INSIEME SIAM PARTITE, INSIEME TORNEREMO, NON UNA DI MENO


i.fan. - 25 Novembre 2023 - aggiornato il 25/11/2023 21:03:44


/media/1i0lc05x/non-una-di-meno.jpg

Dopo il femminicidio di Giulia Cecchettin per mano di Filippo Turetta, a Roma enorme partecipazione alla manifestazione delle donne contro la violenza maschile. Assente Giorgia Meloni e il suo governo



La morte di Giulia Cecchettin, vittima di femminicidio per mano di Filippo Turetta, ha portato in piazza a Roma migliaia di donne, cinquecentomila secondo le organizzatrici, attorno alle quali altri milioni di donne in tutta Italia si sono sentite rappresentate per urlare la rabbia contro gli omicidi e le violenze dei maschi, e contro le istituzioni che non fanno le cose che potrebbero servire a cambiare davvero la situazione.

"Insieme siam partite, insieme torneremo, non una di meno" .


Norme più severe contro la violenza maschile, un'organizzazione di prevenzione più capillare, una diffusione martellante e onnipresente nella società civile - dalle scuole ai supermercati - sui temi del maschilismo, della cultura della prevaricazione e del possesso.

La politica - PD, sinistra e M5S - si è affacciata alla manifestazione nel solito modo, un pò sincero un pò strumentale, con molte amnesie sugli anni di governo passati senza grandi misure di cambiamento e troppi politici maschi presenti a sentenziare.

Elly Schlein ha avuto un ruolo importante, spero che se ne renda conto.


Completamente assenti i membri dell'attuale maggioranza, Giorgia Meloni e il suo governo, sempre in prima fila quando c'è da diffondere idiozie giustificazioniste contro le donne.

Nello stesse ore della manifestazione di Roma è arrivato in Italia l'assassino di Giulia, Filippo Turetta, estradato dalla Germania.


"Insieme siam partite, insieme torneremo, non una di meno" è un augurio, non una certezza, come purtroppo ha dimostrato l'omicidio organizzato da Filippo Turetta per eliminare Giulia Cecchettin, di cui non poteva sopportare l'intelligente volontà di autonomia e la superiore sensibilità femminile.


i.fan. twitter: menoopiu


Key1: Femminicidio keywords: Giulia Cecchettin, Filippo Turetta, Non Una di Meno, Femminicidio, violenza sulle donne, maschilismo, manifestazione Roma,

Date Created: 25/11/2023 19:14:54


Post recenti

next


/media/4knftm42/femminicidio-vincenza-angrisano.jpg

"Venite, l'ho accoltellata", anche VINCENZA UCCISA DAL MASCHIO MOSTRO

Vincenza Angrisano, 42 anni, vittima di femminicidio a coltellate del maschio mostro Luigi Leonetti ad Adria, perché aveva osato chiedere la separazione.

Il femminicidio di Vincenza è un segnale ancora più preoccupante e mostruoso.

previous


/media/rv3nkcvz/bambini-ostaggi-hamas-israele.jpg

HAMAS RILASCIA 30 BAMBINI E 20 DONNE per 150 Palestinesi Detenuti

L'accordo Hamas-Israele per il rilascio di un primo gruppo di 50 ostaggi, 30 bambini e 20 donne, in cambio di tregua e 150 palestinesi detenuti, sarà realizzato entro 48 ore. Cosa prevede


---
_______ ALTRI POST _____________