VARIANTE COVID-19, BRASILE SENZA OSSIGENO | Blog menoopiu'

VARIANTE COVID-19, BRASILE SENZA OSSIGENO


La scoperta della variante brasiliana di Sars-Cov-2 si aggiunge alle altre. E' più letale delle varianti inglese e sudafricana, e dilaga in un Brasile allo sbando. La variante brasiliana è già in Europa

i.fan. - 15/01/2021

/media/lfnl0heo/covid19-variante-brasile.jpg

Aggiornamento: La variante brasiliana circola già nel Regno Unito. Lo ha confermato l'Imperial College di Londra, secondo il quale inoltre la mutazione rilevata in Brasile ha "due varianti" e di una  è stata accertata la circolazione in Gran Bretagna.

§§§§§

A Manaus, capoluogo dello stato di Amazonas in Brasile, gli ospedali hanno terminato l'ossigeno per far fronte al picco di ammalati da Covid-19 in crisi respiratoria.

L'aumento sia del numero che dell'intensità dei contagi è dovuto alla "variante brasiliana" scoperta nei giorni scorsi, che si aggiunge alle decine di altre varianti in tutto il mondo.

8,3 milioni di brasiliani contagiati, 210 mila morti ufficiali (ma si ritiene che siano almeno il doppio quelli reali) non bastano a Bolsonaro per convincersi ad adottare misure serie di contenimento della pandemia.


Persino il poverissimo e disastrato Venezuela del dittatore Maduro ha dato uno schiaffo morale al regime di Bolsonaro inviando un aereo carico di bombole di ossigeno destinato agli ammalati negli ospedali di Manaus.


La variante brasiliana del Sars-Cov-2 è molto più pericolosa di quella inglese, di quella sudafricana o di quella giapponese per un motivo che va oltre l'aspetto epidemiologico.


La variante brasiliana si sviluppa e dilaga in una nazione privata della consapevolezza del rischio coronavirus, governata con scellerata avidità ed esposta quindi ad un'accelerazione delle mutazioni del virus molto maggiore che in altri paesi.

In 12 mesi di pandemia, il paramilitare Bolsonaro ha cambiato il ministro della salute per tre volte, alla ricerca di quello più servile e negazionista.


Il Brasile si appresta a diventare l'esempio più evidente delle conseguenze di strategie politiche folli coniugate con scelte scientifiche prive di cognizioni.


Il regime Bolsonaro è stato tra i primi ad accettare il vaccino cinese sviluppato dalla Sinovac Biotech per ragioni politico-commerciali e non scientifiche.

Dopo le prime vaccinazioni, stanno emergendo casi con effetti collaterali dannosi o con scarsa efficacia nella copertura dal virus, meno del 60%.


In un contesto politico sanitario così debole qualsiasi variante del Sars-Cov-2 diventa una minaccia ancora più grave, per i brasiliani e per il mondo intero.

La ricercatrice Devi Sridhar, presidente della Global Public Health presso l'Università di Edimburgo, ha dichiarato che il mondo è diventato "il parco giochi del coronavirus per mutare ed evolversi, specialmente nei paesi che hanno permesso una maggiore circolazione del virus".

E in testa ai paesi che sono diventati il parco giochi di Sars-Cov-2 ci sono certamente il Brasile di Bolsonaro e gli Stati Uniti di Donald Trump.

i.fan.



Post recenti

next

COVID-19, LA CINA SCATENA LA GUERRA DEI VACCINI

COVID-19, LA CINA SCATENA LA GUERRA DEI VACCINI

La Cina chiede il ritiro del vaccino Pfizer-BionTech dopo la morte di 23 anziani vaccinati in Norvegia

Leggi

previous

CONTE C'E', LA CRISI E' DI RENZI

CONTE C'E', LA CRISI E' DI RENZI

Dopo 24 ore dallo shook di Renzi, Conte ha già trovato il Trisconte

Leggi

-->