COVID "We Can't Vaccinate the Planet" Sconforto dei Si-Vax


/media/yaxhoyj4/we-can-t-vaccinate-the-planet.jpg

Il capo del Oxford Vaccine Group britannico Andrew Pollard pronuncia una frase che ha il sapore della resa, "We can't vaccinate the planet every six months", mentre divampa lo tsunami Omicron - Delta. Si vuole che il contagio faccia il suo corso, senza ostacoli nei paesi poveri? Milioni di positivi a Covid-19 in Europa e Stati Uniti

i.fan. - 04/01/2022 - aggiornato il 05/01/2022 08:44:39


"Non possiamo vaccinare il pianeta ogni quattro-sei mesi. Non è sostenibile né conveniente", Andrew Pollard, direttore dell'Oxford Vaccine Group e membro del Comitato britannico per la vaccinazione e l'immunizzazione pronuncia una frase shock, una vera e propria dichiarazione di resa quasi incondizionata, nei giorni in cui la strategia d'attacco del coronavirus Sars-Cov-2 sembra essere travolgente in tutto il Mondo.

 

 

La dichiarazione di Andrew Pollard, che è tra gli artefici del vaccino Oxford- AstraZeneca e non può essere accusato di far parte di qualche gruppo NO-VAX estremista, giunge in una fase molto importante della lotta alla pandemia di Covid-19.

La comparsa della variante Omicron sta cambiando le caratteristiche sanitarie della pandemia, perché ha trasformato la malattia da polmonite a bronchite, con effetti meno gravi sulla salute ma con una velocità di contagio e diffusione molto maggiore della Delta.

 

I danni che Omicron sta provocando sono più di tipo socio-economico-sanitario che diretto sulla salute dell'individuo.

Contagia milioni di individui costringendoli a chiudersi in casa e bloccando le filiere economiche, i servizi di trasporto, le scuole e gli ospedali.

 

A conti fatti Omicron paralizza la società e riduce la vita relazionale degli individui ad un incubo: " ... hai fatto la terza dose ? ....hai fatto il tampone? ... da quanti giorni sei in quarantena ? ... nella mia classe ci sono due positivi, meglio aspettare la DAD o darmi subito malato? "


Battere sul tempo la variante Omicron è illusorio e impossibile, non solo nei paesi più poveri e con tassi di vaccinazione bassi, ma anche in quelli che avevano abbracciato la strategia della vaccinazione totale con molta convinzione, soprattutto in Europa, con tassi di copertura vaccinale superiore al 70-80%.

 

 

La reazione di quasi tutti i governi alla comparsa di Omicron, quando si pensava che fosse normale parlare di ritorno alla normalità,  è stata quella tipica dell'escalation: se il virus attacca più forte ci difendiamo con la terza dose .. e poi la quarta (come in Israele) e così via.

 

Una strategia che nel breve termine porta risultati importanti perchè riduce il rischio di ammalarsi in forma grave e di morire ma alla lunga non è sostenibile, come riconosce Andrew Pollard, esplicitando quello che molti pensano da tempo nella comunità scientifica.

 

 

Covid-19 non si batte con la vaccinazione totale e continua

 

Covid-19 non si batte con la vaccinazione totale e continua ma solo con molta fortuna, cioè varianti di coronavirus meno letali, e con farmaci curativi economici e diffusi. I trattamenti con le pillole di Merck (Molnupiravir) e Pfizer (Paxlovid) rispondono solo in parte a queste esigenze, perché poco efficaci o troppo costosi.


Apro una parentesi per far notare che nelle comunicazioni quotidiane che i comitati e i ministeri dei paesi sconvolti dai contagi di Omicron diffondono ogni giorno nessuno si degna di individuare quanti siano i morti causati dalla variante Delta e quanti quelli riconducibili a Omicron.

Non ci vorrebbe molto per fare i test di quelli che sono in terapia intensiva o che non ce la fanno ad uscirne.

 

Sarebbe molto utile, anche per l'opinione pubblica, avere l'informazione dell'incidenza letale di Omicron separata da quella di Delta, che potrebbe confermare definitivamente che il coronavirus si sta endemizzando sotto forma di una bronchite meno pericolosa e quindi più gestibile con protocolli medici ordinari.

 

§§§


"We can't vaccinate the planet" non è il "rompete le righe" dei Si-Vax.

 

E' solo una presa d'atto che dopo un anno di vaccinazioni e 9 miliardi di dosi inoculate in tutto il mondo lo Tsunami Omicron-Delta imperversa, fa paura e ci paralizza.


Scartata la strategia cinese del lockdown preventivo e del "zero-Covid" non resta che incrociare le dita, aspettare la primavera per aprire le finestre ad Omicron.

 

'We can't vaccinate the planet'

i.fan. twitter: menoopiu


keywords: COVID-19, variante Omicron, Andrew Pollard, "We can't vaccinate the planet", Vaccini anticovid, Terza Dose, Oxford Vaccine Group,Bronchite, NO-VAX, SI-VAX,

Date Created: 04/01/2022 21:57:19


Post recenti

next


Donald Trump Ancora all'Assalto di Capitol Hill

Donald Trump Ancora all'Assalto di Capitol Hill

Il 6 gennaio di un anno dopo a Capitol Hill una fredda commemorazione. Donald Trump è ancora sulla scena, il GOP è prigioniero della sua base sociale e i democratici agitano lo spauracchio del biscazziere per dimenticare pandemia, inflazione e Afghanistan. La strana ipotesi sul ruolo del FBI.

06/01/2022 - Leggi

previous


Come Usare Omicron per Sconfiggere COVID Copyright

Come Usare Omicron per Sconfiggere COVID Copyright

U.S.A. oltre UN MILIONE di contagiati in un giorno. Yascha Mounk è balzato all'attenzione dei lettori covidiani per aver scritto un articolo dal titolo beneaugurante "Omicron è l'inizio della fine" (della pandemia di Covid). Come avevo già previsto in "COME USARE LA VARIANTE OMICRON PER SCONFIGGERE COVID-19" (copyright menoopiu.it)

03/01/2022 - Leggi


---------------- altri post recenti ----------------