CORONAVIRUS GREEN PASS PROPAGANDA DI GOVERNO

CORONAVIRUS GREEN PASS PROPAGANDA DI GOVERNO


Il governo Draghi, in calo nei sondaggi, lancia il Green Pass per riaprire tutto a tutti e subito. Una propaganda fuori tempo, inutile per i molti che si sentono già liberi, che fa arrabbiare ancor più i rimasti forzatamente chiusi.

i.fan. - 06/05/2021

/media/ncefjaud/io-apro-covid.jpg

Non sono passati nemmeno tre mesi e il consenso attorno al governo dei "migliori" guidato dal "migliore" Mario Draghi è calato dal 65% dei primi giorni al 51% registrato dai sondaggi all'inizio di maggio.

Un calo drammatico, che equivale ad una bocciatura, considerando che l'arco parlamentare che sostiene il governo somma il 90% del voto popolare.

Più della metà dei cittadini che tre anni fa hanno votato uno dei partiti della maggioranza attuale non è d'accordo con coloro che ha contribuito ad eleggere.

Lo staff di Mario Draghi percepisce con chiarezza l'atteggiamento guardingo della gente ma non sa spiegarselo.

A conti fatti il governo ha elargito dosi massicce di ottimismo e denaro (a debito) anche quando i numeri, sia della pandemia di Covid che del debito pubblico, avrebbero consigliato una maggiore prudenza.


Il piano di vaccinazione è arrivato quasi a sfiorare gli obbiettivi promessi da Figliuolo (che comunque sono la metà di quello che fa la Germania).

Perché gli italiani sono così ingrati verso i "migliori" ?

Forse si fanno influenzare dalla rabbia dei ristoratori che ancora sono costretti per qualche giorno a stare chiusi? O forse avevano davvero creduto che Mario Draghi fosse superman e nel giro di poche ore avrebbe sconfitto il coronavirus?

O forse iniziano a percepire un che di strano nell'intera vicenda che ha portato l'ex BCE simbolo della tecnocrazia europea a diventare il miglior amico di Matteo Salvini, Enrico Letta, Giuseppe Conte e in fondo anche di Giorgia Meloni?

E' come se nell'immaginario collettivo italiano si stia formando un retropensiero: "egregio sig Draghi, sappiamo chi sei, cosa rappresenti e come sei arrivato al governo. Dovremmo arrabbiarci per la presa in giro che hai orchestrato, ma facciamo finta di nulla, ci stiamo zitti a patto però di ricevere in cambio tutto quello che chiediamo, altrimenti andiamo a spifferare in giro chi sei e cosa hai fatto, prima e dopo lo scandalo del Montepaschi"

Mario Draghi è costretto ( per ora) a rincorrere i desideri degli italiani, se vuole mantenere alto il suo gradimento e non abbassare troppo quello dei partiti che lo sostengono.

Quindi non deve lasciarsi sfuggire nessuna occasione per mostrarsi ottimista e riaperturista, soprattutto dopo che è riuscito a mettere la museruola a Roberto Speranza.

Anticipiamo tutti con il Green Pass! è l'idea geniale di Mario Draghi. "Europei, Italiani, prenotatevi le vacanze da sogno, è arrivato il Green Pass Tricolore!"

Il Green Pass, la chiave per aprire e far ripartire l'Italia, annunciano  a titoli cubitali tutti i mass media allertati dall'ufficio stampa di Draghi.

Potranno richiederlo i vaccinati (prima e seconda dose), gli ammalati di covid (solo i sopravvissuti) e i tamponati negativi da 48 ore (Burioni l'ha definita una sciocchezza, ma serve ad aumentare i numeri).

Praticamente un Green Pass per tutti, ci potete andare anche al ristorante al chiuso e dopo le 23.

Dopo che i giornali e le televisioni e i social media per giorni e giorni hanno rilanciato lo scoop draghiano del Green Pass, i sondaggisti si aspettavano una crescita della popolarità del governo. E invece nulla.

Nella migliore delle ipotesi l'idea del miracoloso Green Pass è servita solo ad arginare il calo dei consensi.

Come mai? perchè l'idea non è piaciuta? forse gli italiani sono troppo paurosi e abituati al coprifuoco, alle cene al chiuso della propria casa, forse non vogliono andare in vacanza, al mare in montagna o sui Navigli?

Nulla di tutto questo. E' che non abbiamo bisogno del Green Pass per fare quello che ci pare.

Abbiamo già prenotato per le vacanze estive prima ancora che Draghi propagandasse il Green Pass, ennesimo e inutile totem burocratico.

Nei vicoli dei Quartieri Spagnoli a Napoli è già comparso un cartello:" Accattateve o' grin pas".

Con pochi euro si compra un'app con dichiarazione autentica di essere stato malato di covid (sopravvissuto) o di aver fatto un tampone poche ore prima.

Senza aspettare Mario Draghi.

i.fan.


keywords: Coronavirus, Covid-19, Green Pass, Governo Draghi, #IoApro, varianti, vaccino,

Post recenti

next

CORONAVIRUS, L'ESPROPRIO PROLETARIO DEI VACCINI

CORONAVIRUS, L'ESPROPRIO PROLETARIO DEI VACCINI

Perché Biden, seguito a ruota da Macron, Draghi e Putin, ha lanciato la proposta di un "esproprio vaccinale" su scala globale? Si sono improvvisamente convertiti alle teorie economiche anti-capitaliste degli anni '60?

08/05/2021 - Leggi

previous

LUANA D'ORAZIO, MORIRE SUL LAVORO TORNA IN PRIMA PAGINA

LUANA D'ORAZIO, MORIRE SUL LAVORO TORNA IN PRIMA PAGINA

Luana D'Orazio, operaia di 22 anni madre di un bimbo di 5, non è morta accidentalmente, è un'altra vittima del "rischio calcolato".

05/05/2021 - Leggi