JACK MA, ALIBABA, ALTRA VITTIMA ILLUSTRE DI XI JINPING

JACK MA, ALIBABA, ALTRA VITTIMA ILLUSTRE DI XI JINPING


Il miliardario Jack Ma, fondatore di Alibaba, è scomparso da due mesi. Dopo alcuni dissapori con Xi Jinping ...

i.fan. - 05/01/2021

/media/s5il2kxn/jack-ma-alibaba.jpg

Jack Ma è il fondatore di Alibaba, la versione cinese di Amazon, un uomo con un patrimonio personale di oltre 30 miliardi di dollari, e dalla fine di ottobre scorso è scomparso.

Niente apparizioni pubbliche nè private, niente telefonate ad amici o colleghi d'affari.


La scomparsa di Jack Ma somiglia molto a quella di Ren Zhiqiang, un ricco e influente costruttore edile che nella primavera del 2020 scrisse un post intitolato "Le vite delle persone sono rovinate dal virus e da un sistema gravemente malato", nel quale senza menzionare il presidente Xi Jinping, prendeva di mira alcune decisioni prese sotto il suo diretto comando, inclusa quella di far svolgere un banchetto di massa nel Capodanno lunare per migliaia di persone che causò un enorme numero di casi di COVID-19 nelle settimane successive.


"L'imperatore sta alzando un pezzo di stoffa, cercando di coprire il fatto che non indossa affatto vestiti, anche se la sua ambizione di essere un leader forte è abbastanza nuda".


Ren Zhiqiang è riapparso dopo molti mesi nell'aula di un tribunale che lo ha condannato a 18 anni, una enormità, con accuse ovviamente infondate di "corruzione".

Anche l'imprenditore agricolo Sun Dawu, fondatore di Hebei Dawu Agricultural and Animal Husbandry Group, è stato arrestato alla fine di novembre per "aver diffuso pettegolezzi e provocato allarme".

Il caso di Sun Dawu è particolare, perché a differenza degli altri, Sun era impegnato in un'esperienza di "riforma" del sistema di produzione con caratteristiche avanzate di cogestione impresa-lavoratori, di rispetto dei diritti dei lavoratori e dell'ambiente.

Un imprenditore-intellettuale e perciò ancora più pericoloso agli occhi del partito comunista cinese.
Dawu Group’s Concept of ‘Constitutional Labor-Capital Republic’ and Its Model of ‘Open Governance and Co-Prosperity’ Wang Jiangsong, November 24, 2020 https://chinachange.org/2020/11/24/dawu-groups-concept-of-constitutional-labor-capital-republic-and-its-model-of-open-governance-and-co-prosperity/

§§§

Jack Ma sarebbe quindi solo l'ultima, in ordine di tempo, vittima illustre della mano dura del regime di Xi Jinping, che negli ultimi anni ha stravolto le regole costituzionali cinesi a proprio piacimento e ha accentrato tutti i poteri come solo un imperatore può fare.

Il pretesto (risvolto della medaglia) nel caso di Jack Ma è quello della "lotta al monopolio" con cui il regime ha giustificato il blocco della gigantesca operazione finanziaria progettata da Jack Ma per il lancio di Ant Group, un sistema di pagamenti elettronici a corredo dell'impero tecnologico e finanziario capeggiato da Alibaba.

Il regime può presentarsi come paladino della piccola impresa soffocata dai giganti monopolistici ...

(continua nella seconda parte)

i.fan.


keywords:

Post recenti

next

RAID CINESE IN STILE NAZISTA AD HONG KONG

RAID CINESE IN STILE NAZISTA AD HONG KONG

Più di 50 arresti all'alba da parte delle squadre di polizia cinese contro attivisti democratici di Hong Kong

06/01/2021 - Leggi

previous

MEZZA VITTORIA PER JULIAN ASSANGE

MEZZA VITTORIA PER JULIAN ASSANGE

Il giudice britannico ha deciso di non concedere l'estradizione di Julian Assange come avevano chiesto gli Stati Uniti.

Motivi di salute, e non diritti o ragioni di libertà, alla base della "sentenza compassionevole" che evidenzia quanto siano gravi le condizioni di Assange e quelle della libertà di informazione

04/01/2021 - Leggi