a loro piacimento".

Sperava che la Cina rurale potesse attuare vere elezioni, abolendo o unendo i rami del partito comunista nei villaggi e concedendo l'autonomia agli agricoltori. Li Changping fece una proposta simile a Zhu Rongyi.

Ha detto: "Gli agricoltori hanno bisogno di una terza liberazione".

....

La mattina del 27 maggio 2003, Sun Dawu era alla Dawu School per la normale riunione del consiglio scolastico, che si tiene ogni martedì. Ha ricevuto una telefonata da un vicepresidente della sezione della Conferenza consultiva politica del popolo cinese (Cpcpc) nella contea di Xushui, che ha affermato che il nuovo segretario del partito della contea voleva invitare Sun Dawu a pranzo. Sun raramente pranzava con i capi della contea. Dopo aver riagganciato, ha lasciato la riunione per recarsi al capoluogo di contea e ha portato con sé i suoi articoli sulle tre questioni agricole, pronto a parlare delle sue idee con il nuovo segretario del Partito di Xushui.

Non appena Sun Dawu è entrato nell'atrio dell'Hong Yan Hotel (鸿雁大酒店), dove si sarebbe tenuta la riunione per il pranzo, è stato circondato da diverse persone e poi trascinato al dipartimento di polizia criminale dell'ufficio di pubblica sicurezza.

....

Nell'atto d'accusa iniziale contro Sun nel settembre di quell'anno, il pubblico ministero lo accusò di due capi d'accusa di "assorbimento illegale di depositi pubblici" e di "possesso illegale di munizioni", quest'ultima accusa essendo basata sulla scoperta di diversi proiettili nella pistola di Sun. casa. Si è scoperto che questi erano rimasti dalla pratica di tiro di Sun come ex soldato. Il pm ha poi ritirato l'accusa.

...

Il 30 ottobre 2003, Sun Dawu fu processato . In aula ha pianto due volte. Prima del processo, ha fatto un compromesso e ha accettato di rimanere in silenzio durante il processo. Ma quando il pubblico ministero ha affermato che le "pagherò" emesse dal Gruppo Dawu ai mutuatari erano prove di depositi illegali, non ha potuto fare a meno di dire: "Quelle sono cambiali, non note di deposito, nessuno di voi sa leggere?" A questo punto il pubblico ministero disse con voce severa: “Sun Dawu, come osi parlare!

...

Alla fine, Sun Dawu è stato condannato per aver assorbito illegalmente più di 13 milioni di depositi da 611 agricoltori e condannato a tre anni di carcere con una sospensione. Ha accettato i termini offerti dalle autorità e non ha fatto appello, poiché era l'accordo che aveva accettato. Sun ha detto alla corte: "Non sono colpevole, ma mi sottometterò alla legge". Sun Dawu è stato rilasciato il giorno successivo, dopo aver trascorso 158 giorni in detenzione.

....


Dopo il suo rilascio dal carcere nel 2003, Sun Dawu iniziò ad attuare il " sistema costituzionale dell'impresa privata " nel Gruppo Dawu. Potrebbe essere riassunto in sei caratteri cinesi come "proprietà privata, governo aperto e co-prosperità" (私有、公治、共享) che coprono le questioni di proprietà, governo e supervisione, un equilibrio di tre poteri.

Il Consiglio di Amministrazione (董事会) è responsabile del processo decisionale aziendale e i suoi membri sono eletti dai dipendenti del Gruppo attraverso tre procedure: elezione preliminare, secondo turno elettorale ed elezione finale, e tutti i dipendenti hanno il diritto di essere eletti come amministratori nelle elezioni preliminari. Il Consiglio (理事会) è eletto dal Consiglio di Amministrazione ed è composto dal Direttore Generale, dal Vice Direttore Generale e dal Capo di Gabinetto. L'Organismo di Vigilanza (监事会), composto principalmente da membri del Consiglio della Famiglia e del Sindacato, formula i regolamenti aziendali e ne supervisiona l'attuazione. L'assemblea congiunta dei tre consigli è la massima autorità del Gruppo. Da anni Sun Dawu ha assunto il ruolo di Direttore del Consiglio di Sorveglianza.

Sebbene i diritti di proprietà del Gruppo appartengano alla famiglia Sun, non sono suddivisi e quantificati a ciascun membro della famiglia, ma trasmessi dalla famiglia nel suo insieme. I membri della famiglia ricevono spese di soggiorno mensili da due a tre volte lo stipendio medio del Gruppo e godono di benefici quali alloggio, cure mediche, istruzione, spese per viaggi all'estero e fondi per l'avvio nel caso in cui desiderino avviare una nuova attività. Tuttavia, non viene loro concesso automaticamente il privilegio di far parte del Consiglio di Sorveglianza, del Consiglio di Amministrazione o come membri del Consiglio. Se sono interessati a partecipare alla gestione, devono candidarsi alle elezioni come qualsiasi altro dipendente. Tutti i dipendenti del Gruppo hanno diritto di voto e di eleggibilità nel sindacato.

I dipendenti del Gruppo Dawu godono di un impiego a vita. A meno che non si dimettano volontariamente o vengano licenziati per colpa grave, possono lavorare fino alla pensione e godere di generosi benefici, compresa la pensione e l'assistenza sanitaria. Gli stipendi e i benefit per i dipendenti apicali non possono superare di 10 volte quelli del personale ordinario.


....


Secondo i resoconti dei media cinesi, intorno all'una di notte dell'11 novembre 2020, sei autobus, carichi di SWAT dotati di mitragliatrici, cani poliziotto e scale, sono entrati nell'area residenziale di Dawu. La SWAT ha arrestato l'intera squadra di dirigenti di Dawu Group, compresa sua moglie, i suoi due figli e le loro mogli. I segnali di comunicazione sono stati interrotti. In alcuni casi, le porte della SWAT si sono aperte per entrare nelle case delle persone. Al mattino, quando i dipendenti sono venuti al lavoro, un "gruppo di lavoro" del governo ha chiamato i dirigenti delle filiali di Dawu a una "riunione" e li ha arrestati all'arrivo. Nelle due ondate di arresti sono stati portati via in totale 28 dirigenti del Gruppo e delle sue controllate. Lo stesso giorno è stato arrestato anche il direttore generale del gruppo, Liu Ping (刘平), in viaggio d'affari nella provincia di Hainan.

I conti bancari del Dawu Group e persino i depositi in contanti delle mense dei dipendenti per gli acquisti di cibo sono stati congelati.

Durante la giornata dell'11 e nei giorni successivi, ogni edificio e ogni ingresso e uscita di strada, anche i bagni pubblici, sono stati presidiati da poliziotti in borghese.

Lo stesso giorno, la pubblica sicurezza di Gaobeidian (高碑店市公安局) ha emesso un breve annuncio: “Per indagine, Sun Dawu e altri del gruppo agricolo e zootecnico di Hebei Dawu sono sospettati di aver litigato, provocare disordini e di sabotare attività produttive e commerciali e altri reati di violazione della legge. L'11 novembre 2020, l'organo di pubblica sicurezza ha detenuto penalmente Sun Dawu e altri secondo la legge. Attualmente, il caso è oggetto di ulteriori indagini”. La città di Gaobeidian è un comune a livello di contea della città di Baoding.

....

Quando Sun Dawu è stato rilasciato nel 2003, è stato molto incoraggiato dall'aver visto l'effusione di sostegno per lui e si è commosso per la fiducia che la comunità di Dawu riponeva in lui. Invece di sentirsi sconfitto, si sentiva rafforzato e pieno di speranza. "Non sono solo finché c'è supporto."

Oggi il sostegno c'è ancora, a giudicare dal fatto che la notizia dell'arresto di Sun Dawu ha suscitato scosse sui social cinesi. Ma oggi è molto diverso da 18 anni fa. Gongmeng, che aspirava a promuovere il costituzionalismo in Cina, è stato a lungo smantellato nel 2009; Xu Zhiyong è di nuovo in prigione e gli altri due avvocati difensori di Sun sono praticamente scomparsi dalla scena pubblica; un gran numero di avvocati per i diritti umani è stato radiato dall'albo o imprigionato; le parole “elezione” e “democrazia costituzionale” sono diventate tabù; i leader di pensiero di tutti i ceti sociali che hanno parlato per Sun nel 2003 sono stati in gran parte in silenzio questa volta; L'account Weibo di Sun Dawu in cui si è espresso negli ultimi anni non c'era più e l'account pubblico WeChat di Dawu ha smesso di aggiornarsi. Il premier Li Keqiang ha detto lo scorso anno che ci sono 600 milioni di cinesi con un reddito mensile inferiore a 1.000 yuan (150 dollari), e inutile dire che la povertà è concentrata nelle aree rurali. UNla nuova legge prevede che la carica di capo villaggio debba essere assunta dal segretario del partito del villaggio. Autonomia del villaggio? Chi farebbe una domanda del genere nel 2021? La tendenza è un controllo più stretto e più avanzato, non il contrario.

Il caso Sun Dawu diventerà un punto di riferimento.
_________________________

Dichiarazione del team legale di Dawu sul verdetto e le sentenze nel caso Dawu -- Dawu Legal Team, 28 luglio 2021

Nel pomeriggio del 28 luglio 2021, dopo 14 giorni consecutivi di processo, il tribunale municipale di Gaobeidian della città di Baoding, provincia di Hebei, ha pronunciato il verdetto e le sentenze nel caso Dawu in tribunale. Sun Dawu è stato condannato a 18 anni di carcere e il Gruppo Dawu è stato multato di oltre 1 miliardo di yuan per il recupero e la restituzione di fondi da "finanziamenti illegali". Gli altri 19 imputati nello stesso caso sono stati condannati alla reclusione a tempo determinato di durata variabile, da un anno a 12 anni.

In risposta, il team legale di Dawu ha dichiarato quanto segue:

1. Dall'illecita "sorveglianza residenziale in un luogo designato" di Sun Dawu e altri da parte dell'ufficio di pubblica sicurezza durante le sue indagini, alla fretta della corte di portare avanti il ​​caso dopo aver accettato la questione, al processo ad alta intensità ed estenuante durante il quale la maggior parte dei 14 giorni consecutivi di processo hanno superato le 12 ore al giorno e, infine, pronunciare un verdetto in tribunale in un caso complesso che coinvolge nove accuse penali e più di 20 fatti contestati dimostrano che non si tratta di un normale processo legale.

2. Siamo molto delusi e rammarichiamo che il tribunale municipale di Gaobeidian abbia ignorato le opinioni della maggior parte dei difensori "non colpevoli" degli avvocati dei loro clienti e abbia copiato l'atto d'accusa della procura per determinare la colpevolezza di tutte le accuse.

3. Alla luce del fatto che più imputati hanno proclamato la loro innocenza in tribunale, continueremo a fornire servizi legali nel caso Dawu, assistendo le parti a presentare ricorsi, presentare domande di nuovo processo, ecc., fino al completamento di tutte le procedure legali e tutte le possibili misure legali sono esaurite.

4. Ringraziamo persone di ogni ceto sociale in patria e all'estero per aver prestato attenzione al caso Dawu. Chiediamo sinceramente a tutti di continuare a prestare attenzione al caso Dawu e di prestare attenzione all'ambiente per la sopravvivenza e lo sviluppo delle imprese private cinesi, nonché alla situazione dei diritti umani e dello stato di diritto in Cina.

Team legale Dawu

28 luglio 2021, giorno in cui è stato annunciato il verdetto del processo di primo grado


dal sito chinachange.org - articolo di Yaxue Cao


Mi è stato chiesto di commentare il significato del verdetto di Sun Dawu, quale impatto potrebbe avere sulle imprese private e perché le autorità cinesi potrebbero aver deciso di perseguire Sun Dawu e la sua azienda così duramente. La mia risposta è la seguente:

Se si guarda alla storia di Sun Dawu e del Gruppo Dawu, è un manifesto per l'era della "riforma e apertura" della Cina, e mostra ciò che un privato cittadino e un'azienda privata possono fare per il paese, per un luogo e per le persone con un po' di libertà e il sostegno politico del governo. Ma temo, politicamente, che è esattamente dove il PCC ora vede il pericolo.

Potrebbe essere un errore giudiziario da parte del governo locale? Non credo. I governi locali ovunque in Cina hanno bisogno di imprese private come Dawu: sono i motori che guidano lo sviluppo economico. Ma Xi Jinping, incessantemente alla ricerca di potenziali minacce, pensa a qualcosa di diverso. Se guardi alle varie mosse del partito contro le imprese private negli ultimi due anni, è chiaro che Xi percepisce queste grandi e ricche imprese private e imprenditori come minacce imminenti al regime. A differenza dei dissidenti e degli attivisti politici che si oppongono apertamente al governo del Partito, gli imprenditori privati ​​hanno soldi, prestigio, hanno la capacità e l'esperienza per mobilitare le persone e hanno un riconoscimento molto più ampio e una portata molto più profonda nella società cinese.

Non ci sarà una nazionalizzazione delle imprese private in stile anni '50 (公私合营), ma la Cina sta seguendo metodicamente le grandi e potenti aziende private, una per una. Oserei prevedere che, nei prossimi due anni, diventerà più diffuso, qualunque sia la retorica del Partito sulla “protezione delle imprese private”.

A un livello fondamentale, la Cina non ha imprese private perché non esiste uno stato di diritto per proteggere la proprietà privata, e ci sono sempre alcune parti delle imprese private che non sono private, come la terra che Dawu usa e la località termale si è sviluppato con la benedizione del governo locale. Il PCC non ha mai visto le imprese private come entità sovrane e può rilevarle in qualsiasi momento con il pretesto di attuare la legge. Questo è esattamente ciò che abbiamo visto nel caso Dawu.

Nella serie di discorsi pronunciati da Sun Dawu in diverse università nel 2003, ha chiesto più libertà per gli agricoltori cinesi e un controllo governativo meno soffocante. Ha detto che la campagna cinese non manca di talento, lavoro, capitale o mercato; manca di libertà. Ma più libertà è proprio il Partito non la concederebbe e non la concederebbe.

I primi anni 2000 sono stati un'era molto diversa da oggi. Allora, il Partito aveva bisogno di imprese private come Dawu per guidare lo sviluppo, ora che queste imprese sono ricche e mature, il Partito sta arrivando per "raccoglierle" eliminando potenziali minacce. Pertanto, il verdetto di Dawu è in realtà un verdetto sulla cosiddetta "riforma e apertura".

Voglio aggiungere che la Cina troverà il modo di fare lo stesso con le aziende straniere, magari non rilevandole, ma rubando le loro tecnologie e cacciandole dal mercato cinese. In effetti, sta già accadendo.

Dawu è una rara azienda in Cina che ha prosperato su una filosofia di gestione unica ed eccellente, o ciò che Sun Dawu chiama un " sistema costituzionale di impresa privata " (私企立宪), a cui ho dedicato una sezione nel mio profilo di Sun Dawu e anni di implementazione di best practice disciplinate. Le accuse mosse contro Sun Dawu e altri, così come il Gruppo Dawu, derivano tutte da “dispute” molto banali che si possono vedere ovunque e ogni giorno in Cina. Ad eccezione dell'"assorbimento illegale di depositi pubblici", non c'è nulla nel caso dei pubblici ministeri che indichi una cattiva gestione, problemi di prodotto o altri abusi, perché non ce ne sono. Per quanto riguarda "l'assorbimento illegale di depositi pubblici", è una lunga storia e Sun Dawu è stato condannato con una tregua nel 2003 per lo stesso identico "crimine", che ho spiegato nel mio profilo.

Allora perché la corte ha condannato Sun Dawu, e i suoi figli e fratelli, così duramente? Una domanda migliore potrebbe essere: in quale altro modo il Partito potrebbe raggiungere i suoi obiettivi di conquistare Dawu ed eliminare le sue minacce percepite? 

Prendendo una pagina dall'intramontabile civiltà cinese: 满门抄斩 (uccidi l'intera famiglia e i parenti stretti; non lasciarne nessuno in vita in modo che non possano mai tornare a vendicarsi).

Gli avvocati difensori sono disciplinati in ciò che hanno riferito e commentato, ma in molti dei Briefing hanno accennato in un modo o nell'altro: "la corte è molto determinata e ha un forte appoggio". (Vedi, ad esempio Briefing dell'8° giorno )

Ho scritto il profilo di Sun Dawu a marzo perché ho visto cosa sta arrivando.

Yaxue Cao cura il sito web di China Change.

i.fan.


keywords: Sun Dawu, Cina, Repressione Cina, dittatura Xi Jinping,

Post recenti

next

Circolare sulla verifica del green pass COVID-19

Circolare sulla verifica del green pass COVID-19

Un caso pratico di verifica del green pass COVID-19 presso il ristorante "Sulla Graticola" (nome immaginario) di Frascati

11/08/2021 - Leggi

previous

CALDO TORRIDO, LA COLPA E' DEI BANCHIERI

CALDO TORRIDO, LA COLPA E' DEI BANCHIERI

I banchieri sono alla base della crescita drogata dell'economia, che a sua volta è alla base dei disastri ambientali

09/08/2021 - Leggi