DONALD TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS

i.fan. - 2/10/2020


TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS dopo che Hope Hicks, membra del suo staff elettorale, era risultata positiva e sintomatica.


if (True) { /media/2yjhscgz/trump-coronavirus-2.jpg }

Trump in ospedale con sintomi gravi, trattato con Remdesivir; Trump sapeva che Hope Hicks era positiva gia' prima dell'ultimo rally elettorale; DONALD TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS dopo che Hope Hicks, membra del suo staff elettorale, era risultata positiva e sintomatica. Trump e Hicks avevano viaggiato fianco a fianco sull'Air Force One presidenziale per tenere comizi e partecipare ad eventi, tra cui il dibattito-scontro con Joe Biden, senza indossare la mascherina o rispettare le distanze. "Sono appena uscito per un test ... tornero' piu' tardi credo, e la first lady (Melania) anche perche' passiamo un sacco di tempo con Hope", ha dichiarato Trump a Foxnews. Trump ha poi annunciato su Twitter che lui e la first lady stavano per iniziare il processo di quarantena. Dopo un paio di ore il clamoroso annuncio. Trump ha detto a Foxnews che e' stato difficile per lui e per coloro che gli sono vicini evitare il virus poiche' molta gente, compresi i membri dell'esercito, cerca di interagire con lui e il suo staff. "E 'molto difficile quando si e' con i soldati, con gli aviatori, con i Marines, e gli ufficiali di polizia, io sono con loro cosi' tanto. E quando vengono da te, e' difficile dire: 'Stai indietro, stai indietro'. Sai, e' una situazione difficile, e' una cosa terribile", ha detto. "Sono appena andato per un test, e vedremo cosa succede. Voglio dire, chissa'... Sono rimasto sorpreso della notizia di Hope, ma lei e' una persona molto calda con tutti". Ora tutti si chiedono: "Trump si iniettera' la idrossiclorochina nelle vene per curarsi dal Covid-19?" Oppure si limitera' al Remdesivir di cui aveva fatto enormi scorte a primavera? Il coronavirus e' arrivato al vertice dell'impero. Il presidente Donald Trump e la first lady Melania Trump sono risultati positivi al coronavirus, non hanno resistito alla "second wave" di Covid-19, proprio all'inizio dell'ultimo mese della campagna elettorale USA 2020. Non si conoscono ancora le circostanze, se cioe' Trump abbia gia' dei sintomi o meno, ma la scoperta della positivita' a Covid equivale alla piu' grave minaccia per la salute conosciuta per un presidente americano in carica negli ultimi decenni. A 74 anni, Trump rientra nella categoria di rischio piu' alto per le gravi complicazioni della malattia, che ha ucciso piu' di 200.000 americani e piu' di 1 milione di persone in tutto il mondo. La sua infezione potrebbe rivelarsi destabilizzante in un clima politico gia' molto aspro, e i futures del mercato azionario di Wall Street sono crollati subito dopo la notizia di Trump test-positivo. Sara' facile per tutti rinfacciargli la catastrofica gestione della pandemia, il malcelato negazionismo, la dichiarata opposizione alle mascherine e al lockdown, le improvvisazioni pseudo-scientifiche e le bugie per "non allarmare gli americani". Prima di lui, altri due "campioni anti-lockdown", Jair Bolsonaro e Boris Johnson, erano risultati positivi. Johnson, molto piu' giovane di Trump, e' stato anche costretto al ricovero in rianimazione.



Post recenti

Next

IL SINDACO DI MATERA DISINNESCA ALESSANDRO DI BATTISTA

i.fan. - 6/10/2020

IL SINDACO DI MATERA DISINNESCA ALESSANDRO DI BATTISTA

Una settimana dopo la bomba di Di Battista, con l'intramezzo della fine di Rousseau-Casaleggio, Matera elegge un sindaco 5Stelle e in altre citta' gli elettori pentastellati contribuiscono al successo dei candidati del PD contro quelli di Salvini. L'avvocato presidente del consiglio Giuseppe Conte ha gia' prenotato una grotta nella Citta' dei Sassi dove tenere la prossima riunione per varare l'ennesimo DPCM anti-Covid, pro-MES, e Recovery Fund.

Leggi

Previous

CORONAVIRUS ITALIA, "LE COSE" SI METTONO PEGGIO

i.fan. - 1/10/2020

CORONAVIRUS ITALIA, "LE COSE" SI METTONO PEGGIO

Il governo Conte proroga l'emergenza Covid fino al 31 gennaio 2021. Il virologo Roberto Burioni: "state attenti, mantenete le distanze, portate le mascherine, evitate luoghi affollati al chiuso, lavatevi le mani. Il virus e' li' fuori, infettivo e nocivo come nella scorsa primavera"

Leggi

-->