Vaccinàti con Green Pass da 5 Mesi, Rischio Alto di Contagio



Solo il governo Draghi non se ne è accorto: il Green Pass è una pistola puntata contro chi lo porta, pensando di essere al sicuro ("sono vaccinato, non mi succederà nulla") e invece non lo è. L'Istituto Superiore di Sanità certifica che al quinto mese l'efficacia del vaccino anti covid19 scende sotto il 40%. Dopo il sesto mese ritorniamo tutti a essere no-vax ma senza saperlo, "tanto ho il green pass"

i.fan. - 11/12/2021 - aggiornato il 12/12/2021 05:48:57


L'ultimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, aggiornato al 7 dicembre, certifica una verità ancora nascosta dal governo e dalle istituzioni sanitarie che si occupano di Covid-19:

Impatto della vaccinazione nel prevenire nuove infezioni, ricoveri e decessi:

▪ Negli ultimi 30 giorni in Italia si si continua ad osservare una maggiore incidenza di
casi diagnosticati nella popolazione non vaccinata.
▪ Dopo cinque mesi dal completamento del ciclo vaccinale, l’efficacia del vaccino
nel prevenire la malattia, sia nella forma sintomatica che asintomatica, scende dal
74% a 39%.
▪ Rimane elevata l’efficacia vaccinale nel prevenire casi di malattia severa, in quanto
l’efficacia nei vaccinati con ciclo completo da meno di cinque mesi è pari al 93%
rispetto ai non vaccinati, mentre risulta pari all’84% nei vaccinati con ciclo completo
da oltre cinque mesi.
▪ L’efficacia nel prevenire la diagnosi e casi di malattia severa sale rispettivamente al
77% e al 93% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster.


Ma per capire quanto sia allarmante il quadro fornito dall'ISS è necessario riflettere sui dettagli del rapporto, riepilogati nella

TABELLA 4 – POPOLAZIONE ITALIANA DI ETÀ >12 ANNI E NUMERO DI CASI DI COVID-19 DIAGNOSTICATI, OSPEDALIZZATI, RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA E DECEDUTI PER STATO VACCINALE E CLASSE D’ETÀ


Il dato che dovrebbe più preoccupare, sia ora che in prospettiva, è quello che riguarda i contagi, i ricoveri e decessi tra coloro che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino da oltre 5 mesi.

E' una fascia di popolazione che nella fotografia del ISS al 7 dicembre ammonta a quasi 12 milioni di persone, un quinto della popolazione nazionale, e presenta tassi di infezione, ricovero e mortalità da far rabbrividire. Certamente inferiori a quelli dei No-Vax, ma con valori comunque gravi e preoccupanti, destinati a crescere con il passare del tempo, ma su cui ancora tardano ad accendersi i riflettori del governo e della stampa nazionale e quindi dell'opinione pubblica.

I contagiati tra coloro che si sono vaccinati da più di due mesi, e in possesso di regolare Super Green Pass, secondo il Rapporto ISS sono 11.949.919 e di questi risultano essere stati contagiati 57.054, pari allo 0,48%, un tasso inferiore solo di 2,5 volte a quello dei Non Vaccinati.

I morti sono 604, pari al 0,0051% mentre i "non vaccinati" hanno un tasso del 0,0085, cioè 1,5 volte peggio.

I dati raccolti dal ISS raggruppano tutti coloro che sono stati vaccinati da oltre cinque mesi, mentre sarebbe interessante e utile avere un suddivisione per fascia mensile. Quanti sono i contagi e decessi tra chi si è vaccinato 7 - 8 - 9 mesi prima e si sente ancora al sicuro perchè ha il "super Green Pass".

Con ogni probabilità, e lo si desume anche dai numeri del ISS, saremmo di fronte ad un fenomeno gravissimo ma totalmente ignorato dal governo: coloro che hanno il green pass ancora valido per un mese sono in realtà simili, come rischio di contagio e decesso, ai non vaccinati, con la differenza però che possono causare gravi danni anche a chi inconsapevolmente li considera "sicuri".

Il governo e gli scienziati del comitato tecnico si trincerano dietro l'appello a farsi subito la terza dose - anche se le fiale di Pfizer scarseggiano - ma questo invito non è accompagnato dal messaggio che dovrebbe scuotere e motivare le persone a fare subito il Booster: " ci eravamo sbagliati, dopo 5 mesi non siete più al sicuro e il vostro green pass non vale nulla".

E magari rafforzando il messaggio con una legge sull'obbligo vaccinale.

Ma come si fa  a dire questa terribile verità a due settimane dal Natale, ovvero dallo shopping che serve a dare il Booster al piano economico del governo? Meglio fare finta di nulla e continuare ad agitare lo spettro dei no-vax, gli utili idioti che se non ci fossero loro non ci sarebbero nè contagiati nè morti.

Visto che i virologi di regime ignorano volutamente questo grave rischio da covid-19 per la salute pubblica, forse dovrà iniziare ad occuparsene qualche magistrato.

i.fan. twitter: menoopiu


keywords: COVID-19, Piano vaccini, Vaccinazioni anti Covid, NO-VAX, Green Pass, governo Draghi, Terza Dose, obbligo vaccinale, ISS, Super Green Pass,

Date Created: 11/12/2021 16:48:11


Post recenti

next


COVID-19, Due Dosi Pfizer Inutili Contro Variante Omicron

COVID-19, Due Dosi Pfizer Inutili Contro Variante Omicron

Uno studio in Israele dimostra che 1) due dosi di vaccino Pfizer sono del tutto inefficaci contro la variante Omicron; 2)la terza dose del vaccino è 4 volte meno efficace contro Omicron. La terza dose verrà anticipata al terzo mese dopo la seconda.

12/12/2021 - Leggi

previous


Assange Consegnato agli USA, l'Informazione Libera Ha Perso

Assange Consegnato agli USA, l'Informazione Libera Ha Perso

Julian Assange morirà in carcere e Joe Biden passerà alla Storia come il Presidente che uccise la Verità sui Crimini Americani in Iraq e Afghanistan. #FreeAssangeNow

10/12/2021 - Leggi


---------------- altri post recenti ----------------