Gli Occhi di Li Wenliang Dottor Verita' Si Sono Chiusi per Colpa dei Burocrati del Coronavirus

Gli Occhi di Li Wenliang Dottor Verita' Si Sono Chiusi per Colpa dei Burocrati del Coronavirus


Il Dottor Li Wenliang, che ormai tutti chiamano Dottor Verita', tra i primi a denunciare lo scoppio dell'epidemia di coronavirus ricevendo minacce dalla polizia e dagli esponenti del partito comunista, e' clinicamente morto in un ospedale di Wuhan.

i.fan. - 6/2/2020

/media/4mmfcf04/coronavirus-li-wenliang-morto.jpg

Il Dottor Li Wenliang, che ormai tutti chiamano Dottor Verita', tra i primi a denunciare lo scoppio dell'epidemia di coronavirus ricevendo minacce dalla polizia e dagli esponenti del partito comunista, e' clinicamente morto in un ospedale di Wuhan. Il suo sguardo dal letto di cura simboleggia il dramma di una intera popolazione contro l'ottusa arroganza del regime di Xi Jinping.

Stanno cercando in tutti i modi di non farlo morire, per evitare un ulteriore contraccolpo per il regime. Il battito cardiaco si e' interrotto, e per questo era stata annunciata la sua morte, poi e' stato ricoverato in rianimazione nel tentativo di "riprenderlo". La vita del dottori Li Wenliang e' diventata improvvisamente troppo preziosa per il sistema politico cinese.

La storia di Li Wenliang e' gia' un atto di denuncia pesante contro la gestione dell'epidemia di coronavirus nCoV-2019 da parte delle autorita' locali e del governo centrale di Pechino. Uno dei media di regime piu' diffusi,

GlobalTimes scrive: "Il dottor Li Wenliang e' uno degli otto medici che avevano cercato di avvertire i colleghi dell'epidemia di coronavirus ma erano stati redarguiti dalla polizia locale". "Redarguito" in Cina e' una parola dal suono lugubre. Il 30 dicembre 2019 Li Wenliang, medico oftalmico 34enne di Wuhan, aveva postato un messaggio al suo gruppo di ex studenti di medicina su WeChat: a sette pazienti di un mercato ittico locale era stata diagnosticata una malattia simile alla SARS ed erano stati messi in quarantena nel suo ospedale. Aveva avuto modi di vedere un test e ne aveva dedotto che la malattia era un coronavirus, una grande famiglia di virus che include la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). "Volevo solo ricordare ai miei compagni di classe di stare attenti", aveva detto Li Wenliang ai poliziotti che lo avevano prelevato e portato nei loro uffici.

Poco dopo aver pubblicato il messaggio, Li e' stato accusato di diffamazione da parte della polizia di Wuhan assieme ad altri medici presi di mira dalla polizia per aver provato a denunciare il pericolo di epidemia quando ancora poteva essere contenuta e debellata.

Il verbale della "ammonizione" del comando di polizia di Wuchang al dottor Li Wenliang

___________________________________

Ufficio municipale di pubblica sicurezza di Wuhan, filiale di Wuchang, stazione di polizia stradale di Zhongnan Avviso di ammonizione Oggetto dell'ammonizione: Li Wenliang Genere maschile Data di nascita: 12 ottobre 1986 Numero della carta d'identita': XXXX Indirizzo attuale (ubicazione della registrazione della famiglia): citta' di Wuhan Unita' di lavoro: Wuhan Central Hospital Comportamento illegale (tempo, luogo, partecipanti, numero di persone, quali problemi si sono riflessi, conseguenze, ecc.): Pubblicazione di discorsi fittizi relativi alla conferma di 7 casi di SARS nel mercato di frutta e frutti di mare di Huanan nel gruppo WeChat �Clinica dell'Universita' di Wuhan `04� il 30 dicembre 2019. In conformita' con la legge, ora ti avvertiamo e ti ammoniamo per la questione illecita di pubblicare un discorso falso su Internet. Il tuo comportamento ha gravemente interrotto l'ordine sociale. Il tuo comportamento ha superato la portata consentita dalla legge e ha violato le disposizioni pertinenti della legge della Repubblica popolare cinese sulle sanzioni per l'amministrazione della pubblica sicurezza: e' un atto illegale! L'ufficio di pubblica sicurezza spera che collaborerai attivamente con il nostro lavoro, seguirai i consigli della polizia e fermerai il comportamento illegale. Puoi farlo? Risposta: Si' Speriamo che possiate calmarvi, riflettere seriamente e avvertirvi solennemente: se siete testardi, rifiutate di pentirvi e continuate a svolgere attivita' illegali, sarete puniti dalla legge! Capisci? Risposta: capito Oggetto dell'ammonizione: Li Wenliang Persone che eseguono l'ammonizione: Hu Guifang, Xu Jinhang 3 gennaio 2020 Unita' di lavoro: ufficio di pubblica sicurezza municipale di Wuhan, filiale di Wuchang, stazione di polizia stradale di Zhongnan

____________________________________

Dopo la conferma della morte di Li Wenliang esplode la rabbia dei cinesi e il regime e' costretto ad aprire un'inchiesta per placare la protesta. Amnesty International critica la Cina per il trattamento del Whistleblower Dottor Li Wenliang Il direttore regionale di Amnesty Nicholas Bequelin ha dichiarato il 7 febbraio che la morte di Li Wenliang, un medico cinese che ha fatto luce sull'epidemia di coronavirus a dicembre ma che e' stato "rimproverato" dalle autorita' cinesi, evidenzia "carenze dei diritti umani" in Cina.

Bequelin ha dichiarato: "Il caso di Li Wenliang e' un tragico promemoria di come la preoccupazione delle autorita' cinesi di mantenere la" stabilita' " le spinga a sopprimere le informazioni vitali su questioni di interesse pubblico. "La Cina deve imparare la lezione dal caso di Li e adottare un approccio rispettoso dei diritti per combattere l'epidemia. "Nessuno dovrebbe subire molestie o sanzioni per aver parlato dei pericoli pubblici, solo perche' potrebbe causare imbarazzo al governo", ha detto. esplode la rabbia sui social media cinesi dopo la morte del Dottor Verita' Li Wenliang esplode la rabbia sui social media cinesi dopo la morte del Dottor Verita' Li Wenliang I want freedom of speech rimosso su Weibo, dopo 1,8 milioni di contatti in poche ore L'hashtag Voglio liberta' di parola creato dopo la morte di Li Wenliang su Weibo ora non c'e' piu'. Aveva registrato 1,8 milioni di visualizzazioni a partire dalle 5 del mattino. Perfino la frase I want freedom of speech e' stata censurata. Non e' permesso parlare. Non e' permesso morire. Adesso e' permesso arrabbiarsi. Non e' permesso desiderare.

Ci e' permesso almeno ricordare? pic.twitter.com/bSQtpBKSOU - Nectar Gan (@Nectar_Gan) 7 febbraio 2020 ___________________

i.fan.


keywords:

Post recenti

next

Coronavirus, l'idiozia dei burocrati cinesi contagia la stampa del governo Conte?

Coronavirus, l'idiozia dei burocrati cinesi contagia la stampa del governo Conte?

Nel tentativo di barcamenarsi tra le pressioni di Pechino e quelle dell'opinione pubblica italiana impaurita, i giornali fanno a gara per passare le veline del Ministero della Salute e Speranza.

7/2/2020 - Leggi

previous

Coronavirus, Due Turisti Cinesi in Prognosi Riservata a Roma, Conte Regala Due Milioni di Voti a Salvini

Coronavirus, Due Turisti Cinesi in Prognosi Riservata a Roma, Conte Regala Due Milioni di Voti a Salvini

I due turisti sessantenni, giunti in Italia con un volo su Malpensa, avevano poi fatto un piccolo tour prima di arrivare a Roma all'hotel Palatino, dove al marito e' venuta la febbre alta ed e' partita tutta la prassi di prevenzione. I due cinesi sono i primi pazienti affetti da coronavirus in Italia.

4/2/2020 - Leggi