DONALD TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS


- 02/10/2020

TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS dopo che Hope Hicks, membra del suo staff elettorale, era risultata positiva e sintomatica.


/media/jqrlpavz/trump-coronavirus-2.jpg

Trump in ospedale con sintomi gravi, trattato con Remdesivir;

Trump sapeva che Hope Hicks era positiva già prima dell'ultimo rally elettorale;

DONALD TRUMP POSITIVO AL TEST DEL CORONAVIRUS dopo che Hope Hicks, membra del suo staff elettorale, era risultata positiva e sintomatica. Trump e Hicks avevano viaggiato fianco a fianco sull'Air Force One presidenziale per tenere comizi e partecipare ad eventi, tra cui il dibattito-scontro con Joe Biden, senza indossare la mascherina o rispettare le distanze.

"Sono appena uscito per un test ... tornerò più tardi credo, e la first lady (Melania) anche perché passiamo un sacco di tempo con Hope", ha dichiarato Trump a Foxnews.

Trump ha poi annunciato su Twitter che lui e la first lady stavano per iniziare il processo di quarantena.

Dopo un paio di ore il clamoroso annuncio.

Trump ha detto a Foxnews che è stato difficile per lui e per coloro che gli sono vicini evitare il virus poiché molta gente, compresi i membri dell'esercito, cerca di interagire con lui e il suo staff.

"E 'molto difficile quando si è con i soldati, con gli aviatori, con i Marines, e gli ufficiali di polizia, io sono con loro così tanto. E quando vengono da te, è difficile dire: 'Stai indietro, stai indietro'. Sai, è una situazione difficile, è una cosa terribile", ha detto.

"Sono appena andato per un test, e vedremo cosa succede. Voglio dire, chissà... Sono rimasto sorpreso della notizia di Hope, ma lei è una persona molto calda con tutti".

Ora tutti si chiedono: "Trump si inietterà la idrossiclorochina nelle vene per curarsi dal Covid-19?"

Oppure si limiterà al Remdesivir di cui aveva fatto enormi scorte a primavera?

Il coronavirus è arrivato al vertice dell'impero.


Il presidente Donald Trump e la first lady Melania Trump sono risultati positivi al coronavirus, non hanno resistito alla "second wave" di Covid-19, proprio all'inizio dell'ultimo mese della campagna elettorale USA 2020.


Non si conoscono ancora le circostanze, se cioè Trump abbia già dei sintomi o meno, ma la scoperta della positività a Covid equivale alla più grave minaccia per la salute conosciuta per un presidente americano in carica negli ultimi decenni. A 74 anni, Trump rientra nella categoria di rischio più alto per le gravi complicazioni della malattia, che ha ucciso più di 200.000 americani e più di 1 milione di persone in tutto il mondo.


La sua infezione potrebbe rivelarsi destabilizzante in un clima politico già molto aspro, e i futures del mercato azionario di Wall Street sono crollati subito dopo la notizia di Trump test-positivo.


Sarà facile per tutti rinfacciargli la catastrofica gestione della pandemia, il malcelato negazionismo, la dichiarata opposizione alle mascherine e al lockdown, le improvvisazioni pseudo-scientifiche e le bugie per "non allarmare gli americani".


Prima di lui, altri due "campioni anti-lockdown", Jair Bolsonaro e Boris Johnson, erano risultati positivi.

Johnson, molto più giovane di Trump, è stato anche costretto al ricovero in rianimazione.



ULTIMI POST

menoopiu' blog - le mie opinioni www.menoopiu.it - Questo sito non é una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7/3/2001. - "menoopiu.it" sostiene la libera e gratuita diffusione delle idee, quindi tutti i post possono essere riprodotti ricordandosi di menzionare il blog o inserire un link al post originale. - Copyright © 2019 - realizzato con Umbraco v8.0.1 - i.fantasiaatmenoopiu.it - twitter: https://www.twitter.com/atmenoopiu