COVID-19, CON IL VACCINO IL PERICOLO E' L'EUFORIA Blog menoopiù

COVID-19, CON IL VACCINO IL PERICOLO E' L'EUFORIA


A Natale le misure anti-Covid saranno allentate. Molti organizzano cenoni all'insegna del "tanto ora arriva il vaccino". Maria Rosaria Capobianchi dello Spallanzani avverte che si tratta di "un'ipotesi consolatoria".

i.fan. - 22/11/2020

/media/tuxlmjkp/covid19-vaccino-sputnikv.jpg

"Qualsiasi prospettiva di un'uscita rapida da questa pandemia, compreso l'arrivo dei vaccini, e' un'ipotesi consolatoria"

Le parole di Maria Rosaria Capobianchi, responsabile del laboratorio di virologia dello Spallanzani di Roma, in un'intervista al Corriere della Sera, sono l'unica cosa seria di questi giorni di lockdown a colori in Italia.

Per i mass media, da quelli filogovernativi a quelli della finta opposizione, il Natale fa gia' sentire i suoi effetti salvifici sul COVID-19, la curva si e' appiattita, la crescita decresce e per le feste natalizie saremo tutti in fascia gialla e potremo godere di 15 giorni di ipershopping.

Festeggiare senza esagerare, in modo sobrio, per non cadere nella terza ondata almeno fino alla Befana, poi arriveranno i vaccini e sara' tutto finito, addio coronavirus, dice l'avvocato Giuseppe Conte mentre strizza l'occhiolino a industriali e partite IVA. Per non rovinare i programmi natalizi e' necessario che l'indice Rt venga manipolato con saggezza e maestria, tanto nessuno sa da dove viene tirato fuori. Un po' alla volta i numeri diffusi dal ministero della sanita' dovranno dare la sensazione del miglioramento, in modo da superare il pessimismo e la diffidenza che si e' impossessata di nuovo dello stato d'animo collettivo, per indurre la gente a spendere, a circolare, a "convivere" con il virus. La leva piu' potente per l'ottimismo e' quello del vaccino imminente, parola di Arcuri e di tanti scienziati. Chi esprime dubbi sull'efficacia dei vaccini preparati a tempo di record, non per pregiudizio ma sulla base di considerazioni scientifiche, viene additato e isolato, come nel caso di Andrea Crisanti.

Capobianchi non mette in dubbio l'utilita' del vaccino ma avverte che: ... Il vaccino da solo non bastera' a far sparire il virus. Sars-CoV-2 sfrutta ogni crepa per riprodursi. Per prevenire il contagio dovremo cambiare i nostri comportamenti. .... Non ci sono ancora terapie capaci di vincere il Covid. Di contenerlo si', ma non di eliminarlo. Quanto al vaccino, siamo molto vicini. Ma quanto durera' la protezione che ci garantira'? Non si sa. Potrebbe essere necessario ritararlo ogni anno, come per il vaccino influenzale. Perche' e' probabile che questo virus non sara' stroncato come e' successo per il SarS-CoV nel 2002, e quindi avremo a che fare con lui, temo, ancora per molto tempo e diverse altre stagioni, come per le ondate di influenza.

Non e' una prospettiva rallegrante, anzi. Se fosse vera la previsione della Capobianchi, gli unici che dovrebbero fare salti di gioia sono gli azionisti di Pfizer, Moderna, Astrazeneca e aziende farmaceutiche di tutto il mondo. Prima di Natale iniziera' la distribuzione del vaccino negli Stati Uniti e contemporaneamente in Cina e in Russia. Le gerarchie dei rapporti di forza internazionali prevedono che l'Europa inizi a vaccinare dopo il Capodanno 2021. In tutti i casi saranno partenze simboliche, inutili a debellare la pandemia di Covid 19 ma efficaci nel dare ottimismo e spensieratezza ai consumatori di tutto il mondo. Credo invece che con l'avvio della distribuzione dei vaccini iniziera' un periodo di grande incertezza e gravido di rischi.

L'euforia da "scampato pericolo" prendera' il sopravvento sulla prudenza, crescera' ancora di piu' l'insofferenza per le misure di distanziamento e di protezione, l'emergenza non sara' piu' la salute ma l'economia. Tutto questo in un contesto in cui la quota di popolazione vaccinata sara' ancora limitata e la trasmissione del virus facilitata dalle condizioni metereologiche invernali.

E se fosse vero che il vaccino non impedisce la trasmissione del virus ad altri soggetti, ci potrebbe essere il pericolo che i vaccinati diventino piu' contagiosi per coloro che ancora non lo sono.

C'e' poco, anzi nulla, da stare allegri.

i.fan.



Post recenti

next

USA 2020, JOE BIDEN PUO' FARE IL PRESIDENTE, MA TRUMP ...

USA 2020, JOE BIDEN PUO' FARE IL PRESIDENTE, MA TRUMP ...

Emily Murphy, capo del General Services Administration della Casa Bianca, ha spedito la lettera con cui autorizza lo sblocco dei fondi - 6 milioni di dollari - a favore del Presidente Eletto Joe Biden, un atto formale per iniziare la consegna delle chiavi del palazzo presidenziale e avviare la transizione dei poteri. Trump non stringera' la mano a Biden.

Leggi

previous

USA 2020, JOE BIDEN PUO' FARE IL PRESIDENTE, MA TRUMP ...

USA 2020, JOE BIDEN PUO' FARE IL PRESIDENTE, MA TRUMP ...

Emily Murphy, capo del General Services Administration della Casa Bianca, ha spedito la lettera con cui autorizza lo sblocco dei fondi - 6 milioni di dollari - a favore del Presidente Eletto Joe Biden, un atto formale per iniziare la consegna delle chiavi del palazzo presidenziale e avviare la transizione dei poteri. Trump non stringera' la mano a Biden.

Leggi

-->