COVID-19, LA CINA SCATENA LA GUERRA DEI VACCINI | Blog menoopiu'

COVID-19, LA CINA SCATENA LA GUERRA DEI VACCINI


La Cina chiede il ritiro del vaccino Pfizer-BionTech dopo la morte di 23 anziani vaccinati in Norvegia

i.fan. - 16/01/2021

/media/1zsdanfn/covid-19-xi-jinping.jpg

Con un editoriale e numerosi articoli di cronaca in grande evidenza, il Global Times, megafono ufficiale di Xi Jinping, ha iniziato il bombardamento preliminare contro i vaccini anti-covid occidentali, in particolare quello di Pfzier-BionTech che in questi giorni viene inoculato a centinai di migliaia di europei e americani e rappresenta l'unico faro di speranza nel tunnel della pandemia di COVID-19.


Il Global Times cita il caso della morte di 23 anziani vaccinati di recente in Norvegia:


Ventitré anziani norvegesi sono morti dopo aver ricevuto i vaccini Pfizer. Tredici di loro sono stati valutati e gli effetti collaterali comuni possono aver contribuito a reazioni gravi in ​​essi, secondo l'Agenzia norvegese per i medicinali.


La Norvegia è un piccolo paese del Nord Europa e solo circa 25.000 persone sono state vaccinate con i vaccini Pfizer. Ventitré morti sono un gran numero. Ma sorprendentemente, i principali media in lingua inglese non hanno segnalato l'incidente immediatamente, come se avessero già raggiunto un consenso. I principali media statunitensi e britannici stavano ovviamente minimizzando le loro morti.


Al contrario, quei principali media occidentali pubblicizzeranno immediatamente qualsiasi informazione sfavorevole sui vaccini cinesi e cercheranno di amplificare il loro impatto sulla psicologia pubblica. Ad esempio, i dati del vaccino cinese Sinovac erano inferiori alle attese in Brasile e sono stati riportati ovunque nei media occidentali.


... Tuttavia, il vaccino Pfizer è stato fortemente promosso dall'amministrazione e dal capitale degli Stati Uniti. Il loro rischio potenziale è stato deliberatamente minimizzato dall'opinione pubblica occidentale. E l'opinione pubblica ha creato l'impressione che il vaccino mRNA di Pfizer, che viene utilizzato per la prima volta, sia più sicuro del vaccino cinese.


Purtroppo, Washington ha promosso il confronto Cina-Stati Uniti e gli Stati Uniti ei suoi principali alleati hanno avviato la loro frenesia ideologica. C'è giustizia? Credono che sia giusto sopprimere la Cina e sbagliato essere onesti con la Cina. Un simile atteggiamento si è esteso a seri campi scientifici e umanitari che avrebbero dovuto essere lontani dalla politica.


I cinesi hanno bisogno di affrontare un confronto ideologico così aspro, che lo vogliamo o meno. Dobbiamo difendere gli interessi nazionali della Cina e sostenere il nostro paese in una competizione importante. Per indebolire la competitività della Cina, l'opinione pubblica degli Stati Uniti e dei suoi alleati ha completamente ignorato l'etica. Il loro atteggiamento nei confronti della Cina non è altro che una logica geopolitica. Non ci vergogneremo dei loro attacchi.

Si tratta di una fake news diffusa ad arte dai cinesi nella guerra dei vaccini? oppure la notizia ha qualche fondamento ?

Esperti sanitari cinesi chiedono di sospendere il vaccino mRNA di Pfizer per gli anziani dopo le morti norvegesi. Di Zhang Hui
L'attacco cinese al vaccino occidentale arriva dopo le notizie sulla morte di un cittadino brasiliano vaccinato con il Sinovach cinese.
Sul vaccino di Xi Jinping pesano inoltre gravi dubbi in merito all'efficacia. Secondo fonti mediche occidentali il Sinovach non supererebbe il 65%.
La guerra dei vaccini è solo all'inizio. L'unica vittima sarà la campagna di vaccinazione di massa.  Non credo che i cittadini saranno invogliati a vaccinarsi leggendo notizie incontrollate !

i.fan.



Post recenti

next

LA TRAPPOLA DI ZINGARETTI E L'ERRORE DI CONTE

LA TRAPPOLA DI ZINGARETTI E L'ERRORE DI CONTE

Il PD ci ripensa, se Conte vuole il tris deve prima dimettersi, poi forse si vedrà

Leggi

previous

VARIANTE COVID-19, BRASILE SENZA OSSIGENO

VARIANTE COVID-19, BRASILE SENZA OSSIGENO

La scoperta della variante brasiliana di Sars-Cov-2 si aggiunge alle altre. E' più letale delle varianti inglese e sudafricana, e dilaga in un Brasile allo sbando. La variante brasiliana è già in Europa

Leggi

-->