Covid-19 Menzogne di Governo, a Rischio Milioni di Vaccinati


/media/2pcb4sln/covid19-bugie-su-green-pass.jpg

Secondo i dati ufficiali del ISS dopo 5 mesi i vaccini iniziano a ridurre notevolmente la copertura dal rischio Covid19, ma il governo Draghi ha garantito la durata del super green pass fino a 9 mesi. Milioni di persone a rischio, altro che no-vax!

i.fan. - 09/12/2021 - aggiornato il 10/12/2021 08:46:50


Aggiornamento

 

Oggi 10 dicembre anche La Repubblica si accorge del "Super Green Pass Menzognero"

 

Positivi al Covid ma con il Green Pass, per sanare l’errore servirà un decreto

 

Ci sono almeno 100mila persone attualmente positive in Italia che hanno in tasca il Green Pass, anzi il Super Green Pass perfettamente valido ...

 

Sono i cittadini che sono stati contagiati dal Covid anche se vaccinati con due dosi e dopo essere risultati positivi al test non gli è stata revocata la certificazione verde, perchè niente lo prevede, quindi hanno potuto frequentare ristoranti, stadi di calcio o teatri (capito Presidente Mattarella?) senza che nessuno si accorgesse di nulla.

 

Non è un "errore" ma una scelta conseguente a quella di assegnare al green pass una validità di 9 mesi anziché di 6, come sarebbe stato scientificamente corretto.

 

E i 100mila con green pass menzognero sono soltanto la punta dell'iceberg. Sono risultati positivi perchè quasi tutti sintomatici. Chi si andrebbe mai a fare un test sapendo di avere due dosi di vaccino e il green pass ?

Ciò significa che il fenomeno dei vaccinati da oltre 6 mesi e contagiati  è molto più ampio di quanto si pensi ed una fonte di rischio elevato, a meno che non si intervenga subito abbassando la validità del green pass e revocandolo a chi risulta contagiato.

 

Nessuno vorrà adesso mettere mano ad un nuovo decreto, c'è il Natale, bisogna fare shopping e omaggiare Draghi, se vi contagiate prendetevela con i No-Vax e con Omicron.


 

 

COVID VARIANTE OMICRON

 

Il vero primo folle no-vax d'Italia è il governo Draghi, ancor più pericoloso perché travestito da paladino dei vaccinati contro le orde dei no-vax-utili-idioti.

 

A questa conclusione è giunta l'insospettabile organizzazione ALTEMS, Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari dell’Università Cattolica, che ha raccolto nel mese di novembre i dati dei contagi e decessi suddividendoli per fasce di distanza dalla dose di vaccinazione, non vaccinati, vaccinati entro 5 mesi, vaccinati da oltre 5 mesi e vaccinati con la terza dose.


Durante il periodo che va dal 29/10 al 28/11/2021, le infezioni nella popolazione vaccinata con terza dose si fermano a 25,03 ogni 100mila abitanti a settimana, a seguire c’è la popolazione vaccinata entro 5 mesi con più del doppio dei nuovi casi (61,06). Nei vaccinati oltre 5 mesi l’incidenza dei contagi schizza a 90,04 ogni 100mila abitanti per questi individui.

Siamo a dicembre e quelli che si sono vaccinati prima della fine di luglio scorso con la seconda dose e ancora in attesa della terza sono MILIONI e MILIONI di persone, dotate di regolare Green Pass e fiduciose di essere protette dal coronavirus, quindi più inclini a correre rischi inconsapevoli.

 

A queste persone pochi giorni fa il governo Draghi ha detto di stare tranquille, perché il Green Pass dura 9 mesi e fino alla scadenza si può fare a meno della terza dose.

 

Il rapporto ALTEMS indica chiaramente che i rischi per i vaccinati da oltre 5 mesi sono praticamente da "zona gialla".

 

Indicatore 3.13.4. Stima dei contagi per mancate vaccinazioni di terza dose
Risultati
Valutando l’incidenza settimanale ogni 100.000 abitanti, calcolata tenendo separate la popolazione non vaccinata, vaccinata entro 5 mesi, vaccinata oltre i 5 mesi e vaccinata con terza dose, è possibile vedere che siamo di fronte a quattro pandemie diverse che corrono assieme.


Durante il periodo (29/10/2021- 28/11/2021), le infezioni nella popolazione vaccinata con terza dose si fermano a 25,03 ogni 100.000 abitanti a settimana, a seguire c’è la popolazione vaccinata entro 5 mesi con incidenza di 61,06 ogni 100.000 abitanti a settimana.

Il calo di copertura vaccinale porta ad un incremento delle infezioni settimanali ogni 100.000 abitanti nella popolazione vaccinata oltre 5 mesi a 90,04. L’epidemia corre più veloce tra i non vaccinati con un tasso di incidenza pari a 237,95 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, pari a circa 10 volte in più la popolazione vaccinata con terza dose.
Il 67% dei vaccinati oltre i 5 mesi non sarebbe contagiato se fosse stato sottoposto a vaccinazione con terza dose.


Questo avrebbe permesso una riduzione del numero totale dei contagi pari a circa 29.319 su 44.023 contagi verificatisi negli ultimi 30 giorni.

 

I dati forniti dal rapporto sono una conferma di quanto sostengo da diverso tempo e sono un autorevole atto d'accusa contro la decisione del governo di rendere valido il green pass fino a 9 mesi in assenza di terza dose.

 

Dimostrano inoltre che il fenomeno della minor efficacia dei vaccini è preoccupante quanto quello dei non vaccinati e diventerà prevalente con il passare del tempo e l'avanzare della quarta ondata.

 

Nonostante questa evidenza, il governo Draghi e le Regioni tardano a prendere le misure necessarie per evitare nel periodo natalizio una esplosione di contagi e di morti, per la concomitanza delle feste e della illusione di essere coperti dal green pass.

Se i dati forniti dal rapporto ALTEMS - basati su quelli del ISS - sono attendibili, sarà necessario denunciare il comportamento omissivo e menzognero delle autorità preposte alla lotta al COVID-19 (comitato tecnico, ministero della salute, presidenza del consiglio)

 

Si sta mettendo a rischio la vita di migliaia di persone che pensano di essere protetti dal coronavirus e non lo sono! mentre si è scatenata la quarta ondata e inizia a diffondersi la variante Omicron

 

Mentre all'opinione pubblica viene raccontato che il rischio é costituito solo dagli "utili idioti" No-Vax, in realtà le scelte affaristiche del governo Draghi mettono ancora più a repentaglio la salute dei cittadini già vaccinati. E danneggiano anche coloro che vorrebbero evitare un altro disastroso lockdown, a cui si va incontro se non si dimezza il periodo di validità del green pass, accelerando le terze dosi.

 

Quanti erano all'inaugurazione della Scala di Milano i vaccinati con terza dose accalcati con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella tutti rigorosamente senza mascherina ma con super green pass?

i.fan. twitter: menoopiu


keywords: COVID-19, Super Green Pass Menzognero, Terza Dose, Quarta Ondata Covid, Green Pass, NO-VAX, governo Draghi, ALTEMS, ISS, Omicron, Lockdown, Presidente Mattarella,

Post recenti

next

Assange Consegnato agli USA, l'Informazione Libera Ha Perso

Assange Consegnato agli USA, l'Informazione Libera Ha Perso

Julian Assange morirà in carcere e Joe Biden passerà alla Storia come il Presidente che uccise la Verità sui Crimini Americani in Iraq e Afghanistan. #FreeAssangeNow

10/12/2021 - Leggi

previous

Avevo Ragione, la Variante Omicron Ci Salverà da COVID-19

Avevo Ragione, la Variante Omicron Ci Salverà da COVID-19

Tra gli scienziati si fa strada l'idea che la diffusione di Omicron può risolversi in un vantaggio contro COVID-19, proprio come nel mio post metaforico ...

04/12/2021 - Leggi