6 BAMBINI E 4 ADULTI AFGHANI UCCISI "PER ERRORE"

6 BAMBINI E 4 ADULTI AFGHANI UCCISI "PER ERRORE"


Affiorano i tragici particolari della strage di bambini e civili afghani compiuta a Kabul da un drone americano a caccia di terroristi dell'ISIS

i.fan. - 31/08/2021

/media/prmcd2ru/10-afghani-uccisi-drone-usa.jpg

L'ultimo aereo degli Stati Uniti è partito da Kabul con gli ultimi marines. Il momento è solenne, ed immortalato da immagini e lanci di agenzia, perchè chiude la disastrosa guerra americana al disastrato Afghanistan dei Talebani.
L'ultimo aereo da Kabul porta il carico enorme di una verità orribile che gli americani dovranno ancora digerire ed elaborare per anni, l'inizio della possibile fine della loro storia imperiale.

Prima di andarsene da Kabul l'esercito più potente del mondo ha voluto confermare le ragioni della sua cocente sconfitta. Lo ha fatto in un modo oscuro e infame, come purtroppo aveva già fatto in altre occasioni, dal Vietnam al Centramerica, dall'Iraq all'Afghanistan, appunto.

Il 29 agosto, a due giorni dalla scadenza prefissata per ritirarsi dall'Afghanistan, un drone USA è volato su un quartiere popolare di Kabul e ha scaricato un missile Hellfire su un'automobile. L'esplosione ha dilaniato 10 afghani di cui 6 bambini, il più piccolo aveva due anni.

Erano i membri di due famiglie, gli Ahmadi e i Nejarabi, ed erano appena saliti, o stavano per farlo, sulle auto che li avrebbero portati all'aeroporto.

Il drone aveva deciso che quei 10 afghani, di cui 6 bambini, erano terroristi dell'Isis in procinto di lanciare un attacco all'aeroporto di Kabul, come era accaduto pochi giorni prima, quando un kamikaze aveva fatto una strage. 170 civili di cui quasi la metà bambini, e 13 marines americani in servizio per aiutare quei civili a fuggire dall'orrore della loro ventennale guerra con i Talebani.

Dopo l'attentato dell'Isis, Joe Biden aveva promesso vendetta con azioni mirate e precise per colpire i terroristi.

Quando si è sentito il boato del missile sparato dal drone americano tra le modeste abitazioni vicine l'aeroporto di Kabul le agenzie di stampa hanno annunciato al mondo che era stato sventato un attacco terroristico, temuto e preannunciato dallo stesso Biden.

Il comando USA non aveva dubbi su quell'auto sospetta, perchè erano state udite diverse esplosioni successive, ad indicare la presenza di esplosivo trasportato dai terroristi e pronto a compiere un'altra strage.

Dopo qualche ora le agenzie informavano che tra le vittime del "preciso colpo" americano c'erano anche un paio di bambini. Danni collaterali.


Come è possibile? erano sull'auto o all'esterno, vittime inconsapevoli dell'esplosione giustiziera?
Oppure i terroristi li portavano a bordo per mascherare la loro presenza. Come si fa a pensare che un'auto su cui viaggiano dei bambini sia un'autobomba?

Poi i bambini morti a causa della precisione del drone sono diventati 4 e poi 6 e il totale degli afghani morti è salito a 10.

Si è iniziato a dare un nome e un volto a quelle vittime, hanno iniziato a parlarne i loro vicini di casa, è iniziata ad affiorare la terribile verità sulla "precisione e intelligenza" del drone americano

Le 10 vittime erano i membri di due famiglie che si stavano recando all'aeroporto di Kabul per imbarcarsi e fuggire dall'orrore dei Talebani. Gli adulti avevano prestato servizio come tecnici per il governo afghano e forse anche per l'esercito americano. I bambini erano naturalmente assieme ai loro genitori, come accade in tante famiglie.

Il drone americano, intelligente e preciso, li ha classificati come terroristi in procinto di compiere un attentato, e quindi li ha colpiti senza pietà, anzi con maggiore potenza per vendicare i 13 marines morti nella strage precedente compiuta dall'ISIS-K.

Nelle immagini diffuse si vede l'auto sventrata completamente dal missile, con estrema precisione, mentre un'altra auto a fianco è rimasta quasi intatta, segno che non c'era esplosivo a bordo dell'auto colpita.

Il racconto sconcertante e le interviste  su AlJazeera.


Una ricostruzione della strage in un video di Tolonews

Come è potuto accadere un simile errore?

La spiegazione tecnica si trova in un software utilizzato anche dall'esercito israeliano per "agganciare" i possibili bersagli tramite il loro stesso cellulare, utilizzato per colpire i membri di Hamas. Qualcosa di simile al Pegasus commercializzato da un'azienda israeliana per "usi civili", ovvero utilizzato dai regimi autoritari per spiare e reprimere gli oppositori.


Una volta individuato e agganciato il cellulare, un satellite guida il drone sul suo obbiettivo per colpirlo. L'analisi sul possessore del cellulare, le sue relazioni e la sua pericolosità viene svolta da un programma di intelligenza artificiale. Tutto il resto è come un tragico videogioco alla cui consolle ci sono i soliti adulti in uniforme.

Non è la prima volta che i droni teleguidati compiono stragi di civili, ma le circostanze della fine del ventennio americano in Afghanistan amplificano la risonanza di quanto accaduto ai 10 sventurati di Kabul.

Il Pentagono e il POTUS Joe Biden non hanno ancora aggiornato la loro versione dei fatti.

L'uccisione di 6 bambini è difficile da giustificare.

Quando lo faranno, forse, l'ultimo aereo americano da Kabul sarà già atterrato, con il suo carico di contraddizioni e vergogne, e soprattutto avrà riportato a casa anche quel drone assassino assieme alle ragioni umane, vere, di una sconfitta epocale.

i.fan.


keywords: Afghanistan, Stati Uniti, Strage Kabul, Joe Biden, Talebani, Terrorismo Islamico, Drone, bambini afghani, Pegasus,

Post recenti

next

Cingolani non fa il ministro ma il provocatore professionale

Cingolani non fa il ministro ma il provocatore professionale

E' ormai chiaro a tutti che la Transizione Ecologica non avrà inizio fino a quando Roberto Cingolani non si dimetterà da ministro della Transizione Ecologica.

02/09/2021 - Leggi

previous

La triste storia di Candido Avezzù morto di covid

La morte causa Covid-19 del poliziotto No-Vax Candido Avezzù merita di essere discussa nelle aule del Parlamento e spiegata all'opinione pubblica

30/08/2021 - Leggi