La Rivoluzione delle Donne in Iran, Mahsa Amini e le Altre


Umbraco.Web.PublishedModels.Image

  • In Iran non si ferma la protesta delle donne contro il regime di Khamenei, innescata dalla brutale uccisione di Mahasa Amini e dilagata in tutte le città.
  • Una rivolta che denuncia altre dittature e governi

video di Masih Alinejad - 9 Ottobre 2022 - aggiornato il 10/10/2022 23:17:13


La Rivoluzione delle Donne ormai ha fatto storia in Iran.

E' passato un mese dalla brutale uccisione di Mahsa Amini, colpevole di indossare il hjab in modo "non appropriato" secondo il parere dei fanatici islamici.

La reazione del regime di Teheran alle proteste dilaganti è stata tra le più feroci nella storia del medio oriente.

Centinaia di morti, feriti, torturati, arrestati. Una violenza cieca e arrogante, espressione di un regime corrotto e incapace, che però non è riuscita a piegare la protesta delle giovani iraniane, degli studenti e del popolo affamato.

Mahsa Amini


Lo schema della violenza nell'Iran di Khamenei è semplice quanto bestiale. Rompere le ossa, sparare a bruciapelo contro chiunque abbia le sembianze di un rivoltoso. Il sadismo si esalta soprattutto contro le giovani donne, che stanno pagando un tributo di sangue altissimo.

Per molti versi, pur se in contesti diversi, è lo stesso copione delle violenze dell'esercito di Putin contro la popolazione inerme dell'Ucraina.

Le moderne dittature evocano ordine e ubbidienza per compiere i loro crimini senza remore e confidano nell'indulgenza affaristica dei governi occidentali.

Il racconto della Rivoluzione delle Donne in Iran ha riempito i social di tutto i mondo.

Immagini di violenze della "polizia morale" contro i manifestanti, le ragazze che tagliano ciocche dai loro capelli, e Anonymus che hackera la TV di Stato.

La giornalista iraniana Masih Alinejad è una delle testimoni e narratrici della Rivoluzione delle Donne in Iran, ma ha molte cose da dire anche ai nostri governi e a tutte le dittature amiche del regime degli Ayatollah.

"Dictators around the world are united. Now We, the Freedom Fighters, must be united too" è lo slogan che chiude il suo intervento al Oslo Freedom Forum di due giorni fa.

Con lei sul palco i rappresentanti di altri popoli oppressi.


Questo è il suo video

Masih Alinejad video




Masih Alinejad @AlinejadMasih Iranian journalist and activist.

Founder of #WhiteWednesdays #MyCameraIsMyWeapon  #MyStealthyFreedom  and #LetUsTalk

video di Masih Alinejad twitter: menoopiu


keywords: Mahsa Amini, #IranRevolution, Regime Ayatollah, diritti delle donne, Masih Alinejad, Iran, Khamenei,

Date Created: 09/10/2022 18:52:13


Post recenti

next


OGGI PUTIN SCATENA L'ARMAGEDDON NUCLEARE CONTRO L'UCRAINA

OGGI PUTIN SCATENA L'ARMAGEDDON NUCLEARE CONTRO L'UCRAINA

  • L'esplosione del Ponte di Crimea per Putin è "un attentato terroristico";
  • La sua risposta è la dichiarazione di guerra contro l'Ucraina e l'uso di armi nucleari per distruggere "i terroristi di Kyiv"
10 Ottobre 2022 - Leggi

previous


Ponte Crimea Armageddon Nucleare Biden e il Bluff di Putin

Ponte Crimea Armageddon Nucleare Biden e il Bluff di Putin

L'esplosione sul Ponte di Crimea, simbolo del regime di Putin, avviene poche ore dopo il warning di Biden sull'imminenza di un Armageddon Nucleare scatenato dalla Russia contro l'Ucraina...

8 Ottobre 2022 - Leggi


---------------- altri post recenti ----------------