La Morte di Raisi Svela il Lato Grottesco e Traballante dell'Iran


i.fan. - 20 Maggio 2024 - aggiornato il 20/05/2024 18:30:53

/media/jmwprsl5/raisi-iran-morte-elicottero.jpg
Raisi "macellaio di Teheran" muore bruciato in elicottero

Non ci sono dubbi, il Presidente iraniano Raisi è morto nell'incendio dell'elicottero americano sui cui viaggiava assieme al ministro degli esteri di Iran e altri funzionari di regime. Molti in Iran festeggiano la morte del "macellaio di Teheran"



Una delle regole umanitarie fondamentali è il rispetto per i morti, a prescindere dalla fede religiosa, dalla razza o dall'appartenenza politica e ideologica del deceduto.


Anche i cattivi, in punto di morte, chiedono rispetto.


Ma come tutte le regole ci sono le eccezioni.


Coloro che in vita hanno commesso orrendi crimini contro individui innocenti o popoli inermi, per ragioni di potere o di fanatismo, fanno eccezione.


Per loro la morte, naturale o violenta o accidentale, è motivo di reazioni di esultanza da parte degli oppressi e di chi ha subito crimini e violenze.


E' il caso di Ebrahim Raisi, presidente della repubblica islamica di Iran, la cui elezione-farsa è contemporanea ad una delle fasi più cruente della repressione da parte dei pasdaran contro le espressioni di libertà e dignità umana.

In particolare le donne, le ragazze, simbolo dell'ultima rivolta popolare scatenata dall'uccisione di Mahsa Amini e repressa nel sangue, ma anche gli studenti, gli artisti, il popolo affamato e stanco di un regime religioso-militare guidato solo dal fanatismo e dall'ambizione di potere.


Raisi era diventato il simbolo decennale del regime dispotico.

Oltre 40 anni fa Raisi si guadagnò la fama di "macellaio di Teheran" per aver mandato al patibolo, dopo torture e violenze, migliaia di oppositori e dissidenti, con processi sommari.
Raisi ha costruito la sua carriera politica all'ombra dell'ayatollah Khamenei, guida suprema del regime dispotico, di cui ambiva a prendere il posto dopo la morte.

Raisi è morto per un incidente all'elicottero che lo riportava a casa.

Un vecchio elicottero americano tipo Bell.

Un presidente iraniano che muore a causa di un elicottero dell'odiato Satana!

Fonti di Teheran accusano gli Stati Uniti di aver provocato la morte di Raisi a causa delle sanzioni che impediscono la manutenzione dei veivoli pluridecennali.

Farsesco e incredibile, se non fosse vero.

L'Iran degli ayatollah pretende di avere un ruolo imperiale geopolitico nel Medio Oriente, sfida l'Occidente, punta a dotarsi di armi nucleari distruttive ma non è in grado di garantire al suo Presidente un volo su un elicottero moderno e assistito, costringendosi a volare su trabiccoli che cadono per il maltempo.

La morte di Raisi non determinerà la fine del regime iraniano, ma ne svela certamente il lato grottesco e traballante.


Il Presidente dell'Iran Raisi Muore Bruciato in Elicottero Schiantato

Non ci sono dubbi, il Presidente iraniano Raisi è morto nell'incendio dell'elicottero americano sui cui viaggiava assieme al ministro degli esteri di Iran e altri funzionari di regime. Molti in Iran festeggiano la morte del "macellaio di Teheran".

Ritrovati i resti bruciati dell'elicottero.

19 maggio - L'elicottero su cui viaggiava il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi di ritorno dal Azerbaijan si è schiantato al suolo per un incidente, forse causato dal maltempo. Secondo fonti di Teheran "abbiamo ancora speranza, ma le informazioni che arrivano dalla scena dell'incidente sono estremamente preoccupanti". Il corpo non è stato ancora ritrovato e la morte quindi non è ufficiale. Assieme a Raisi viaggiava anche il ministro degli esteri Amirabdollahian.
In Iran molti festeggiano alla notizia della fine di uno dei peggiori politici iraniani, responsabile di repressione e crimini contro la popolazione.





Teheran conferma, Raisi è morto

Anche il Teheran Times, media vicino al regime, conferma la morte di Raisi.

Iran president, FM killed in tragic helicopter crash


i.fan. twitter: menoopiu


Key1: Raisi keywords: Ebrahim Raisi, Iran. Repressione Iran. Mahsa Amini. Regime Ayatollah. Aida-Rostami.

Date Created: 20/05/2024 05:49:14


Post recenti

next


/media/j1ea5bye/hamas-creatura-di-netanyahu-2024.jpg

Netanyahu Reagisce Come un Mafioso alla Richiesta della ICC

  • La Corte Penale Internazionale (ICC) valuta l'arresto per crimini di guerra di Netanyahu, Gallant, Sinwar, Deif. La reazione di Netanyahu è stata rabbiosa e ricattatoria, di stile mafioso
  • Irlanda, Norvegia e Spagna riconoscono lo Stato di Palestina. Israele richiama gli ambasciatori

previous


/media/xp4lb0gu/gantz-ultimatum-netanyahu.jpg

Israele si Sveglia in Crisi, Ostaggi Morti e Senza Piani per Gaza

Gantz a Netanyahu, Piano per Gaza e Ostaggi Liberi entro 8 giugno oppure crisi di governo.

Dopo le critiche del ministro della difesa Gallant a Netanyahu anche Benny Gantz lancia un ultimatum al primo ministro israeliano. Entro l'8 giugno


---

_______ ALTRI POST _____________