/media/1ahe0t4j/korea-kim-jong-un-coronavirus.jpg

COVID-19, Kim Jong Un Potrebbe Essere Morto

16/04/2020

COVID-19, il dittatore della Corea del Nord Kim Jong Un potrebbe essere morto di COVID-19. Non ha partecipato alle celebrazioni della nascita di Kim il Sung e a metà marzo aveva rifiutato di proteggersi dal coronavirus con le mascherine e il distanziamento.


AGGIORNAMENTO 21 APRILE 2020

Si sta confermando quanto avevo ipotizzato cinque giorni fa in questo post di menoopiu' blog: il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-Un sarebbe in fin di vita, o addirittura già morto, secondo le voci riportate da Bloomberg e da CNN.

Kim Jong Un avrebbe subito un intervento per problemi cardiaci, dopo essere stato ricoverato il 12 aprile scorso

(CNN)The US is monitoring intelligence that North Korea's leader, Kim Jong Un, is in grave danger after a surgery, according to a US official with direct knowledge.

Kim recently missed the celebration of his grandfather's birthday on April 15, which raised speculation about his well-being. He had been seen four days before that at a government meeting.
Another US official told CNN Monday that the concerns about Kim's health are credible but the severity is hard to assess.
Daily NK, an online newspaper based in South Korea that focuses on North Korea, reports that Kim reportedly received a cardiovascular system procedure on April 12.
Jennifer Jacobs
@JenniferJJacobs
Trump administration officials are looking into who would be in the line of succession if Kim Jong Un dies or is already dead, I'm told.

Tra gli effetti "collaterali" e ancora non chiariti delle infezioni di COVID-19 ci sono quelli riguardanti l'apparato cardiaco. E' stato verificato in molti casi che prima di colpire i polmoni il coronavirus debilita o compromette alcuni organi vitali tra cui il cuore.

______________________________

Kim Jong Un, il dittatore della Corea del Nord, è stato infettato da COVID-19 e sarebbe ricoverato in gravi condizioni o addirittura potrebbe essere già morto.


Kim Jong Un non ha preso parte alla consueta ed importante visita annuale al mausoleo del presidente fondatore del paese il suo antenato  Kim Il Sung e del figlio Kim Jong-il durante i festeggiamenti per celebrare la sua nascita mentre altri alti funzionari del regime sono stati segnalati la mattina del 16 aprile per aver reso omaggio ai due ex leader della RPDC.

Kim Jong Un era assente anche il 12 aprile scorso all'apertura della importante sessione della Suprema Assemblea del Popolo che doveva approvare il bilancio annuale e la nomina di membri della Commissione per gli Affari di Stato che è presieduta dallo stesso Kim Jong Un.


La Corea del Nord, da notizie e immagini recenti, sarebbe stata colpita duramente dall'epidemia di coronavirus in una situazione di estrema debolezza delle strutture sanitarie. Nonostante tutto, all'inizio il regime ha cercato di negare l'epidemia e poi ha iniziato a diffondere ordini e misure di prevenzione.


Kim Jong Un però nel mese di marzo avrebbe preso parte ad incontri con vertici militari e funzionari di partito senza indossare maschere di protezione. Nelle immagini diffuse oggi dalle agenzie di Pyongyang tutti coloro che hanno preso parte alle commemorazioni per la morte di Kim Il Sung portavano le mascherine.

North Korean authorities canceled many of the events commemorating Kim Il Sung’s birthday on Apr. 15, Daily NK has learned. 

“On Monday night, the authorities suddenly announced that many of the events celebrating Kim Il Sung’s birthday [The Day of the Sun] have been canceled,” a Ryanggang Province-based source told Daily NK on Apr. 14. 

The country had already cancelled the April Spring Friendship Art Festival and the Pyongyang Marathon, which have traditionally been held to celebrate Kim Il Sung’s birthday. 

Kim Jong Un partecipa all'inaugurazione dei lavori di costruzione di un nuovo ospedale a Pyonyang il 17 marzo 2020 senza indossare maschere di protezione, al pari dei suoi accompagnatori.

Kim Jong Un partecipa all'inaugurazione dei lavori di costruzione di un nuovo ospedale a Pyonyang il 17 marzo 2020 senza indossare maschere di protezione, al pari dei suoi accompagnatori.

Sempre nello stesso giorno Kim Jong Un si fa fotografare nel gesto simbolico dell'inizio dei lavori, sempre senza mascherina

Sempre nello stesso giorno Kim Jong Un si fa fotografare nel gesto simbolico dell'inizio dei lavori, sempre senza mascherina

nello stesso giorno i tecnici che dirigono i lavori vengono fotografati con mascherine di protezione ...

nello stesso giorno i tecnici che dirigono i lavori vengono fotografati con mascherine di protezione ...

.... così come anche i partecipanti all'inaugurazione che assistono ai primi lavori di scavo con esplosivo portano tutti una mascherina.

.... così come anche i partecipanti all'inaugurazione che assistono ai primi lavori di scavo con esplosivo portano tutti una mascherina.

Kim Jong Un potrebbe aver pagato a caro prezzo la spavalderia di quel giorno 17 marzo, quando era evidente dalle immagini che nella Corea del Nord già circolava il coronavirus e tutti avevano disposizione e interesse a proteggersi, mentre lui si crede invincibile e non si preoccupa di mantenere le distanze o di indossare la mascherina.

E' molto probabile che Kim Jong Un è morto di COVID-19 dopo aver mostrato di non averne paura


ULTIMI POST

menoopiu' blog - le mie opinioni www.menoopiu.it - Questo sito non é una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7/3/2001. - "menoopiu.it" sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee, quindi tutti i post possono essere riprodotti ricordandosi di menzionare il blog o inserire un link al post originale. - Copyright © 2019 - realizzato con Umbraco v8.0.1 - i.fantasiaatmenoopiu.it - twitter: https://www.twitter.com/atmenoopiu