L'Italia è Destinata al Gruppo B delle Democrazie

28/10/2019

In un post del 3 settembre formulavo una speranza che purtroppo non sembra avverarsi:

https://www.menoopiu.it/blog/cacciato-salvini-fate-in-modo-che-non-ritorni/

Dopo nemmeno due mesi, il governo Conte-bis a trazione M5S-PD e benedizione GrilloRenzi è già finito. Tutt'al più durerà quel tanto che basta per fare un altro regalo a Salvini, cioè la manovra economica che scontenta tutti pur spendendo molto.


Il verdetto del voto in Umbria non ammette appelli. La maggioranza degli italiani vuole provare l'ebbrezza del regime, una soluzione alla Bolsonaro nel cuore del Mediterraneo. Persino Boris Johnson, a cui piace tanto rompere la tradizione, proverebbe ribbrezzo ad immaginarsi cosa potrebbe essere la Sicilia dell'era Salvini, che comanda sia a Palazzo Chigi che a Palazzo dei Normanni.


Ma l'idea non spaventa gli italiani, che credono davvero che il boss leghista gli ridurrà le tasse, le ingiustizie e le insicurezze.


Hanno un alibi innegabile: nei due mesi di governo hanno sentito cose che avrebbero fatto cambiare idea a chiunque, hanno assistito alle solite furberie, compresa una "scissione" che servirà solo a soddisfare l'ego di Matteo Renzi, si sono accorti che tapparsi naso e orecchie pur di non sentire Di Maio e Zingaretti serve a poco, meglio dirgli di togliere il disturbo.


Da qualche settimana, praticamente dal giorno dopo l'insediamento del governo PD-M5S, si vocifera di una soluzione "Mario Draghi", che dal 1 novembre è formalmente disoccupato ed è sempre in cima ai desideri di Eugenio Scalfari e di una certa parte di lobby politica.


Tutto può accadere, ma credo (o spero) che Draghi sia abbastanza furbo da non infilarsi in un'avventura che presenta allo stato attuale più rischi che soluzioni.


Se il vento dell'Umbria e della Turingia soffia verso l'estrema destra è anche perchè la gente ne ha piene le scatole di personaggi da establishment e dall'altra parte non si intravedono persone e idee che possano riavvicinare il popolo alla sinistra.


L'Italia è destinata al gruppo B delle democrazie, il gruppo di quelle che basta una spintarella per farle scivolare nel girone dei regimi autoritari.